Nazionale, Conte pensa di passare al 4-3-3. E le possibilità di Bernardeschi lievitano

    0



    BernardeschiRispetto ad alcuni predecessori, Conte è uno che non si… accontenta e sta studiando nuove soluzioni. Abbondano gli esterni? Ecco la suggestione di un sistema offensivo. Candreva, Florenzi ed El Shaarawy possono suggerire un 3-4-3 che è, in fondo, l’adattamento offensivo del recente 4-4-2 con la mossa-chiave di Barzagli a destra. In fase offensiva, davanti ai tre centrali bianconeri, con la coppia Verratti-Marchisio a centrocampo, ci sarebbero due esterni: Florenzi più offensivo, Darmian più protetto. E in attacco Candreva ed Eder ai lati di Pellè, non troppo larghi, per affiancare il centravanti e lasciare le corsie laterali agli esterni. In fase difensiva, poi, Darmian potrebbe scalare in difesa e Candreva in medina, dispiegando un 4-4-2. Non sono esperimenti facili contro Spagna e Germania, ma Conte sta studiando. 
    E SE LO STAGE… A proposito di esperimenti, lo stage di febbraio, se concesso, servirebbe per capire quanto Rugani, Romagnoli, Baselli, Benassi, Sturaro, Bernardeschi, Berardi, Insigne e altri giovani emergenti possono essere utili. Se Berardi e Insigne si giocheranno tutte le chance da qui a giugno, il Bernardeschi esterno di doppia fase visto con Sousa potrebbe essere un acquisto imprevisto e dalle prospettive enormi. Comincia l’anno dell’Europeo. Ci sarà da divertirsi, scrive La Gazzetta dello Sport.

    probabili 23 convocati europeo nazionale