Nell’Hellas domani ci saranno due ex viola. Nella Fiorentina invece…

1



Quella di domani contro l’Hellas, sarà l’occasione per ritrovare tre ex giocatori della Fiorentina. Giampaolo Pazzini, Romulo e Alessio Cerci sicuramente ci terranno a fare bella figura, anche se solo i primi due scenderanno in campo, visto che il talento di Valmontone è stato bloccato negli scorsi giorni da un infortunio muscolare. Il Pazzo ha vestito la maglia viola dal 2005 al Gennaio 2009, collezionando 136 presenze e 33 reti. Per il brasiliano naturalizzato italiano, l’esperienza in riva all’Arno è durata meno, dal 2011 al 2013, con 30 apparizioni e 2 gol segnati. Cerci invece a Firenze non ha lasciato un buon ricordo, soprattutto per quell’espulsione nel 5-0 contro la Juve, e per qualche comportamento poco professionale fuori dal terreno di gioco. Per lui l’esperienza in viola è durata dal 2010 al 2012, con 47 presenze condite da 12 segnature.

Tra i giocatori viola che domani scenderanno in campo, nessuno ha vestito la maglia dell’Hellas in passato, con Thereau e Biraghi che hanno vestito quella del Chievo. L’unico giocatore di proprietà della Fiorentina che l’ha vestita in passato è l’esterno brasiliano Gilberto Moraes Junior, che nella prima parte del 2016 collezionò 5 presenze con la maglia degli scaligeri. Il brasiliano classe ’93 farà ritorno a Firenze ad inizio 2018, quando scadrà il prestito con il Vasco da Gama, dove sta trovando molto spazio (31 presenze tra Serie A brasiliana e campionato carioca), togliendosi la soddisfazione di alzare anche un trofeo, la Taça Rio contro il Botafogo, compagine dove tra l’altro ha militato nel 2015.