Montella: “Si poteva anche pareggiare. Mazzoleni…”

    0



    Montella TorinoVincenzo Montella analizza così la sconfitta della Fiorentina a Cagliari: “Mazzoleni? Alla fine mi ha detto che sono una persona che protesta troppo. Ho chiesto il perché di certe decisioni ma lui mi ha voluto rispondere così. Di cose da dire ne avrei avute, come in passato, ma ho preferito stare zitto. Non abbiamo perso per errori arbitrali, la responsabilità è nostra. In Italia si favorisce il gioco ostruzionistico. Chi ha giocato a calcio sa che non contano i minuti di recupero, quanto lo spezzettare il gioco. Mi aspettavo una conduzione di gara diversa, tante volte non siamo ascoltati dagli arbitri. Comunque chiarisco che non abbiamo perso per colpa dell’arbitro. Non abbiamo fatto una partita di qualità, evidentemente ci siamo abituati a vedere una Fiorentina diversa. Lo dico alla mia squadra, sono stati commessi errori perché non avevamo ampiezza. Era una partita da 0-0 secondo me, il Cagliari è una buona squadra ma non ha fatto molto più di noi. Impariamo ad accettare il verdetto del campo, noi i giocatori e la dirigenza. Dobbiamo capire dove abbiamo sbagliato, ci può servire per il futuro. Cuadrado? Non era in condizione di giocare, nel calcio chi salta l’uomo fa la differenza. Anche Borja Valero lo abbiamo rischiato. Nell’arco di un campionato queste partite ci possono stare, ma se sei furbo almeno il pareggio lo porti a casa”.