“No alle offese”. Da Narciso Parigi a Fantappié: “Proteste ok, ma con civiltà”

di La Nazione

39



Tifosi uniti nelle critiche alla Fiorentina di Sousa e alla gestione sportiva della società, ma divisi sui cori ai Della Valle. La spaccatura del ‘Franchi’ si è avvertita chiaramente nel corso della partita con il Torino. I cori della curva Fiesole contro la famiglia Della Valle non sono stati accolti senza critiche dagli altri settori dello stadio, specie dalla Tribuna e dalla Maratona. Fischi e pubblico diviso: un battibecco stereofonico questo che ha seguito gli striscioni apparsi al ‘Franchi’ nel corso di un lunedì caldo. Prima della gara una scritta gravemente offensiva all’indirizzo della famiglia Della Valle apparsa fuori dal ‘Franchi’ tiene aperto un dibattito sul modo di esprimere il dissenso. «È un momento difficile e le critiche fanno parte del gioco – dice Filippo Pucci, presidente dell’ACCVC -. Credo però che certe critiche e certi messaggi lanciati nei confronti della famiglia Della Valle siano stati troppo pesanti. La Fiorentina non sta certo vivendo un momento facile. Il pareggio contro il Torino non ha aiutato a rimarginare la ferita che si è aperta dopo l’uscita dall’Europa League. Ma le offese personali ai Della Valle, non mi trovano d’accordo».

Anche Narciso Parigi, voce viola per eccellenza, parla della contestazione e dalla crisi della Fiorentina: «Mancano grandi giocatori a questa Fiorentina, specie in difesa. A differenza della maggior parte del tifo viola, non sono d’accordo sulle critiche e gli attacchi a Paulo Sousa che ritengo un allenato capace. Anche gli attacchi alla famiglia Della Valle non li comprendo. Chi lavora nella Fiorentina, sono sicuro che stia cercando di fare il meglio per ottenere risultati importanti e far felici i tifosi. Proprio ai tifosi viola dico di avere pazienza. La Fiorentina si riprenderà da questo momento difficile».

Il presidente del Museo Fiorentina, Andrea Galluzzo ricorda momenti ben peggiori nella storia della Fiorentina: «La società ha sicuramente commesso errori ed è normale che i tifosi siano arrabbiati. Mi chiedo però quale società non commette errori, più o meno gravi. Nello sport ci sono dei cicli e dei periodi difficili. La storia della Fiorentina ci insegna che superati questi momenti di difficoltà, torneremo a toglierci delle soddisfazioni. Gli attacchi personali alla famiglia Della Valle non riesco a comprenderli. Troppo spesso ci dimentichiamo che cosa è stato fatto in passato alla Fiorentina. Alcuni striscioni e alcune prese di posizione del tifo mi fanno dire che queste non sono atti che appartengono a una città come quella di Firenze».

Parla invece di abbandono Rigoletto Fantappiè. Tifosi che si sentono abbandonati da una Fiorentina senza simboli in cui riconoscersi. Non per questo però una delle anime della storia del tifo viola si sente di giustificare prese di posizione estreme: «Le contestazioni ci sono sempre state e sempre ci saranno – dice Fantappiè -. Da questa squadra si sono sentiti abbandonati. Nelle proteste però deve esserci sempre la civiltà. Così come la città si merita una squadra diversa da questa, non merita nemmeno certe frasi».

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Vinceremo un titolo
Ospite
Member

Augurare di morire a qualcuno parlando di calcio è vergognoso,voglio sperare che le persone di quello striscione si rendano conto della pochezza che hanno scritto,ma resta il fatto che questo sentimento abbia origine dal compirtamento di questa proprietà,in termini di passione e attaccamento sono ai minimi termini,di cattivissimo gusto parlare di 4 di deficit in un momento come questo,sensibilità pari a 0,se da una parte ci si deve moderare pur contestando con fermezza dall’altra si deve cambiare atteggiamento nei confronti dei tifosi perché altrimenti ciò che è accaduto Lunedi’ sera si ripeterà ancora,non ci sarà più chi ha torto e chi ha ragione ma sarà un farsi male reciproco che non porterà a niente di buono,i DV devono fare un passo(anche 2 o 3 alla luce degli ultimi mercati) verso la tifoseria altrimenti che piaccia o meno questo clima persistera’ ancora per molto molto tempo

De Curtis Principe
Ospite
Member

Certo, dobbiamo prenderli a calci in culo, ma con educazione e civiltà. Sono d’accordo, ma sempre a calci in culo vogliono presi i DV pidocchiosi ed il loro entourage

