Mutu: “Dispiaciuto per Pepito. Se la Fiorentina chiama non ci penso due volte”

    0



    MutuIl Fenomeno Adrian Mutu ha parlato a RadioBlu commentando l’infortunio di Rossi e la suggestione di un suo ritorno a Firenze: “Fisicamente sto bene. Mi dispiace molto per quello che è successo a Rossi, è un problema per Firenze perché stava alla grande e stava portando la Fiorentina ad un grandissimo livello. Se tornerei in viola? Lo sanno tutti quello che sento per Firenze, l’ho fatto presente più volte agli amici e a chi mi conosce. Ho sempre seguito la Fiorentina da quando sono andato via. Mi sto allenando, ho con me un preparatore, mi sono preso qualche giorno di vacanza e risolverò a breve il mio contratto con l’Ajaccio. Sono in contatto con il Petrolul, infatti il procuratore fa parte di quella squadra. Intanto mi alleno, voglio arrivare lì preparato. Ci siamo messi d’accordo, ma senza firma: per Firenze però rimetterei tutto in discussione. Che rapporti ho con Della Valle? Ci siamo lasciati bene, anche quando la Fiorentina venne a Cesena li ho ringraziati per quello che hanno sempre fatto per me. Montella? Sta facendo molto bene a Firenze, non ho mai lavorato con lui ma sta dimostrando di essere un allenatore di grande livello. Da giocatore era un fenomeno, speriamo che lo diventi anche da allenatore. Mi dispiace tantissimo per Pepito, anche come persona gli sono vicino perché so quello che sta passando non essendo poi il primo infortunio. Ma se la Fiorentina dovesse pensare a me io non ci penserei due volte. Comunque vada io mando un grande abbraccio a Rossi, spero guarisca presto, e un grande abbraccio a tutta Firenze”.