Neto a caccia di un altro record. Nel mirino l’imbattibilità di Albertosi in campionato

    0



    netoIl confronto casalingo della Fiorentina con il Genoa è legato a un ricordo amaro: il gravissimo infortunio del 22 novembre 1981, subito da Antognoni nello scontro con il portiere genoano Martina. 
    Ma ora potrebbe essere ricordato anche per un evento statisticamente felice. Neto potrebbe impadronirsi durante la gara del nuovo record di un portiere della Fiorentina, in serie A, per minuti consecutivi senza gol subiti. Il bello del calcio sta anche nella sua imprevedibilità. E quanto c’è di più imprevedibile che un portiere contestato nella prima parte della stagione, sia sul punto di trasformarsi metaforicamente da brutto anatroccolo in un bellissimo principe. Neto già giovedi era entrato una prima volta nell’albo d’oro dei record dei portieri viola per il primato di imbattibilità in partite ufficiali, con 702 minuti. 
    Dalla rete ucraina al 14’ del primo tempo nel 2-1 del Franchi contro il Dnipro, a quella del senese Giacomazzi, al 14’ della ripresa. Riuscendo a mantenere la porta inviolata almeno fino al 35’ del primo tempo, lui che non subisce gol da 495 minuti in campionato, dopo la rete del romanista Destro, batterebbe, con 530, anche il vecchio record viola di Albertosi, 529 minuti in serie A nel 65/66, ma stabilito senza recuperi. E, calcolando per omogeneità anche oggi 90 minuti per gara, Neto ce la farebbe ugualmente non subendo gol fino al 12’ della ripresa.
    A proposito di Genoa, da ricordare il 3-2 dello scorso torneo, gol di Aquilani e Cuadrado e l’ autorete dell’ex viola, Cassani. Nel campionato in corso la Fiorentina ha già vinto a Genova con un sonoro 5-2 e il contributo finora unici 2 gol in serie A di Mario Gomez.