Lukus
Ospite
Member
Ma quale civiltà! Ma ancora credete che i tifosi abbiano davvero la possibilità di essere ascoltati e rispettati se non…alzano i toni? Ma non avete ancora capito che in questo calcio in generale e ancora di più con gente che ragiona come i DV i tifosi non contano…una CIPPA e che delle loro aspirazioni e/o frustrazioni non frega niente a nessuno? E come pensate che si possa riguadagnare ascolto e, possibilmente, ritornare ad essere tifosi, da “clienti” che ci hanno fatti diventare (nella loro testa!) senza…fare CASINO!!! Se Firenze ed i fiorentini ritengono che la città, i tifosi e la tradizione della viola meritino un rispetto, un atteggiamento ed una squadra diversi, lo si deve affermare forte e chiaro, e siccome…non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire, bisogna “alzare il volume” ed il livello della contestazione, pena l’essere totalmente e sistematicamente ignorati! Detto questo, ciò che penso è… Leggi altro »
REM
Ospite
Member

Questi infamano i Della Valle, Sousa tutti. Ma contro chi ci sarebbe da protestare veramente non protestano mai..Intendo quelli che appena sei in alto ti rimandano indietro..quelli che i rigori..quelli che i cartellini..etc. Protestano ma non ci arrivano a capire che Diego si é defilato e non si vuole rovinare a causa di questo circo.
Detto questo protestare contro la societá per errori commessi ci sta. Quest’anno lo sbaglio é stato non fare pulito a giugno. Il problema é che gli stessi che ora contestano avrebbero contestato causa smantellamento, prima ancora di iniziare

Lukus
Ospite
Member

Benissimo, allora che si defili del tutto Diego! Che trovi un compratore, uno più “attrezzato” di lui per avere a che fare con “quelli dei rigori” e “quelli dei cartellini” e se ne torni nella Marche!
Di una Società pronta solo a fare il “vaso di coccio in mezzo ai vasi di ferro” in nome di nobilissimi quanto del tutto inutili (nel contesto del calcio italiano) “fair Play”, non sappiamo che farcene!
A meno che invece che nel campionato di serie A e, possibilmente, in qualche coppa, non si voglia prendere parte…alle olimpiadi, dove, almeno una volta, l’importante era partecipare e non vincere. Cosa che, peraltro, non è più vera neanche lì, visto che, come dimostrano i vari scandali doping, l’importante è solo…vincere a qualsiasi costo!

REM
Ospite
Member

Quindi non bisogna protestare contro lo schifo calcio ma entrare a far parte dello schifo? Allora smettiamo di infamare i gobbi

Orcagna
Ospite
Member

I professionisti in tribuna con i loro lauti stipendi hanno sempre difeso le proprietà dato che si sentono elite. I disgraziat delle curve devono solo stare a pendere acqua e sole in testa e ringraziare il magnanimo che con poca spesa li fa assistere ai giochi. Infatti gli stadi hanno sempre rappresentato le differenze classiste della società. Basti dire esiste ancor la tribuna d’onore appannaggio di politici militari baroni di ogni risma che peraltro vanno gratis serviti e riveriti protetti da stuola di poliziotti a spese della collettività. Ora poi una masnada di ragazzini si definiscono giornalisti e mandati dai solo loro sfruttatori devono leccare i calciatori e procuratori per qualche intervista.

Cuoreviola
Tifoso
Member

Firenze è la culla della civiltà quindi mostriamo al mondo ed ai DV che anche i fiorentini e tutti i tifosi della Fiorentina sono civili, anche con chi non lo merita e continua a prenderci per i fondelli.

Mambo
Ospite
Member

Il cliente ha sempre ragione. Stop.

BennyMi
Ospite
Member

Bella questa ?

axl
Ospite
Member

non siamo alla Scala , dove peraltro se lo
spettacolo non piace fanno più baccano che
in curva….dire alla società vaffan….è offensivo ?
Bah…mi sembra come quello che tira il sasso
e poi vuol nascondere la mano….e poi ,
raccontare palle alla tifoseria ( vogliamo vincere
un trofeo …!….era il luglio scorso ) non è
offensivo se poi fai un mercato da vergogna ?
Direi che è proprio truffaldino .

lollo Innioranza Poggetto
Ospite
Member

..il triste è che alla scala fanno più casino di noi anche quando non contestano!!!!
Nel centro della curva cantano in 20/30 ad una velocità improponibile da seguire…pare facciano la corsa ad arrivar prima; nel parterre se cantiamo in 10 già non sentiam più che cavolo cantano quelli dietro, ormai tutte le tifoserie vengono a firenze a dominare dal punto di vista del tifo….ma giusto, “meritiamo di più”!!!!
Offendere senza alcuna ironia tutto e tutti invece….a questi riesce benissimo!!!!
Vaia vaia….

