Nappi: “Striscioni pesanti ma capisco. Due giorni di riposo non li do neanche ai miei ragazzi”

7



L’ex viola Marco Nappi ha parlato a Stop&Gol, in onda su Radio Fiesole: “Gli striscioni? Quando queste situazioni si prolungano i tifosi si scatenano. Gli striscioni sono pesanti, ma li posso capire. La prestazione di Palermo è stata brutta, mentre si poteva ancora pensare di andare in Europa. I due giorni di riposo? Io non li ho dati nemmeno ai ragazzi. Vogliono fare gli allenatori moderni, ma Sousa è già lontanissimo da Firenze. Quando finirà l’ultima partita prenderà le chiavi della macchina e andrà via velocemente. La società? Bisogna vedere da dentro cosa sta succedendo, si poteva anche pensare di dare in mano la squadra a Guidi e mettere dentro 4-5 giovani”.

Il futuro allenatore? I risultati deludenti dell’Inter non dipendono da Pioli, lì ci sono tanti stranieri che pensano solo a se stessi. Secondo me lui sarebbe l’allenatore ideale. Conosce bene Firenze ed è professionista vero. Anche Di Francesco è capace e potrebbe fare grandi cose. La prima cosa che farei se fossi il nuovo allenatore della Fiorentina sarebbe parlare con i tifosi, poi con la dirigenza, per ricreare entusiasmo. Bernardeschi deve essere sincero e dire se vuole rimanere. Deve avere la mente libera, uno come lui deve morire calcisticamente a Firenze. Io mi terrei anche Babacar. Pavoletti? Se viene messo in condizioni di giocare lui fa gol. Ha bisogno di avere il posto assicurato, per me ha fatto un grandissimo errore ad andare al Napoli, ma capisco che conta anche il Dio denaro”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
ALEANDRO
Ospite
Member

Ha detto parole sante…..SQUADRA A GUIDI E DENTRO GIOVANI CARICHI DI VOGLIA……FUORI MUMMIE TIPO GONZALO,TELLO,BADELJ ILICIC…….E ANCHE BERNARDESCHI…FIN QUANDO NN SI SCHIARISCE LE IDEE…..

gianni di Firenze
Ospite
Member

Eccolo qui’. Marco Nappi ed il suo palleggio in un campo, quello di Kiev, innevato ai limiti del rimbalzo. CHI LO RICORDA ?? Disquisisce anche con cognizione di causa, questo ex ragazzo. Due giorni di riposo come premio di aver distrutto malamente una stagione e’ roba da fantascienza. E’ ROBA DI UNA SOCIETA’ ALLO SBANDO TOTALE. Roba dove non esiste gestione. Ma Cognignigni MA COSA FA ?? Forse pero’ Bernardeschi e’ sincero. Forse in societa’ tutti sanno gia’ cosa fara’. Forse rimane dando un ottimo esempio di serieta’. E non fare la fine, come Nappi afferma, di Pavoletti e del suo sbaglio di andare al Napoli.

Potini
Ospite
Member

Io lo ricordo: lo fece contro il Werder Brema

gianni di Firenze
Ospite
Member

No Pitini, lo fece a Kiev contro la Dinamo. Prese palla sulla mediana e palleggio’ al volo. Questa azione dette come una scossa alla Viola che, alla fine della storia, vinse 1 a zero. Un bravo ragazzp e giocatore eclettico.

Aristotele
Ospite
Member

Gianni come tu vuoi …..però ti ricordi male . A Kiev ci fù solo un immenso Baggio , La corsa di Nappi era a Brema ….

Fiesolesempre
Ospite
Member

Ma non scherziamo, gli ultrà di Roma hanno minacciato di andare sotto casa di DE ROSSI …con la squadra in Champion … perché sconfitta dalla Lazio….
Noi abbiamo fatto passare tranquillamente due giorni di riposo a una squadra che ne ha prese due dal Palermo..dopo averne prese due dall’empoli .
Per di più il DG ormai innominabile ci dice che alla fine siamo sempre in corsa e che le cose non sono andate poi tanto male…
Altro che violenti siamo delle pecore mentecatte e imbrattatori di lenzuoli…
Squadra assente, proprietà assente, dirigenza assente, allenatore irriverente, tifo (ultras ormai sono estinti) a novanta gradi e contento.
Io sono un vecchio e acciaccato vediamo di rialzarci….

Giovanni
Ospite
Member

Anch’io sono rimasto sconcertato per la prestazione vergognosa di Palermo, ma non sono accettabili le minacce e la violenza. E’ incredibile anche sentir dire “Tanto non succederà niente”…. Uno violento e fuori di testa ci mette niente a passare all’azione

wpDiscuz
Articolo precedenteEuropa League, l’Ajax passeggia sul Lione: finisce 4-1
Articolo successivoChampions, doppietta di Higuain e la Juventus espugna il Principato
CONDIVIDI