Muriel si presenta: “Il miglior momento per essere qui. Sono pronto e maturo per aiutare la Fiorentina”

35



Prima della conferenza stampa di mister Pioli, ecco anche la presentazione dell’attaccante colombiano, come nuovo attaccante della Fiorentina

Queste le prime parole di Luis Muriel in sala stampa: “Alla base c’è stata la mia parola, dai primi giorni di dicembre è nata questa idea di venire qui. La società ha fatto un lavoro duro, non era facile ed ha fatto un grande sforzo. Negli ultimi giorni c’era la possibilità di andare al Milan, ma la mia idea non è mai cambiata. Avevo già parlato col direttore e col mister, mi avevano trasmesso la carica giusta per prendere questa decisione“.

Quale il miglior Muriel: “L’ultimo anno alla Samp ed il primo a Udine, la situazione era simile. Giocavo a Udine con di Natale ed a Genova con Quagliarella. Sono stati i miei momenti migliori, ho fatto delle belle cose“.

Cosa rappresenta Firenze?Per me rappresenta tanto, sono in un momento importante della mia carriera. Ho una maturità acquisita dopo tante esperienze. Essere qui adesso è importante, posso dare tanto e questa piazza può dare tanto a me: è il momento giusto per essere qui“.

Sulla forma fisica: “Dal mio arrivo tutti si sono resi conto di come sono, in allenamento ed in partita amichevole. Queste voci girano quando le cose non vanno bene, quando tutto va bene nessuno parla del mio peso. Questi ultimi anni sono cresciuto tantissimo anche in questo senso: da giovane ho sbagliato, adesso ho una maturità che mi permette di stare bene e queste voci sono rimaste nel passato“.

Sul riscatto: “Il mio obiettivo è far bene in campo, se faccio bene sicuramente il riscatto sarà una conseguenza. Penso a lavorare bene ed a mettermi a disposizione per dare il massimo“.

Sul giocare con Simeone: “In qualsiasi ruolo d’attacco posso giocare. Mi trovo bene con un’altra punta, ma la decisione finale ce l’ha il mister e sono a sua disposizione“.

Un sogno: “Il mio obiettivo adesso è solo quello di rimanere tanti anni qui, in una città bellissima ed in una squadra storica“.

Obiettivo di gol: “Mettere numeri non mi piace, poi sono cose che ti vanno contrarie quando passa il tempo. Mi piace far gol, cercherò di farne più possibile, ma prima di tutto mi devo conquistare il posto“.

Sui compagni di squadra: “Mi ha colpito il gruppo, sono arrivato in una squadra di ragazzi bravissimi. Dal primo allenamento sembrava fossi con loro da tanti anni. Mi ha reso molto felice questa cosa, è più facile dare tutto in campo. Ho parlato di più con gli argentini, per la lingua e perché sono stato sempre insieme a loro, ma con tutti ho avuto una chimica importante“.

Su Cuadrado: “E’ stato molto importante in questi giorni. Quando ha saputo della possibilità mi ha subito chiamato, mi ha detto di venire qui perché farò molto bene. Mi ha parlato molto bene della società e della piazza. So che mi dice cose vere, perché lo conosco ed ha vissuto questa squadra“.

Sul paragone con il brasiliano Ronaldo: “Sono cose che fanno piacere, vuol dire che qualcosa stai facendo bene. L’ho preso sempre come una motivazione in più per fare grandi cose. Adesso lo prendo più con calma e con piedi per terra: mi rende orgoglioso essere paragonato a lui, ma devo fare il mio percorso e magari spero di arrivare a quei livelli lì“.

Sul Torino: “E’ una delle squadre più aggressive, pressa molto bene ed è molto fisica. Sicuramente ti porta a fare il massimo per vincere. In questi giorni abbiamo avuto modo di vedere qualcosa, non ho potuto seguire tanto il calcio italiano, ma questi due giorni mi serviranno tanto per capire anche come giocano loro“.

35
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
claudio
Ospite
claudio

Per me rimane un giocatore mediocre. E’ lo dico subito, cosi come espressi qualche dubbio su Pijaca ad agosto e criticai questi “prestiti” dell’incompetente corvino.

claudio
Ospite
claudio

Diciaciamo che fino al paragone con ronaldo era partito bene. Ma sperare a quei livelli li? Ronaldo giocava da ronaldo gia a 18 anni. Ci si nasce ronaldo, non ci si deventa.
Credo che questa intervista sia un po’ manipolata.

