Nainggolan e l’estate dei misteri: Cagliari, la famiglia e quel blitz viola

Riccardo Galli - La Nazione

6



Poteva essere viola, invece sarà uno dei pericoli numero uno per la squadra di Montella. L’intricata estate del centrocampista belga

Tutto cominciò alla fine di una telefonata che l’Inter fece ai dirigenti viola per chiedere Cristiano Biraghi. Una buona offerta, l’ok – della Fiorentina ai nerazzurri – per trattare direttamente col giocatore e infine… l’idea. Già, perché a Firenze si sapeva bene che Radja Nainggolan ormai aveva chiuso la sua avventura milanese, scrive stamani La Nazione. (…)

Alla fine di quella telefonata la Fiorentina decise che Nainggolan sarebbe potuto essere un obiettivo per il nuovo centrocampo. L’Inter firmò il via libera, e il sogno del Ninja iniziò a prendere corpo. E qui ecco nascere uno dei misteri del mercato dell’estate viola. Già perché fra (falsi) avvistamenti in città, certezze (però mai confermate dalla Fiorentina) di scelte che Nainggolan avrebbe fatto in favore di Firenze e una trattativa lampo con il Cagliari, il nome del Ninja e quello della Fiorentina hanno continuato a rimbalzare insieme per diverse settimane. (…) La tentazione di sposare l’avventura di Firenze, probabilmente, il Ninja l’ha avuta davvero, ma poi la scelta sul futuro l’ha presa pensando alla famiglia. Alla sua famiglia, alla possibilità di tornare a Cagliari per i problemi della moglie. (…)

Invece niente, niente come quella cena a Firenze, come quel contatto con Pradè per parlare del contratto, come quel viaggio a Milano che qualcuno della Fiorentina avrebbe fatto poche ore della firma del Ninja con il Cagliari per tentare un accordo in extremis. Mistero o realtà tenuta segreta. Domenica Nainggolan ritroverà così anche quella Fiorentina che sarebbe potuta essere la sua nuova casa, dopo le tensioni e le delusioni dell’Inter. Ma questa è tutta un’altra storia.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pantuffle
Tifoso
pantuffle

Questo l’e’ pieno come un ovo, menomale almeno sto caso umano ce lo siamo scansato

Para73
Ospite
Para73

Bene….ma dopo? Nessuna alternativa! Fra un po’ saranno dolori!

Momo
Tifoso
momo

Con lui e un centravanti di esperienza sarebbe stata EL. Abbiamo forse il tempo di prendere un paio di giocatori validi in Gennaio.Speriamo.

Frunky69
Tifoso
frunky69

no, champions

Target5
Ospite
Target5

Ok non è venuto … ma l’importante è che sia andato via Victor Hugo

Ponzio
Tifoso
Estremista

La vicenda Ninja è chiarissima e non ne faccio alcun addebito a Pradè. Il giocatore ha giustamente fatto una scelta familiare. Ciò che non capisco è cosa sia successo dopo. Hai cercato uno dei più forti incontristi che giocano in Italia perché ritieni che la nostra mediana sia debole, l’affare non va e tu su cosa ripieghi: su nulla. Questo non lo capisco. Infatti, la nostra mediana gioca sempre con i soliti tre che ovviamente prima o poi scoppiano. Pulgar è vicino alla squalifica, Badelj non regge tre partite di seguito… Benassi finora gioca pochissimo, dopo di che… Zurkowski è… Leggi altro »

Articolo precedenteIl programma della giornata: Fiorentina in campo all’ora di pranzo
Articolo successivoPrima il Cagliari, poi la sosta: ecco il primo momento per pianificare il mercato
CONDIVIDI