Montervino a FI.IT: “Fiorentina agglomerato di giocatori, Napoli più forte. Chiesa vieni a Napoli per crescere”

105



Domenica sarà Napoli-Fiorentina con la squadra di Sarri reduce da due sconfitte contro Juventus e Feyenoord e l’eliminazione dalla Champions League. Probabilmente è il peggior momento della stagione per il Napoli ma la Fiorentina può fare il colpaccio? Per capire come sta la squadra di Sarri abbiamo intervistato Francesco Motervino, ex capitano del Napoli, che spegne sul nascere le velleità viola.

Partiamo dal Napoli, due brutti ko nel giro di pochi giorni, che succede alla squadra di Sarri?
“Ci può stare che ci sia un contraccolpo dopo la Juventus perché il Napoli aveva dato la sensazione di non avere avversari. La squadra qualche problema di natura psicologica può averlo ma è solo dettato dalla giovane età del gruppo, ha nell’inesperienza un dato che non depone a favore. Ieri? La squadra ha mollato quando ha segnato lo Shakhtar”.

Se il capitolo Champions si è chiuso quello per lo scudetto è comunque apertissimo…
“Se il Napoli continua a fare il Napoli si gioca lo scudetto con la Juve, per ora c’è anche l’Inter ma non credo riuscirà a colmare i 20 punti di distanza dell’anno scorso in una sola stagione. Alla lunga secondo me per lo scudetto sarà uno scontro tra Juventus e Napoli”.

Venendo in casa Fiorentina i viola sono in buon momento come valuti la stagione sino ad ora?
“E’ un buon momento per affrontare il Napoli perché non è brillante ma la Fiorentina non sta facendo grandissime cose. C’è un agglomerato di calciatori nuovi buttati nel contesto fiorentino, e ci sta ancora qualche problematica nell’assemblaggio della squadra. Sono un tifoso sfegatato di Chiesa e lo acquisterei subito, è fenomenale, così com’è fortissimo Simeone, giocatori di estrema qualità ma ancora non sono entrati in un meccanismo tattico perfetto”.

Simeone e Laurini hanno detto che per battere il Napoli bisogna fare come la Juventus. Sei d’accordo? Ma soprattutto visto che la Fiorentina non è la Juventus i viola possono pensare di uscire indenni dal San Paolo o il divario tra le due squadre è comunque troppo grande?
Tra Napoli e Fiorentina c’è un gap più ampio di quanto sembra in questo momento. Se la Fiorentina pensa di venire a Napoli per giocare a viso aperto ne prende 4 e torna a casa subito. Se invece gioca da provinciale come ha fatto la Juve ha qualche possibilità, ma la Fiorentina non è la Juventus, non ha quei giocatori e quell’esperienza. Sono tifoso del Napoli e credo che domenica gli azzurri torneranno alla vittoria”.

Chiudiamo su Chiesa, non piace solo a te ma anche a De Laurentiis, credi che Napoli sarebbe la piazza giusta per lui o sarebbe meglio restare a Firenze?
Per crescere deve cambiare e mai nessuna squadra in Italia può valorizzarlo come il Napoli. E’ un grandissimo calciatore ma le cifre che girano oggi sono troppo alte. E’ il tornate destro migliore che c’è in Italia  ma dobbiamo dargli anche il giusto valore”.

105
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Giovanni
Ospite
Giovanni

Ciao brodo!!!!!
O non doveva essere tanto facile per il tuo napoli?

Giovanni
Ospite
Giovanni

Ahahah!!!!
Certo, qualcuno ha già detto che la Fiorentina è l’avversario migliore per rialzarsi …
Chiedi a quei simpatici di orsi e d’amico

Giovanni
Ospite
Giovanni

Quindi è forte ma lo vorresti gratis, vero brodo?
Ma vaia ridicolo …
Se quel bamboccio viziato, montato, ridicolo e tatuato è costato ai gobbi 40 pippoli, Chiesa è molto ma molto più forte

Giovanni
Ospite
Giovanni

Mi ricordano tanto le previsioni di d’amico …
Ciao brodo, bella squadretta che hai …
Sono scoppiati (giocando sempre i soliti), anche umiliati da una squadra che aveva sempre perso …
Compimenti, solo 3 punti in più di una squadra del genere

Mario number one
Ospite
Mario number one

Invece li farebbe indigestione di trofei….squadra anche questa , stra celebrata in Italia, per la pochezza che c’è in questo campionato. …

Index-567
Ospite
Index-567

…..se Chiesa fosse uno sprovveduto andrebbe a Napoli per non vincere nulla. Meglio in panca come Bernardeschi ma in una grande squadra con potenzialità effettiva di vincere qualche cosa ogni anno. Quindi per favore meglio tacere e concentrarsi sulla propria mediocrità e sul proprio provincialismo calcistico come i recenti eventi di coppa campioni hanno già ampiamente dimostrato….

Andrea da Carrara
Ospite
Andrea da Carrara

Ecco un altro “fenomeno” alla gattuso e alla zenga……..poranoi! Forza viola sempre!
Andrea da Carrara

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Chiunque sia, ha ragione. Trascorrerebbe la vita (calcistica) in una società, mediocre e priva di ambizioni come l’attuale Fiorentina.

Guido
Ospite
Guido

Montervino? Quand’era capitano del Napoli questo? 150 anni fa? Boh mai sentito. Poi ovvio da un tifoso comune del Napoli che volgliamo sentirci dire?

tommi
Ospite
tommi

Con tutto il rispetto, credo che il prossimo step della carriera di Federico sia molto diverso da Napoli. Se continua di questo passo, a giugno 2019 ( non credo che verrà messo sul mercato a giugno prossimo, troppo presto per tutti, Fiorentina e ragazzo) verrà corteggiato da squadre di ben altra caratura.

Articolo precedentePer l’attacco piace Dembelé, classe ’96 del Celtic. Ma il Brighton spinge fino a 20 mln
Articolo successivoNapoli-Fiorentina, arbitra Fabbri
CONDIVIDI