Marius
Ospite
Marius

La questione non è decidere se Muriel sia o no una prima punta. E’ ovvio che non sia una prima punta. Il problema è che noi al momento prime punte non le abbiamo in squadra. Batistuta non gioca più, Dzeko, Icardi e Immobile giocano per altre squadre….. Se Muriel giocherà al posto di Pjaca, con Chiesa e Simeone, non cambierà molto. E’ un potenziale talento mai esploso, senza minutaggio nelle gambe, che faceva la riserva nel Siviglia. …. Mi direte, peggio di Pjaca non potrà fare…. Lo spero. Ma dovendo scommettere, è probabile che Muriel – nel resto del campionato… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

esatto Muriel è un giocatore mediocre. Inoltre la sua media gol realizzativa e di 4/5 gol all anno. NOn è un goleador. Certo peggio di pjaca non può fare questo si, ma non è il giocatore che ci serviva

Marco77
Ospite
Marco77

In bocca al lupo, anche impegnandosi peggio di Bideone non può fare: almeno lui è un giocatore di calcio, quell’altro al massimo uno youtuber venuto male

Zeba
Ospite
Zeba

Tu devi essere uno dei simpaticissimi che inventano questi nomignoli divertentissimi, come Perdelli, Fuffella… E da grande intenditore hai già battezzato Simeone bidone, perché a 23 anni ha fatto solo 30 gol in serie A. Quando ci libereremo di tifosi così incompetenti diventeremo più forti anche come squadra…

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Se è per questo anche acquafresca a 23 anni aveva già segnato una 30ina di gol in serie a.

Gian Luigi
Ospite
Gian Luigi

Alcuni “geni” che si spacciano tifosi viola, in realtà sono solo dei meschini. Sempre contro tutto e contro tutti. Mi piacerebbe che i loro sogni si avverassero, che i Della Valle finalmente se ne andassero, così si vede chi ci prende: il mago Anubi? Marino Groovy? Wanna Marchi? Teniamoci stretta questa proprietà e facciamole venire di nuovo voglia di investire e di sognare, perchè se no faremo una brutta fine. Io difendo Simenone: giocare che questa massa di gufi addosso non è facile, è giovane, crescerà. O lo vogliamo vendere per farlo esplodere da qualche altra parte? In questo siamo… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

mamma mia che commento Pietoso. Teniamo stretta questa proprietà. Ma davvero speri di continuare a vivere i prossimi 5/6 anni cosi come questi due, A navigare tra il 10 e il 7 posto?
A vedere ogni giocatore forte cresciuto a firenze, andar via per fare euri? Sei davvero caduto cosi in basso?
Io spero in una fiorentina vincente, e quindi non mi accontento di una bilancio ok e come va va in classifica.

claudio
Ospite
claudio

Io dico e insisto che Simeone in un’altra squadra diverrà una punta (forse seconda punta e meglio) molto forte. Murile invece sarà un buco.

Magoafono
Ospite
Magoafono

Mi e’ sembrato molto lucido e motivato, sia nelle dichiarazioni che nell’amichevole di giovedì, benvenuto Luis, facci divertire Campione!

Hamrin56
Tifoso
Hamrin 56

Qualcuno aveva votato NON mi piace a questo commento.
Vorrei sapere perchè

claudio
Ospite
claudio

perchè non è un campione. Piantiamolo di pompare sti giocatori e poi alla primo mezzo errore li chiamiamo bidone.
NOn è un campione e non è un bidone. E’ giocatore come tanti.

Borda
Ospite
Borda

Sì è presentato bene, ha le motivazioni giuste ed è in forma. Mi sembra quel tipo di giocatore che per rendere al massimo e dare tanto deve avere la piena fiducia ed è giusto dargliela. Pieno sostegno per Luis. Se cresce può affermarsi definitamente a Firenze. Ha le qualità per decidere una partita, se migliora in continuità e matura calcisticamene può trascinare la squadra con Chiesa.

Up the Violets
Ospite
Up the Violets

Copio e incollo:

Quale il miglior Muriel: “L’ultimo anno alla Samp ed il primo a Udine, la situazione era simile. Giocavo a Udine con di Natale ed a Genova con Quagliarella. Sono stati i miei momenti migliori, ho fatto delle belle cose“.

