Natali: “Fiorentina squadra con idee chiare, i margini di crescita sono ampi”

2



Cesare Natali, ex calciatore tra le altre di Fiorentina e Atalanta, è intervenuto oggi su Lady Radio: “La Fiorentina mi sembra una squadra con le idee chiare, ci sono molti giovani e potrebbe essere una rivelazione del campionato. Contro la Juve ha tenuto bene il campo ed è andata vicino a portare a casa un risultato importante”.

Gaspar? “Gli stranieri in Italia hanno bisogno di tempo di adattamento. Laurini mi è sempre piaciuto ed è bravo in entrambe le fasi”.

Pezzella? “Non lo conoscevo, è un profilo molto interessante ed ha le caratteristiche per essere un calciatore importante in Serie A, non a caso in questo momento Vitor Hugo ha difficoltà. Rispetto a Gonzalo è un po’ diverso, ad ogni modo andrà valutato in un periodo medio-lungo”.

“Simeone è forte fisicamente e non si risparmia, va servito nel modo migliore. Non ha caratteristiche da palleggio, assomiglia più ad Icardi con le dovute proporzioni. Se sei un attaccante d’area devi fare gol quando ti arriva il pallone”.

Babacar? “Quando arrivai a Firenze fu una grande sorpresa ma non ha mai completato il processo di crescita e infatti non è mai considerato una prima scelta. Ha ottime qualità e quando gioca fa bene, è forte nel vedere la porta ma dal punto di vista caratteriale o di rendimento totale non ha mai avuto la forza di imporsi, quando succede questo una società può anche cercare alternative”.

“Contro l’Atalanta è una partita importante, una vittoria darebbe un segnale e porterebbe la viola in una buona posizione di classifica. Il gioco dell’Atalanta è consolidato e chi gioca gioca fanno tutti bene, ad ogni modo tecnicamente considero ancora la Fiorentina superiore, ci vorrà solo un po’ di tempo per amalgamarsi. Il margine di crescita è ampio, più di quello dei nerazzurri”.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Grande Cesare sono in accordo con te ,soprattutto su BamBacar che ormai sarebbe ora che andasse via ,il problema è che nessuno lo vuole.

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

DOMANI VEDREMO COSA E’ QUESTA FIORE,.SE VINCERA’, COME IO CREDO TUTTO OK. MA SE DOVESSE ……….PER PIACERE LEVIAMO DI MEZZO IL MANICO.!!!!!

Articolo precedenteSupercoppa Femminile, Fiorentina-Brescia: le formazioni ufficiali
Articolo successivoPrimavera, prima sconfitta stagionale per i ragazzi di Bigica
CONDIVIDI