Nations League, ct Portogallo: “Italia cambiata con ingresso di Chiesa. Sarà tosta per noi”

0



Il commissario tecnico del Portogallo parla della sfida contro l’Italia e cita anche Federico Chiesa

E’ la classica partita senza un favorito. L’Italia è una delle selezioni top e non ha certo smesso di esserlo nonostante la mancata partecipazione all’ultimo Mondiale. Ha molta qualità, ma anche noi ne abbiamo e sarà una sfida tra due grandi squadre. Mi dicono che allo stadio ci sarà tanta gente e conto sull’appoggio dei tifosi: comincia il nuovo ciclo del Portogallo”. Così Fernando Santos, ct dei lusitani, in conferenza stampa alla vigilia del confronto di Nations League contro gli azzurri. “Per la mia squadra sarà una partita molto complicata – dice ancora il ct del Portogallo -, diversa da quella di giovedì scorso contro la Croazia perché qui ci sono tre punti in palio, è un match di una competizione ufficiale, in cui sono certo che l’Italia vorrà dimostrare il suo valore. Ho notato che nel secondo tempo della sfida contro la Polonia è cambiata con l’ingresso di Chiesa, e ha fatto più possesso palla, ma non so dire come giocheranno contro di noi. So solo che sono forti”.La formazione di domani? – risponde Santos a una domanda in proposito – Non aspettatevi grandi cambiamenti rispetto a quella che ha pareggiato con i croati”.