Ossia quando ha giocato INSIEME a una prima punta. Non credo ci sia altro da aggiungere sul vero ruolo di Muriel, quando a dirlo è il giocatore stesso.

claudio
Ospite
claudio

tra l’altro insieme a Di Natale e Quagliarella, non due fessi qualsiasi.

Gigi
Ospite
Gigi

Ha una ….chimica…. importante con i compagni
AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Deve essere uno studioso
La pancetta ce l’ha

ELP
Ospite
ELP

Voi gobbi di chimica ne sapete parecchio

Andrè the Giant
Ospite
Andrè the Giant

Personalmente non nutro grandi speranze su Muriel e ho detto il mio pensiero apertamente senza nascondermi anche su questo sito (sono stato criticatissimo) come già avevo fatto ad Agosto per Pjaca e Gerson (anche ad Agosto pioggia di “pollici giù” per questo….già..)
Nonostante questo ora che è un giocatore che indossa la maglia viola lo inciterò sempre e gli dico “Benvenuto Muriel, metticela tutta!”

claudio
Ospite
claudio

Condivido. Stanno pompando questo giocatore come salvatore della patria. Sbagliando quindi caricando un giocatore di responsabilità che non ha.

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero milano

E intanto quello sciamannato di Ferrero si è comprato Gabbiadini.

Unoviola
Ospite
Unoviola

Pensa che i tifosi della Samp dicono : E intanto quello sciamannato di Della Valle si è preso Muriel.

irisviola
Ospite
irisviola

E allora?

ELP
Ospite
ELP

Gabbiadini 158 presenze in serie A e 32 reti
Muriel 165 presenze in serie A e 43 reti
E hanno la stessa età.
Quindi puoi smetterla di trollare.

DM1984
Ospite
DM1984

Ah beh, Un fuoriclasse assoluto

Marco
Ospite
Marco

Boia…..gabbiadini……uno che vince da solo….fai festa venvia

claudio
Ospite
claudio

io preferisco Gabbiadini. Tra l’altro mi pare fosse piu congeniale al gioco della fiorentina

Matteo Viola
Ospite
Matteo Viola

Sono convinto che ci potrà dare veramente una bella mano. Dietro le sue risposte e il suo atteggiamento, vedo un atleta e un uomo maturo ed equilibrato che saprà portare nello spogliatoio il suo bagaglio di esperienza. Ora vedremo di che pasta è fatto Simeone….c’è un solo modo di prendere queste situazioni….reagire…migliorarsi….lavorare e cercare di imparare più possibile da chi ha più esperienza di te,,,solo così si diventa buoni giocatori…….vedremo….Forza viola

www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

Forza Luis !! crediamo in te ! …. AAcerco e compro vecchie maglie Fiorentina e non, vecchi palloni e sciarpe , contattatemi ad [email protected]

Zeba
Ospite
Zeba

Possiamo dire che almeno si è presentato bene? Si può evitare per una volta polemiche inutili? Almeno quelle poche volte che qualcuno impatta bene va riconosciuto…

Gigi
Ospite
Gigi

Si è presentato bene….
AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Poveri leccavalle: se arriva un cadavere è automaticamente un fenomeno
Se poi passa ad un’altra squadra diventa automaticamente un brodo ( vedi Borja Valero che i gonzi volevano sindaco di Firenze e adesso è vituperato a più non posso )

Hank
Ospite
Hank

Sparati

Zeba
Ospite
Zeba

Si vede non mi hai mai letto…io sono sempre critico, soprattutto con la società e Corvino. Però sono abbastanza intelligente da capire se uno si presenta bene. Tu lo sei?…

francodaloNnzod
Ospite
francodaloNnzod

Ti rendi conto che noi tifosi Viola non leggiamo neppure ciò che scrivi? Sempre Viola.

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Sono d’accordo con zeba, è stato bravo senza dichiarazioni roboanti, ed, almeno per me sincero!

Articolo precedenteFiorentina, domani la rifinitura e poi la partenza (in treno) verso Torino
Articolo successivoPioli: “Torino fisico, serviranno grinta e personalità. Muriel ci migliora, non esclude Simeone”
CONDIVIDI