Matteo Praga
Ospite
Member
Caro Sig. Pucci proprio voi che siete coloro che in parte gestiscono la tifoseria, dare espressione alla protesta con prese di posizione nette e anche dure verso la proprietà quando ce n’è bisogno (vedi campagna acquisti di gennaio 2016 e vendita di Alonso con scomparsa dei soldi) per evitare che la protesta prende forme meno civili, e non solo intervenire a fare i professorini e prender le distanze o per tappare i buchi. Dovreste avere il coraggio, di fronte a certe dichiarazioni, atteggiamenti e atti della società che mostrano uno scarsissimo rispetto per questi colori farvi sentire in modo chiaro e vibrante in modo tale che non si debba arrivare all’insulto per farsi sentire. Voi siete proprio i primi responsabili di questa situazione. Poi posso concordare di non offendere questo è giusto ma per poter rimproverare gli altri bisognerebbe compiere anche degli atti, dimostrare di saper interpretare le Coordinamento, che… Leggi altro »
Paolo da Grosseto
Ospite
Member

Vorrei che qualcuno mi spiegasse veramente quale cavolo di vantaggio avrebbero i della valle nel tenere ancora la Fiorentina. Ritorno d’immagine? può essere ma se fai delle figure pietose come quelle di giovedì sera, se porti i tifosi all’esasperazione e a contestare, non vedo che ritorno di immagine ci possa essere. Guadagni col calcio? ma se ogni anno, anche dopo vendite di giocatori a peso d’oro vedi cuadrado e alonso, abbiamo ancora un buco !! di bilancio, che guadagni fai? Io proprio non capisco perchè non lascino la squadra e se ne ritornino ad occuparsi delle loro aziende che tra l’altro ultimamente mi paiono un pò in flessione.

pippo77
Ospite
Member

cominciate a PAGARLI gli abbonamenti in tribuna poi vedrai vu comprendete ogniosa…

VIA I DV
Ospite
Member

grande pippo77

Nicola
Ospite
Member

Tutti colpevoli!

Nicola
Ospite
Member

Per Rog CLIENTI , per FIRENZE ……. COMBATTENTI !

Firenze ha sempre ragione !

Biagio
Ospite
Member

La prossima partita in casa un grande striscione con scritto:
BIRICCHINI
caxxo li facciamo cacare sotto.

Sentenza
Ospite
Member

Allora vediamo se ho capito… Uno mi prende per i fondelli, perché alcune dichiarazioni di Cognigni e Corvino sanno di presa per i fondelli, fanno promesse poi puntualmente smentite dai fatti, ci trattano da clienti (parole loro) e pretendono un attaccamento alla squadra che solo un tifoso può dare, gestiscono la società come fosse un dopo lavoro ferroviario, aggiungiamo prestazioni che definire inguardabili risulta limitativo e se poi uno si inc…. arrabbia gli devono pure fare una paternale ? Ok… volete che ci mettiamo pure a 90 ?!

VIA I DV
Ospite
Member

seguitate a difendere i PATRONNI… VIA I DV

nik purple
Ospite
Member

Sono completamente d’accordo….. si alla contestazione anche dura ma civile!!! deciso NO alle offese personali e alla violenza fisica e verbale! A Firenze siamo maestri della presa di culo, dell’ironia e dello sfotto…. usiamo queste di armi!!!!
Le offese personali e addirittura l’augurare la morte sono semplicemente VERGOGNOSI e da questi io mi dissocio!

mitt a cassan
Ospite
Member

dei veri maestri, infatti ci piglia pè i culo mezzo mondo

BIAGIO
Ospite
Member

SOUSA HA UNA SOLA GRANDE COLPA.
NON ESSERSI DIMESSO DOPO IL (MANCATO) MERCATO ACQUISTI DEL GENNAIO 2016.
UN VERO UOMO AVREBBE DATO UN SEGNALE FORTE E CHIARO SIA ALLA PROPRIETA’ CHE AI TIFOSI.

