Nazionale, tutto facile per l’Italia con il Liechtenstein

14



Gli uomini di Mancini calano il pokerissimo contro il modesto Liechtenstein e continuano il percorso netto nel girone (già vinto)

La Nazionale italiana, già qualificata per Euro2020 e a punteggio pieno nel girone, sbriga la pratica Liechtenstein e centra un’altra vittoria nella gestione Mancini. Contro un avversario modesto, gli azzurri hanno vita facile anche se nel primo tempo chiudono solo 0-1 con il gol di Bernardeschi in avvio. Nella seconda frazione, però, l’Italia dilaga con le reti di Belotti (doppietta), Romagnoli ed El Shaarawy, fissando il punteggio sullo 0-5.

14
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Dalla tribuna
Ospite
Dalla tribuna

Grandissima prestazione anche di Biraghi un top tra i terzini. E noi ce lo siamo fatti scappare. Lo rimpiangeremo dopo i sacrifici fatti dai DV per prenderlo….

Marco77
Ospite
Marco77

Livello di avversario giusto per esaltare i fenomenali Bazzinga e Bernarda

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

Resterà indimenticata nei millenni a venire la potenza di Belotti col Liechtenstein.

Se ci fosse solo il Liechtenstein Messi e Ronaldo i 10 palloni d’oro li guardavano al museo…

Amicocatopleba
Tifoso
amicocatopleba

Bada i Mancio come gliè…tu gli po mettere addosso anche una balla di carbone, pare sempre che vada a un matrimonio. Un si vincerà una sega, però ci sa l’allenatore più stiloso di mondo. Detto ciò, questo girone lo vinceva anche i mi allenatore di quando giocavo.

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Uscito Zaniolo, abbiamo giocato in undici. Non so proprio cosa ci vedano i tecnici in questo giocatore, fallosissimo e presuntuoso.

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

guardando la partita avevo pensato ESATTAMENTE la stessa cosa

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Ci vedono la mamma

Milan51
Tifoso
Montella, ma è risorto ?

Il Bernardeschi avrebbe fatto la Sua porca figura anche a Firenze, invece di fare la riserva a Torino.
Verrà ricordato solo per questa scelta bislacca.

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Sì è ispirato a Montolivo

Modena
Ospite
Modena

Non direi perchè Bernardeschi è stato lautamente , mentre Montolivo è uscito a parametro zero. Differenza di serietà.

Viterboviola
Tifoso
L'informatore in formato

Bosnia 42, Grecia 54, Finlandia 57, Armenia 98, Lichtenstein 182 posto nel ranking mondiale. Per ora, le vittorie si susseguono con queste “potenze” calcistiche. Tutti contenti dell’Italia dei record di vittorie. Abbassiamo i toni. Siamo una squadra che per fare risultato deve sputare sangue, perché non ci sono stelle tranne forse Verratti.
Vero che ormai le pippe non ci sono più, ma vediamo cosa farà l’Italia con Spagna, Germania, Francia, Olanda, Belgio, Portogallo, Inghilterra & C. all’Europeo.

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Vero, ma storicamente, l’Italia riusciva a incartarsi anche in gironi facili per poi esaltarsi ai Mondiali. D’altro canto non è colpa nostra se il girone è facile. Del resto siamo usciti dalle qualificazioni mondiali per effetto di un regolamento che non faceva passare le migliori seconde con la Spagna nel girone nostro. Vedremo. Dei fenomeni non siamo, ma forse il peggio è passato

Asti_Viola
Tifoso
Asti_Viola

Nelle precedenti gestioni si tribolava anche con queste squadre, io lo vedo come un passo avanti. Ci aggiungo che da quando non è più l’Itlajuve, ma è davvero un mix di 9 o 10 squadre italiane, potrei addirittura ricominciare a tifare.

Alberto Nicoletti
Ospite
Alberto Nicoletti

Ciao Asti_Viola, volevo dirti che, probabilmente nei giorni di Torino-Fiorentina (a dicembre) saremo ad Asti a presentare il nuovo libro su Giancarlo Antognoni: “Volevo fare il calciatore. I primi passi di Giancarlo Antognoni”. Come ben saprai i suoi primi passi da ‘professionista’ sono stati proprio all’Asti Macobi
Il libro uscirà a metà novembre

Articolo precedenteLa giornata viola, il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport in edicola
CONDIVIDI