Muro Fiorentina in difesa: Pioli gioca sempre coi ‘fantastici 4’

di Giovanni Sardelli - La Gazzetta dello Sport

13



Da inizio stagione ll tecnico con gli stessi giocatori nel reparto arretrato: Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi, Milenkovic

Come riporta La Gazzetta dello Sport, cannibali difensivi. Che lasciano poco spazio agli attaccanti avversari ed appena le briciole ai propri compagni di reparto. La difesa della Fiorentina è un blocco unico e compatto, composto praticamente sempre dagli stessi uomini. In tutte le otto partite di campionato infatti, Pioli si è affidato là dietro sempre agli stessi: Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. Sempre a loro.

NUMERI. I risultati del resto sono ottimi, con la retroguardia viola terza al pari dell’Inter nella classifica dei gol subiti (6) dietro a Samp (4) e Juve (5). Nonostante un calendario tosto. In casa un solo gol subito (ininfluente, da Tomovic) in 4 partite.

Poca gioia semmai nei compagni di reparto che sgomitano per un posto al sole. Ceccherini ad esempio, centrale di riserva arrivato in estate dal Crotone, deve ancora esordire. Anche Diks non ha giocato. Non se la passa meglio Laurini, impiegato per una decina di minuti nella battaglia finale contro l’Atalanta.

Con 45 minuti nelle gambe è il laterale sinistro Hancko, ex Zilina, ad avere il primato numerico fra gli altri. Un tempo, il secondo, giocato molto bene contro la Spal a risultato acquisito. Stop.

QUASI TUTTI VIA. A conferma del valore dei singoli, arrivano le convocazioni in Nazionale. Biraghi è regolarmente chiamato da Mancini, Pezzella dall’Argentina, Milenkovic ha giocato Russia 2018 da titolare nella Serbia.

Lo stesso Hancko è via con la sua Slovacchia come Diks con l’Olanda U21. Niente Brasile invece per Vitor Hugo (ieri in gita con la famiglia a Parigi).

In Nazionale ci sono semmai anche i due portieri protagonisti: Lafont nell’Under 20 francese e Dragowski con la Polonia. Ma questa è un’altra storia.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Andrea
Ospite
Andrea

Secondo me questi 4 hanno grosse motivazioni.
Una fortissima è quella di portare avanti l’eredità di Astori.
Poi si conoscono molto meglio dell’anno scorso. Questo conta parecchio.

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Per la rosa che abbiamo giocare con la difesa a 4 è una bestemmia, ed è la prova dell’ottusità di Pioli. Visti gli elementi a disposizione il miglior modulo possibile dovrebbe essere con tre dietro (Milenkovic, Pezzella, Hugo), Edmilson nel ruolo di playmaker e Veretout spostato in avanti per sfruttare le sue doti di incontrista/incursore dotato anche di tiro da fuori, più Hancko e Chiesa esterni di centrocampo, Dabo a fare da diga e Gerson seconda punta accanto a Simeone (se non addirittura Vlahovic, in certe occasioni).

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

O Sardelli..per carità, ma cosa dici? Ricapitoliamo le differenze con l’anno passato: DIFESA: Abbiamo un portiere giovanissimo, bravo ma inesperto, l’anno scorso c’era un portiere medio ma con un attimo più di esperienza. L’anno scorso la difesa era identica a quella di quest’anno, con in più un certo Sig. Davide Astori, non so se rendo l’idea. La difesa , per me è peggiorata o uguale . CENTROCAMPO: Norgaard, Edmilson, Gerson…ma nessuno che riesce a fare il regista, tanto che il povewro veretout viene adattato in questo ruolo..Centrocampo peggiorato rispetto all’anno scorso. ATTACCO: abbiamo in più Marco Pjaca, giocatore talentuoso ma… Leggi altro »

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Muro … fantastici 4..ma che se fumano questi
lo vedremo con roma milan juve sto muro… se regge

E poi ***** so anni che appena andate tra le nuvole..ricadiamo col culo per terra…basta!

claudio
Ospite
claudio

bhe calendario tosto. le uniche squadre serie sono state napoli inter sampdoria e lazio (3 sconfitte e un pareggio). Abbiamo sempre preso gol.

Ciocio
Ospite
Ciocio

Di mauro

ghiro marrone
Ospite
ghiro marrone

La difesa è buona, ma ci ripetiamo nel dire che alla viola manca il centrocampista che può far migliorare anche un attacco, che a parte i 6 gol al Chievo, non è che segni molto.

paolo carlesi
Ospite
paolo carlesi

Non capisco come mai Pioli in questo periodo non faccia giocare Jankto , visto che Biraghi in questo momento non e’ in forma. Da quel che si e’ visto a me pare un’ottimo giocatore. Ma si sa Pioli e’ una brava persona ma come tecnico ha dei limiti evidenti.

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

Sarebbe bene che Pioli cercasse nuovi equilibri… funzionano bene solo la difesa e la fase difensiva, e anche li Biraghi è croce e delizia, Hancko è molto più avveduto, e ottimo difensore, in trasferta con squadre forti può essere meglio, anche per il sinistro vellutato che può smistare al volo… Hugo deve uscire troppo. Chiesa troppo indietro, utile per uscire dal pressing, ma poi? Ce ne vorrebbe due, e chi sa che tenerlo indietro non sia una cavolata, si vince con i goal. Simeone gira troppo in qua e in la… quasi quasi gli chiedo di cercare un quartierino in… Leggi altro »

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Pioli è indubbiamente un grande uomo per i calciatori come un padre, ma come allenatore ha dei limiti e questo è sotto gli occhi di tutti non legge le gare ed è prevedibile.

REM
Ospite
REM

Non fa rendere i propri giocatori al massimo per le caratteristiche che hanno. Fissato sui moduli e sugli uomini. Non sa cambiare le partite in corsa. Demotiva la panchina e i giovani

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

Ogni palla gol concessa un gol.
Gol che non si riesce a recuperare

Gigi
Ospite
Gigi

Fantastici ????????
AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH

Articolo precedenteFiorentina Women’s, Öhrström: “La sfida con la Juve? Vogliamo la Supercoppa!”
Articolo successivoChiesa un tesoro, fuori e dentro il campo ma presto sarà top-player del mercato
CONDIVIDI