Niccolò Pontello: “I DV hanno sfidato la città. Serve che qualcuno compri dall’estero”

35



Niccolò Pontello, ex consigliere dell’amministrazione della Fiorentina, così a SportMediaset.it:

Che idea si è fatto della decisione dei Della Valle di mettere in vendita la Fiorentina?
“Mi aspettavo che i Della Valle pensassero a una cessione ma non mi aspettavo un comunicato di questo tipo che complica un po’ tutto perché presti il fianco a ogni situazione negativa. Dal giocatore che non viene a Firenze perché le prospettive non sono chiare, a quelli sul mercato che vanno via a prezzi più bassi. Ma mi sembra di capire che è più una sorta di sfida a Firenze, all’imprenditoria fiorentina a subentrare a questa società: è un comunicato molto indirizzato alla città di Firenze”.

 L’ambiente fiorentino è difficile da gestire?
“Fare calcio a Firenze non è semplice, così come ormai non lo è in tutta Italia. C’è bisogno di grandi capitali, poi Firenze è una città particolare perché è tutta votata all’amore verso la Fiorentina, a differenza di altre città in cui ci sono due squadre. Non dico che la città vive anche per la Fiorentina ma poco ci manca. E se non si entra in questa mentalità è difficile farsi amare dai tifosi, anche senza vittorie”.

Da che parte sta in questa sfida tra la proprietà e i tifosi?
“Io sto dalla parte del buon senso, se mi svesto dalle vesti di ex proprietario, con il cuore sto dalla parte dei tifosi. Però mi rendo conto che 15 anni alla guida del club Viola sono molti, è stato il periodo più lungo di una presidenza alla Fiorentina”.

Ora il calciomercato sarà ancora più complicato.
“La politica della società era già chiara da un paio di anni e si basava sull’autofinanziamento: cedere per comprare. I Della Valle hanno lasciato il mercato nelle mani dei dirigenti, nella loro bravura e capacità. Le intenzioni erano di costruire una squadra di prospettiva che diventasse competitiva nell’arco di due-tre anni, poi non so se è cambiato qualcosa. Credo che la decisione di cedere i pezzi migliori per puntare sui giovani fosse stata già presa da qualche tempo”.

Ora chi comprerà la Fiorentina?
“Credo che Firenze non ci sia nessuno pronto a rilevare la Fiorentina per qualsiasi cifra. Quando c’ero io trovammo Cecchi Gori dopo tre anni e dopo lunghe trattative. La situazione non è cambiata, bisogna orientarsi verso altre città o all’estero anche perché non è facile investire nel calcio in Italia”.

35
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Antonio
Ospite
Antonio

Se non fosse per la cessione di Baggio ai gobbi la gestione Pontello potrebbe essere considerata la migliore degli ultimi 40 anni

Nikko
Ospite
Nikko

Ricordo benissimo la guerra civile per Baggio, come pure le spalle girate dalla Fiesole a Cecchi Gori con offese e improperi e la situazione coi Della Valle di adesso. Noi siamo cosí, prendere o lasciare. A noi basta sincerità, genuino attaccamento alla maglia e portare il nome di Firenze in alto. Vincere conta, ma non è fondamentale se sono presenti le peculiarità di cui sopra

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Niccolò Pontello lo ha detto anche in pubbliche interviste: ci abbiamo provato per 4-5 anni, poi ci è andata male e siamo dovuti rientrare economicamente.
Non c’è niente di male ad ammetterlo. Anche io ero furioso per la cessione di Baggio, ma ci stava.
Perchè loro, a differenza dei fratellini, CI HANNO PROVATO PER DAVVERO.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Ma stattene zitto che hai venduto Baggio ai gobbi prima di cedere la società. Per curiosità cosa vi fece costruire la famiglia agnelli per avere Baggio?

Massimo
Ospite
Massimo

I Pontello……Che nell’alta finanza di quel tempo erano chiamati i Manovali della famiglia Agnelli

binale
Ospite
binale

e’ un comunicato fatto a regola d’ arte per giustificare alcune azioni.

