Musarra a FI.IT: “Il PAOK è cambiato moltissimo. Società e tifosi molto ambiziosi”

0



La Fiorentina si avvicina alla sfida contro il PAOK Salonicco, squadra già affrontata due anni fa sempre nella fase a gironi di Europa League. In vista della sfida con i greci Fiorentina.it ha intervistato in esclusiva Francesco Musarra, agente FIFA esperto di calcio greco. Queste le sue dichiarazioni:         

Quanto è cambiato il PAOK rispetto alla sfida di due anni fa?
“E’ una squadra che è cambiata moltissimo: sono stati fatti parecchi interventi sul mercato, soprattutto in quest’ultima sessione. La società è ambiziosa, il presidente è ambizioso, così come la piazza molto calda. Mireranno di certo a fare il massimo sia in campionato che nelle competizione europee”.

C’è qualche giocatore da temere in particolar modo per la Fiorentina?
“Non voglio sbilanciarmi troppo perché il campionato è iniziato solamente da una giornata, ma sulla carta ci sono ottimi giocatori: dai difensori Crespo e Varela, fino all’ex portiere dell’Udinese Brkic, senza dimenticare il brasiliano Leo Matos. Essendoci però molti nuovi acquisti bisognerà vederli in campo per giudicare a pieno il loro valore”.

Qual è la situazione del calcio greco, dato che il campionato è iniziato in ritardo per timori di violenze? 
“Purtroppo questi problemi non nascono da adesso. E’ da tempo che queste situazioni di violenza vengono trascinate appresso e adesso si cerca di risolverle usando il pugno di ferro, perché non si vuole più tollerare la violenza negli stadi”.

Dove può arrivare la Fiorentina di quest’anno in Europa?
“La Fiorentina è una buona squadra, sicuramente costruita bene. I presupposti per fare bene in questa edizione dell’Europa League ci sono tutti”.