Montella: “Siamo polli. Turnover? La squadra migliore”

    0



    montellaCosì a Sky Sport l’allenatore viola Vincenzo Montella dopo Fiorentina-Hellas Verona: “Il rigore? Ci può stare, purtroppo abbiamo sbagliato tutti rigori decisivi. Il prossimo? Lo batto io. Il turnover? Non c’è nesso con la sconfitta, la squadra era la migliore sotto l’aspetto psicologico e fisico. La squadra non meritava la sconfitta, nel primo tempo non ha concesso niente ed aveva la partita in pugno. Abbiamo avuto poca precisione, nel finale siamo stati dei polli concedendo due contropiedi decisivi. Forse abbiamo avuto eccesso di generosità, troppa voglia di vincere. A quel punto della partita ci sta di pensare di poter essere puniti. E’ successo solo questo. Abbiamo sbagliato a puntare tutto per tutto. Lettura del momento? E’ abilità anche far fallo su Toni, devi avere lucidità nella stanchezza per interpretare la situazione e fare fallo prima. Magari anche io ho avuto poca abilità, poca esperienza… C’è un po’ tutto, dispiace. C’è rammarico. La squadra per quanto prodotto non meritava la sconfitta. La accettiamo, guardiamo alla prossima. Babacar? Sì, confermo la distorsione. I medici faranno gli accertamenti strumentali, speriamo non sia nulla di grave per il ragazzo. Troppe partite? Non siamo in grado di gestire i vantaggi, dobbiamo giocare per vincere sempre prendendoci dei rischi. Questo ci ha portato ad essere competitivi sempre, oltremisura anche. A volte c’è grande amarezza, come oggi. E’ indispensabile il turnover quando chi ha giocato di più ha una media di 32 anni”.