Morabito: “Poche motivazioni per i viola in campionato. Il mercato di gennaio però…”

    0



    Napoli-Fiorentina 0-1, 23-03-2014 PradèL’agente Fifa Vincenzo Morabito è intervenuto a Radio Blu per parlare del periodo difficile della Fiorentina: “Quando si fa sport il 50% delle prestazioni dipendono dalle motivazioni. In questo momento, per il campionato, la Fiorentina ne ha pochine di motivazioni. La Champions League è ormai irraggiungibile e l’Europa League non è in discussione perché dietro fanno la corsa del gambero. Le attenzioni della Fiorentina sono sulla Coppa Italia, è chiaro che questo ormai è l’obiettivo. C’è in ballo un trofeo di prestigio. Il mercato di gennaio non ha dato forse le alternative che ci si aspettava. Sono arrivati tanti giocatori, ma questi non hanno dato l’apporto necessario. Poi alla Fiorentina va l’oscar della sfiga, è un’annata di quelle particolari. Matri? Non è colpa di Montella e nemmeno della società, probabilmente il ragazzo fatica più del dovuto a ritrovare se stesso. Le operazioni come Diakitè ed Anderson, a gennaio, non le ho viste benissimo fin dall’inizio. Nel mercato di oggi se vuoi prendere i giocatori che fanno la differenza devi spendere. E’ normale che la Fiorentina avrebbe avuto risorse differenti se avesse partecipato alla Champions League”.