Monti: “Il campionato della Fiorentina è finito nella domenica di Udine, Badelj…”

23



Monti e Masini

Così Gianfranco Monti ai microfoni di Radio Bruno: “Secondo me il campionato della Fiorentina è finito nella domenica di Udine, perchè è impossibile per uno spogliatoio ripartire in modo normale dopo quello che è successo. Non dovremo rimanerci male se qualcuno dei giocatori a giugno alzerà la mano e chiederà di andarsene perchè non se la sente di rimanere. In primis Badelj, deve fare cosa si sente, se vorrà rimanere lo accoglieremo a braccia aperte ma non deve sentirsi obbligato a rimanere”.

23
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
S.Schwarz
Tifoso
Member

Ho sentito Monti in diretta, ma io non sono per nulla d’accordo con quanto afferma. Il campionato della Fiorentina era già finito da tempo. La mancanza di obiettivi sportivi e la proprietà distaccata, lo stadio vuoto e la curva in contestazione hanno svuotato la squadra di qualunque stimolo già molto prima della tragedia che ha colpito il Capitano. La morte di Astori però ha ricompattato un ambiente logoro e probabilmente può innescare nuovi stimoli nella squadra, che magari si impegnerà al massimo proprio per onorarne la memoria al meglio. Io penso che per la Fiorentina possa iniziare un nuovo campionato.

Alessandro da Vada
Ospite
Alessandro da Vada

Siamo in bilico. Vedremo presto da che parte peserà il piatto della bilancia.
Auguriamoci il meglio..

Andrea
Ospite
Andrea

Ma era gia’ finito …. non c’era bisogno della sottolineatura

Pez
Ospite
Pez

Non sono d’accordo, a mio parere il campionato è iniziato a Udine.

Ponzio
Tifoso
ponzio

se avrai ragione, come tutti speriamo, potrai giustamente ricordarcelo dopo ogni vittoria. Intanto grazie

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Caro Monti , no so chi tu sia ma ti auguro comunque una vita più lieve della mestizia dei tuoi pensieri. In ogni caso ti do un consiglio: esci, va a rubbà e tocch’i’ffemmene

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

che brutto personaggio…

figther
Ospite
figther

Mah io non sono d’accordo anzi è ora il momento di tirare fuori le palle nel ricordo del capitano

Go.1951
Member
go.1951

Davide sarebbe contento di vedere una Fiorentina determinata ed unita per onorare al meglio questo campionato di bassa levatura……..detto questo il “meglio” non è che sia quello di vincere tutte le partite….sarebbe una utopia……ma considerare il campionato finito a Udine sarebbe un grosso sgarbo verso il nostro Cap.

Stripo
Ospite
Stripo

Monti è un depresso cronico dovrebbe cercare ti tirarsi un pochino su di morale, essere ottimista non fa male e se gli riuscisse, ma dubito fortemente visto l’aspetto, farsi ogni tanto qualche bella cavalcata che ti riconcilia con la vita invece di stare qui a gufare. Bona Monti.

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Con tutto il rispetto per il ricordo di Astori,penso che le cose alla Fiorentina a livello tecnico sportivo non cambieranno ,dopo questa tremenda disgrazia,se alcuni giocatori vorranno andarsene sarà per un fatto di carriera e ambizioni giustificatissimo riferendosi a Badelj e forse un’altro,altri perché non giocano mai ,difficilissimo che societa e proprieta cambino il modo di fare calcio e le ambizioni ,per cui il livello della Fiorentina rimanra questo come la posizione in classifica,ora e per qualche anno ancora ,fino a quando accadra quello che ormai da tempo tutti sappiamo e la societa a quel punto ,con tutta probabilita ,verrà… Leggi altro »

Articolo precedenteDiritti Tv, via libera dell’Antitrust a Mediapro come intermediario
Articolo successivoLa giornata viola, il riassunto
CONDIVIDI