Morabito: “Berna un altro paio di stagioni a Firenze. Kalinic-Napoli discorso chiuso”

4



L’agente Fifa esperto di mercato Vincenzo Morabito è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue parole sulla attuale situazione della Fiorentina: “Non siamo ancora a metà stagione, c’è tutto il tempo per risollevarsi in classifica perché mi sembra un campionato abbastanza livellato. Gli obiettivi sono ancora tutti lì, visto che domani dovrebbe arrivare anche il primo posto nel girone di Europa League e la conseguente qualificazione. Rosa attrezzata per tre fronti? Mi fido molto di Corvino, è uno che ha occhio e difficilmente sbaglia. Noi abbiamo un problema: siamo troppo impazienti quando giudichiamo i nuovi acquisti. Però bisogna puntare di più sugli italiani, non per campanilismo ma perché gli stranieri fanno più fatica: si sbaglia più facilmente l’acquisto di uno straniero piuttosto che di un italiano”.

Chelsea-Bernardeschi? Sicuramente non per gennaio. È innegabile che Berna sia un giocatore seguito dai grandi club, ma da qui a dire che lascerà la Fiorentina a breve ce ne passa. E’ un giocatore che ha ancora bisogno di qualche stagione, magari un paio, per confermarsi ad alti livelli. Poi nel futuro non si sa mai, di punti fermi ce ne sono ben pochi nel calcio, basti pensare a cosa è successo a Pogba con la Juve ed a Higuain col Napoli. Però non è detto, non sono sicuro come Sousa abbia ragione: si parla di una squadra, la Fiorentina, nella quale in passato i grandi campioni si sono fermati a lungo. Kalinic-Napoli? Credo che il discorso si sia chiuso ad agosto, i partenopei probabilmente prenderanno Pavoletti a gennaio”.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Fantasma
Tifoso
Fantasma

tutto condivisibile tranne questo “Mi fido molto di Corvino, è uno che ha occhio e difficilmente sbaglia” capisco abbia ricevuto direttive specifiche per ridurre ingaggi e operare con cifre basse, però non ha portato nemmeno un titolare valido…tutti mezzi giocatori o “scommesse” …anche in passato i giocatori forti li ha pagati (jovetic, ljajic) e le scommesse le ha perse quasi tutte…

fabio
Ospite
fabio

Nota: i calciatori italiani non si pigliano perché costano qualche euro in più, e ai due marchigiani l’euro in più da noia. Poi se la si vuol dir tutta, a loro della squadra non frega assolutamente nulla, anzi, arrivando a Firenze si sono scoperti costruttori di annessi e connessi con in mezzo uno stadio, dove dovrebbe giocare una squadra che lentamente, loro, stanno portando alla rovina sportiva. Cosa si vuole di più dalla vita?

biokimico
Ospite
biokimico

parlare di una squadra alla rovina quando siamo a 5 punti dal quinto posto con una partita in meno mi sembra quantomeno da cialtroni sportivi, poii se vogliamo criticare ad ogni costo facciamolo

Tifosissimo
Member
tifosissimo

a leggere il titolo ero già pronto ad una raffica di…………..invece a Cesare quel che è di Cesare, ha parlato con una certa logica e anche con sufficiente correttezza.
molto, ma molto meglio di tanti altri cialtroni che scrivono su questo sito.
giudizio: accettabile.

Articolo precedenteAncora una volta Lezzerini? Sousa lo difende, sta a Luca rispondere
Articolo successivoChampions League, il progamma: la Juve per il primo posto nel girone
CONDIVIDI