bombaccio
Ospite
Member

quei “pischelli protestator conigli” è ovvio che sanno solo offendere,non possano far altro,sono dei ragazzini insulsi che si fanno forza (per modo di dire) solo in gruppo a offendere,a fatti concreti sono zero,per codardaggine e impotenza..
Dopo la partita col Borussia fecero una contestazione sembrava d’essere allo zecchino d’oro..

claudio1
Ospite
Member

Quei pischelli almeno fanno qualcosa, tu oltre a fare il caxxone da tastiera che sai fare?

flog
Ospite
Member

Articolo dal titolo sbagliato, si sofferma volutamente (?) sul discorso delle offese,quando le critiche alla societa da parte degli intervistati sono palesi.Probabilmente si vuole dividere la tifoseria ancor di piu…..

bender
Ospite
Member

Si poi dopo recitiamo pure un rosario

Pizzulaficu
Tifoso
Member

Quando si gioca con i sentimenti delle persone, tali sono i tifosi, occorre essere più cauti e sinceri. Mi pare che dai proclami per il 2011 ed a tutti quelli successivi si sia giocato troppe volte con la tifoseria. Questo invito lo trovo normale, ma nella massa ci sono sempre quelli che si spingono oltre nel nome di una libertà di pensiero e parola un po’ distorto.

ZINZO
Ospite
Member

NEI CONFRONTI DEI DELLABALLE E COMPANY NON SONO AFFATTO OFFESE !! MA è LA VERITà !!!!!!!!!!

Biagio
Ospite
Member

Protestare civilmente? Giusto !
NON ANDARE PIU’ ALLO STADIO.
L’UNICA PROTESTA CHE LA PROPRIETA’ TEME.

VIA I DV
Ospite
Member

Purtroppo non la teme perchè l’80% degli incassi arriva dalle tv, ai patronni dei tifosi allo stadio non gliene batte assolutamente nulla.

Bisogna ma vociare, altro che fischietti…

Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member

Siamo tutti coinvolti allenatorie societa” giocatori tifosi ognuno di questi ha le sue colpe xhi piu” chi meno compreso il corvo e gnigni I primi sono I dlv con promesseai mantenute il secondo corvino che ha portato tutto fuori che I giocatori che servivano terzo sousa che e” vero non ha una rosa eccellente ma ci ha messo del suo ad ogni partita con errori ripetuti I tifosii sono stanchi delusi e il risultato e” questo sono stati portati ad offendere ecc ma noi tifosi non abbiamo nessuna colpa x come va” la squadra la sola (COLPA) che abbiamo e” AMARE TROPPO LA FIORENTINA . Masi Donatella.

Biagio
Ospite
Member

Protestare civilmente? Giusto!
NON ANDARE PIU’ ALLO STADIO

BennyMi
Ospite
Member

Giustissimo !!!!!!!

claudio1
Ospite
Member

QUESTI SAREBBERO I CAPI TIFOSI? QUESTI SONO SOLO DEI MANICHINI PAGATI DAI DELLA VALLE. E’ TROPPO EVIDENTE. MI VERGOGNO PER LORO. MI SEMBRA DI LEGGERE GUERINI. ECCO PERCHE’ I DELLA VALLE FANNO I COMODI LORO… CI PENSANO QUESTI PERSONAGGI A CALMARE LA PIAZZA. SONO ARRABBIATO E DELUSO. SIAMO IN UNA VERA DITTATURA CALCISTICA .

Biobba2015
Ospite
Member

Cari Signori, quando la protesta civile viene presa in giro e derisa è giustissimo che la protesta diventi molto più forte, inoltre chiamare per none i dirigenti della Fiorentina, Della Valle compresi non mi sembra sia un’offesa. Sono 15 anni che ci prendono per il culo. Basta con questo buonismo. Il medico pietoso fa la piaga puzzolente e per la Fiorentina è cancrena.

claudio1
Ospite
Member

GIUSTISSIMO

vedova rosicone
Ospite
Member

Io mi sento preso per il culo da questa proprietà, perché non devo esprime ciò che veramente penso di loro? Sono un tifoso come tanti, non vengo invitato agli eventi, non mi danno biglietti gratis, e non lecco il c… del D.V, 16 anni di niente, futuro incerto anzi………………forse anche peggiore del passato.
Io sono ambizioso loro no, via i D.V. da Firenze

wpDiscuz
Articolo precedenteProgramma di oggi: Fiorentina in campo dopo il giorno libero. Domenica l’Atalanta
Articolo successivoSousa: dai selfie alle offese. Sogno Sarri, pista Giampaolo. Choc Ranieri
CONDIVIDI