Fabio
Ospite
Fabio

Ancora parlano questi.pontello che hanno venduto baggio e rischiato fi fare una guerra civile a firenze

maurinho
Ospite
maurinho

Questi Pontello sarebbe bene che si ricordassero ogni tanto anche per lo splendido periodk di De Sisti allenatore. Anni in cui a parte lo scudetto rubato abbiamo giocato un calcio stellare con grandissimi giocatori. Ti ricordo che nella nazionale campione del mondo 1982 c’erano cinque giocatori viola. La vendita di Baggio fece scandalo per l’epoca che era. Ovviamente io come tutti mi incazzai a bestia. Quello fu l’inizio della fine della loro gestione. Pero’ volevo dire che non tutto fu negativo anzi. Ora non ci si avrebbe fatto quasi caso. Tutti vendono tutti. Perfino la juve ne ha venduti parecchi.… Leggi altro »

Enrico
Ospite
Enrico

Perché secondo te in qst anni è stato tutto negativo? Otto partecipazioni europee con due semifinali e un quarto di Champions rubato. Voglio vedere chi ci riporta a quei livelli.

mug
Ospite
mug

questi invece i giocatori boni li tengono tutti…..geniaccio

100% viola
Ospite
100% viola

Infatti Massaro, Galli, Battistini, Baggio l’ho venduti io. Vaia vaia

Luigi M
Ospite
Luigi M

Senti da che pulpito viene la predica!

lo svizzero
Ospite
lo svizzero

Solo chiacchiere. I bilanci che i giornalai di Sky e carta stampata forniscono non sono completi. Resta il fatto che gli “investimenti” da 200 milioni di euro e le relative perdite non sono opera dei tifosi ma dei dirigenti incapaci nominati dai fratellini. Autogol come quello del comunicato che permetterà la vendita (ma si sapeva) dei pezzi migliori a prezzi stracciati, Ma i ddv se ne fregano e gestiranno finché vorranno la viola senza rimetterci un solo euro. D’altra parte con questa situazione critica nessun nome di grido verrà a Firenze e nessuna persona intelligente (salvo i cinesi,,,) comprerà la società… Grazie… Leggi altro »

Milan51
Tifoso
Aldo di Milano

Smettiamo di credere e di dire che il calcio non non è un settore dove si può investire e fare guadagni: bisogna essere solo capaci di farlo bene. Gli esempi positivi sono tanti, a cominciare proprio dalla Juventus, Udinese e Atalanta sono altri esempi di come si può gestire bene le aziende calcisiche. Smettiamo di fare gli struzzi: se arrivano dalla Cina a comprare i nostri club, non è perché sono fessi: sono fesso coloro che lo pensano o che lo fanno credere… non

michele
Ospite
michele

Ma come, non dovevano venire a comprarci da tutto il mondo?

Giacomo
Ospite
Giacomo

E NON HANNO CAPITO CHE IL PREZZO DELLA SOCIETA’ STA CROLLANDO ALTRO CHE 250-300 mln, diciamo “bidoni”

MATTEOFIRENZE
Ospite
MATTEOFIRENZE

tutti FR–I col C-LO degli altri … poi un pontello che ragione è il massimo !!!!

Giacomo
Ospite
Giacomo

I DDV si sono presi a martellate il tutto per fare uno sgarro ai tifosi e alla città. Vi meritate Benevento dell’amico “fraterno”………………………….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!??????????????????????

Dvai onamasi59@gmail.com
Ospite

E se” capito che li dlv vogliono fare gli spregi a Firenze ,ma tanto poi li ricaaaaaano

Lello
Ospite
Lello

Ma ha parlato quello della famiglia che non ha vinto nulla come i Della Valle poi ha chiesto le azioni hai tifosi poi ha venduto tutto e tutti compreso l’idolo Baggio. no scusami Niccolo’ ma ci vuole coraggio criticare i DV

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Beh almeno a lui hanno rubato uno scudetto e quasi una coppa Uefa (quando non eta l’attuale coppa dei Falliti.
Ai tuoi prescritti di calciopoli (a questo i Ponticello non ci portarono) cosa hanno rubato?

Emanuela Fiorentini
Ospite
Emanuela Fiorentini

Pecos concordo in pieno, probabilmente i simpatizzanti dei fratellini sono gente che va allo stadio da qualche anno e non sanno la nostra grande storia. Parentesi Baggio a parte,le campagne acquisti dei Pontello i Della Valle se le sognano al lumicino . Via i Della Valle, zero abbonamenti ad oltranza. Vi rendete conto che stanno offendendo tutta la città?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Appunto, EMANUELA. E i Pontello si disinamorarono ANCHE per quello scudetto rubato. All’inizio Ranieri (lo ricordo ancora) disse che quella fu un’occasione mancata ma che non ci si doveva crucciare poiché ce ne sarebbero state delle altre. Purtroppo nonostante altri investimenti ingenti (altro che quelli dei prescritti) come quello di Socrates e Ramon Diaz, quella opportunità non ci fu più e, pian piano, si disinnamorarono fino alla cessione della società.
Ma tra loro e i Prescritti è come barattare l’oro con lo stagno.

alebg
Ospite
alebg

Un quarto di Champions ed un paio fdi qualificazione per tale Coppetta.Anche mezza finale di Coppa Italia>

Diego
Ospite
Diego

A giudicare da quello che scrvete hanno rubato il cervello a molti ”tifosi”

Cinghiale
Ospite
Cinghiale

Grande Pontello te sfidasti la città e la sorte 2 mesi il reparto Celere di firenze stazionò davanti alla tu casa per proteggert. Vendesti Baggio solo perché l’avvocato agnelli ti fece avere l’appalto per costruire Solliciano. Ora parli pure? Io sono uno di quelli che è stato varie notti in piazza Donatello. Ricordi quei tempi. ORA TACI te non ai nessun diritto di parola sulla Viola.

Batigol
Ospite
Batigol

Non gli diede l area FIAT oggi San Donato?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ludovico Maradei, all’epoca “prima firma” della Gazzetta dello Sport scrisse (giustamente) che “al Sig. Baggio, nessuno ha puntato la pistola alla tempia per firmate il contratto che lo legava alla Juventus”.
I Ponticello lo avevano ceduto, ma lui avrebbe tranquillamente potuto RIFIUTARE il trasferimento.
Lo scrisse in occasione dei disordini di quei giorni poiché la “prostituta” rifuggiva dalle sue responsabilità per quella preziosa firma apposta.

Leo
Ospite
Leo

Sei un …..ti stai arrampicando sugli specchi……è chiaro che a nessun calciatore viene puntata la pistola ….ribadisco NESSUNO…..
Smetti di scrivere panzanate su sto sito da retta troll

100% viola
Ospite
100% viola

Rispetto per ragazzi di allora che si sono rovinati la vita per cacciare i pontello…i giovani di oggi non l’hanno vissuta, non possono capire. Altro che Della Valle questi erano peggio…abbiamo lottato per qualcosa, ma era un altro calcio vincevano verona, samp…

Kermit71
Tifoso
KERMIT

ma sempre con la foto di epifanio su ogni notizia???una di chi parla è troppo difficile da trovare?

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Non posso esimermi dal confermare .

marco mugello
Ospite
marco mugello

Già, hanno sfidato la città…. dei veri marziani, col loro Bu sci do alieno… una specie di “crepi Sansone con tutti i Filistei….” Senza però turare giù le colonne, e quando i Filistei non hanno affatto voglia di crepare….!!! Anzi!!!

Boston Viola
Ospite
Boston Viola

vaia ODM

Alberto
Ospite
Alberto

Eccone un altro, lo sai prime della fine quanti ne sortiranno

Articolo precedenteIND. FI.IT: staff e tecnico tranquilli dopo il comunicato dei DV
Articolo successivoVlahovic: “Felice di aver firmato, ed essere parte della Viola” (FOTO)
CONDIVIDI