Morrone: “Chiesa è più forte del padre. Mi ricorda Chiarugi. La Lazio è in difficoltà”

5



Parla il doppio ex di Lazio-Fiorentina Morrone: “Lazio in crisi. Chiesa? E’ più forte del padre. Mi ricorda Chiarugi”

Il doppio ex della partita di domenica, Giancarlo Morrone parla così delle due squadre a Timgate‘L’anno scorso la Lazio ha dimostrato il suo valore e ha lottato con le grandi sfiorando l’ingresso in Champions. In un anno non può cambiare tutto. Sentivo che qualcuno ce l’ha anche con Inzaghi: l’anno passato però era un fenomeno. Andiamoci piano’.  I big non decollano però… ‘Luis alberto ancora non è in condizione e lo stesso Milinkovic non è quello dell’anno passato. Nel calcio capita che certi giocatori dopo aver reso al massimo per una stagione abbiano poi un rilassamento magari perché pensano di aver raggiunto un livello che va bene così. Sono convinto che comunque questi giocatori torneranno sul loro livello’.  In generale fisicamente la Lazio ancora è in difficoltà…. ‘E’ vero, spesso il primo tempo è buono e poi c’è un calo nella ripresa. Forse la condizione deve ancora essere trovata’. 

La Fiorentina come l’ha vista e quanto sarà difficile questa gara per la Lazio? ‘I viola giocano molto bene. Mi piacciono. Chiesa è veloce e punta sempre l’area, Simeone è pericoloso. E’ certamente una squadra difficile da affrontare in questo momento, ma magari può anche essere per la Lazio il match della svolta’.  Restando su Chiesa a chi lo accosta? ‘Parlando dei tempi in cui giocavo nella Fiorentina, non ad Hamrin perché era più dribblomane. Kurt era un fuoriclasse. Potrei dire Chiarugi, anche lui tecnicamente era fortissimo. Alla fine credo che assomigli al padre. Ma può diventare anche più forte di Enrico’. 

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
i'carderella
Ospite
i'carderella

morrone….il sabato a pranzo è buono il chianti. Ancora per arrivare ai livelli del padre…deve passare diversa acqua sotto ponte vecchio..

Rocco54
Ospite
Rocco54

è più potente del padre, ma (per ora) ha il piede storto.
Enrico aveva il piede chirurgico.
Federico è moooolto giovane; se arriverà a migliorare i tiri, con entrambi i piedi, diventerà planetario.

Violino
Tifoso
Vìolino

È vero, somiglia a Chiarugi. Io però ho visto giocare il padre in una splendida Fiorentina. Ed Enrico Chiesa aveva un tiro esplosivo senza pari. Ad ora preferisco il padre

Pierone
Tifoso
pierone

a me Chinaglia !!!

Nencia
Ospite
Nencia

A me Bartali!!!

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoUnità e compattezza intorno alla Fiorentina. Adesso una Lazio ferita, duello Pjaca-Mirallas
CONDIVIDI