Nicchi: “VAR? Tolti gli errori della prima giornata a Firenze, ha funzionato benissimo”

19



Il presidente dell’AIA approva a pieni voti l’operato del VAR in queste prime giornate di campionato. eccezion fatta per la sfida del Franchi tra Fiorentina e Napoli

Il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi, è intervenuto oggi ai microfoni di GR Parlamento per parlare di VAR. Ecco le sue parole:

La macchina sta procedendo a passo spedito, come ho sempre sostenuto lavoriamo sempre per far meglio ma, se si tolgono gli errori della prima giornata a Firenze e di ieri a Genova, ha dato un grande supporto.

L’Italia è un paese particolare, anche nel campo del VAR bisogna trovare degli equilibri nella comunicazione perché gli arbitri vanno sostenuti e stanno facendo il massimo per dare delle regole al calcio. Resto sorpreso quando si imputa a noi arbitri di non andare al VAR o che si impiega troppo a decidere: vorrei ribadire il concetto che l’arbitro al VAR lavora in cooperazione con l’operatore tecnico e l’arbitro in campo, deve prendere la decisione il prima possibile, non senza però impiegare il tempo necessario per prendere la decisione giusta.

A Firenze il VAR non è quasi mai intervenuto, a Parma non è stato quasi mai utilizzato se non molte volte negli ultimi 5 minuti, per fortuna in modo corretto, come nel rigore dato e poi tolto. Ma ci sono state anche 5-6 sostituzioni e altre situazioni di gioco fermo che è stato poi recuperato. Sarebbe anacronistico e autolesionistico pensare ad un futuro senza il VAR”.

19
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Tosky
Ospite
Tosky

Si si ….. tanto però noi l’abbiamo presa nel c..o!!!!!!!!

ffffffffrrrrr
Ospite
ffffffffrrrrr

e noi s’è perso la partita
hai detto nulla nicchi

💜 Ricorbolo 💜
Ospite
💜 Ricorbolo 💜

Tolto Firenze, cioè tolto anche l’indennizzo…

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

…dai contratti agli adeguamenti …

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Nel calcio di oggi un episodio in campo smuove finanze, commerci, marketing, masse di utenti, di tifosi, e di opinione pubblica, quindi soldi e interessi economici e sociali. Per esempio,è ‘bastato che Castrovilli indovinasse tre partite per farne un campione e avviare procedure di mercato, sportive, oganizzative e sociali, dai cintratti agoia dguamenti, dalla chimata in nazionale all’attenzione estera. Per tutto ciò è stato istituito il meccanismo della VAR. Perché riducendo gli errori, si riducono le interferenze con questo complesso sistema. La domanda è la seguente: se però l’errore persiste ed è riconosciuto, ad esso non si d0vrebbe rimediare, per… Leggi altro »

Pepito4ever
Member
Pepito4ever

Grande, è come dire escluso l’incidente che mi ha procurato diverse lesioni e un trauma cranico non mi sono fatto nulla….

Luckyluke
Ospite
Luckyluke

Se avesse fatto questo discorso alle 38esima di campionato forse avrebbe potuto avere un minimo di senso…

Lukus
Tifoso
Lukus

Ma…anche se fosse, è comunque un discorso del…c…o! E’ come dire, che so, che a parte l’errore dilettantesco e la conseguente uscita di scena, la gara di Vettel a Monza è…andata benissimo!!!
Ma…ci prendono per il sedere. o cosa?

oblas
Ospite
oblas

si certo… tutto benissimo… Genoa-Atalanta e Verona-Milan invece sono state direzioni di gara impeccabili. Al Torino non hanno dato un rigore a Belotti nel primo tempo incredibile (il seconod secondo me non è niente) e ne hanno regalato un altro.. Poi mi chiedo come un arbitro di serie A non riesca a vedere a occhio nudo il rigore dato alla Lazio contro la Spal.

Viola 51
Ospite
Viola 51

Tolti gli errori della prima giornata, ne abbiamo previsti tanti altri, per il prosieguo del campionato…..fai festa.

Articolo precedenteBerti: “Dragowski? Lasciamolo lavorare perché a Firenze siamo molto bravi a distruggere”
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI