Nikola Kalinic garantisce sempre un gol. In Europa segna ogni 82 minuti

2



Una rete per provare a costruire la strada verso la finale di Solna, se non altro per cancellare il ricordo dell’eliminazione di un anno fa, ai sedicesimi, contro il Tottenham. Nikola Kalinic, scrive il Corriere Dello Sport, tornerà titolare giovedì nel giorno della sua cinquantesima presenza in competizioni Uefa per club non intende porsi limiti. Vuole il gol, già che l’ultimo in campo internazionale è vecchio di tre mesi e mezzo (allo Slovan Liberec) e già che lui, fin qui, è stato lo spietato bomber da trasferta in qualunque competizione, campionato e Europa League. E’ il capocannoniere viola della manifestazione con Babacar, 4 gol ciascuno. Kalinic è pronto: fin qui, in Europa è riuscito a trovare il gol, in media, ogni 82 minuti, festeggiando pure una doppietta a Liberec, ma punta ad andare oltre. Gli manca un gol solo per eguagliare il record i marcature segnate in Europa (5, stagione 2014/15, quella della finale persa contro il Siviglia) e non vuole perdere l’occasione: sogna di trascinare la sua Fiorentina il più avanti possibile.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Paolo-Carrara
Ospite
Member

Marco, ho letto il tuo commento e ti dico che ho provato le stesse identiche
sensazioni ! Faccia di m….. che osserva quasi dispiaciuto l’esultanza di Kalinic,
e soprattutto quella domenica che ci è costata due punti per tutte le legnate
che ha consentito a turno a Burdisso e Co. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

marco
Ospite
Member

Nikola e’ semplicemente grande…
ma io avrei scelto una foto diversa…
perche quella faccia penosa di orsato nel retro leva ogni poesia…

considerato anche i 7 (dicesi sette) falli che orsato ha permesso ai genoani…su Kalinic….senza espellere nessuno…e che han tenuto fuori Kalinic per tre gare….

quindi…per favore…mettete una foto diversa…
grazie….

wpDiscuz
Articolo precedenteMönchengladbach fuori dalla crisi. 4-4-2 con Hecking e vittorie in serie nel 2017
Articolo successivoMontella: “Con la Fiorentina spero di recuperare chi ha fatto bene a Roma”. Diversi rientri
CONDIVIDI