Neto-Tomovic, 60 gettoni viola. Gonzalo 80: tutti con l’obiettivo di fermare Toni e…

    0



    Gonzalo RodriguezDomani la Fiorentina scenderà in campo al Bentegodi di Verona contro l’Hellas dell’ex Luca Toni per cercare di accumulare punti al fine di tenere a distanza di sicurezza le inseguitrici Inter e Parma. Per fare punti, dovrà principalmente non subire gol, cosa che in questo campionato le è riuscita 11 volte su 32. Ma soprattutto dovrà sfoderare una prestazione di grande livello contro un attacco, quello di Mandorlini, dove non mancano qualità tecniche, velocità, potenza e… fiuto del gol. Basti pensare che l’ex viola (ignorato da Prandelli per lo stage azzurro) ha messo a segno la bellezza di 16 gol in 28 partite. La difesa della Fiorentina dovrà fare molta attenzione al bomber di Pavullo, abile nell’imporre la sua fisicità nei contrasti in area di rigore e molto forte (tra le altre cose) di testa.

    Dovrà stare attento il giovane brasiliano Neto, che domani festeggerà la sua 60ª presenza in maglia viola (ad oggi, è fermo a 59 presenze: 40 in serie A, 9 in Europa League, 10 in Coppa Italia), così come dovrà stare attento Gonzalo Rodriguez, che invece raggiungerà a Verona la soglia delle 80 presenze con la casacca della Fiorentina (ad oggi 79: 62 in serie A, 10 in Europa League, 7 in Coppa Italia), e pure Tomovic, anche lui prossimo alla 60ª presenza in viola (ad oggi 59: 47 in A, 8 in Europa League e 4 in Coppa Italia). Più in generale, dovrà stare attenta tutta la squadra, perché il Verona e i suoi uomini non possono essere sottovalutati.

    E poi la Fiorentina di Montella ha da rincorrere l’8ª vittoria in trasferta del campionato (dopo quelle con Genoa, Atalanta, Chievo, Milan, Sassuolo, Catania e Napoli), per eguagliare se stessa… E sarebbe una gran bella cosa se questo traguardo lo raggiungesse già a Verona, per poi avere a disposizione altre 2 trasferte che le permetterebbero di migliorarsi ancora. Perché per pensare alla Coppa Italia c’è ancora tempo. Prima, c’è da togliersi ancora qualche piccola soddisfazione ‘in numeri’.