Mrsic: “Rebic può diventare un top player ma il prestito sarebbe la soluzione migliore”

    0



    Rebic e CassaniStanko Mršić lo conosce bene. Intervenuto in una lunga intervista a Dalmacija News, il tecnico croato del RNK Spalato ha parlato anche del giovane Ante Rebic e del suo primo periodo in maglia viola: “Sapevamo che c’era la possibilità che potesse lasciare il club, abbiamo perso tutti giocatori di classe mondiale. Rebic è un giocatore che ha davanti a sé un futuro senz’altro luminoso. E’ un buon giocatore, ha già disputato la Coppa del Mondo ed era cercato da numerosi club. Chiaro che un giocatore con tali pensieri non potesse dare il cento per cento sul campo. Ipotesi prestito la prossima stagione? A Rebic avrei suggerito un periodo di prova prima di accettare la nuova avventura alla Fiorentina. E’ un giocatore eccezionale, ha tutte le qualità per diventare un top player, ma nelle poche partite in cui ha avuto la possibilità di giocare ha giocato in quella che non è la sua posizione reale. E’ molto più pericoloso da dietro. Se dovesse andare in prestito credo che mostrerà subito chi è davvero e cosa può fare, rischiando di tornare a breve alla Fiorentina. Sarebbe importante per lui giocare, anche per la Nazionale, in vista della prossima Coppa del Mondo”.