Notte di coppa, Firenze si gioca tutto: passare il turno vale la stagione

di Riccardo Galli - Qs La Nazione

20



L’appuntamento è per le 21.05 di questa sera. Non che dal «Franchi» passi la storia, non esageriamo, ma visto come sono andate e stanno andando le cose in questa stagione, l’appuntamento con il Borussia Moenchengladbach (gara di ritorno del turno di Europa League), è di quelli da non sbagliare.
Non passa la storia, dicevamo, stasera da Firenze, ma transita comunque il treno del riscatto. Che poi, molto più semplicemente, significa, sfruttare il vantaggio del successo esterno (0-1, otto giorni fa in Germania), battere il Borussia e sbarcare agli ottavi della competizione internazionale. In pratica un bel sorriso e una boccata di ottimismo in una stagione che sta procedendo a zoppino, fra qualcosa (poco) di bello e grappoli di delusioni.

Arrivare agli ottavi di Europa League, ovviamente, non significherebbe mettere chissà quale opzione sul titolo, ma almeno aiuterebbe Firenze e i tifosi viola a digerire un po’ meglio un’annata pesante. Pesantissima.
Da qui anche le sensazioni positive che Della Valle come Sousa hanno deciso – e non poteva essere altrimenti – di spargere su questa sfida internazionale. Appelli e messaggi ai tifosi non hanno il solo obiettivo di rendere le tribune del «Franchi» meno vuote (in caso contarrio l’impatto sarebbe pessimo per una sfida decisiva). No, i messaggini della società e dell’allenatore sono da leggere come la necessità di una ritrovata unità davanti all’ultima – decisiva – nota positiva della stagione.

Sousa il resto lo ha fatto sul campo di allenamento costruendo la partita di questa sera soprattutto in chiave psiclogica. Quale? Non pensare al vantaggio messo in cassaforte nella gara di andata, ma proponendosi davanti al Borussia con il coraggio e la grinta giusti per cercare subito la vittoria, segnare un gol che avrebbe l’immediato effetto di cancellare il rischio dei tempi supplementari e di stordire le velleità di rivincita dei tedeschi dopo lo scivolone a casa loro.

Sarà una battaglia, dunque. Con tanto di colpi bassi, ma la Fiorentina sa di non poter fallire. Già perchè per i viola, la sfida con il Borussia più che una battaglia può essere tutta una guerra.

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
deno
Ospite
deno

Non capisco l’eccessivo valore che viene dato alla partita di stasera. In altre parole: se non usciamo stasera usciremo la prossima. L’unico fatto che deve essere valutato è il costante e continuo indebolimento della squadra nelle ultime sessioni di mercato che ha tolto la ragionevole speranza di poter centrare un obiettivo.

baka sliskovic
Ospite
baka sliskovic

Siamo veramente assurdi e paradossali. Siamo tifosi di una squadra che per tradizione vale loro. Che ogni tanto si va in Europa League, ogni tanto no (Con i Dv con una frequenza mai vista prima). Che siamo follemente innamorati della nostra squadra. E vivaiddio. Che ogni passaggio di cometa si potrebbe vincere uno scudetto e che ogni tanto si potrebbe pure andare in champions league. Però noi siamo qui a segarci con mille polemiche. Questi erano 50mila (belli, leggeri, festanti. Lo dico perché io c’ero..) lassù. E vengono in 5mila quaggiù dopo la sconfitta in casa. A parti inverse noi… Leggi altro »

ZINZO
Ospite
ZINZO

CLAUDE I DETRATTORI COME CI CHIAMI TU ! NON SI SCORDANO GUBBIO E ALTRI CAMPI SIMILI ! PERò NOTO CHE VOI CLIENTI DIMENTICATE SPESSO E VOLENTIERI OLTRE 15 ANNI DI PAGLIACCIATE PROMESSE AL VENTO E PRESE PER I FONDELLI DA PARTE DI UNA PROPRIETà BORIOSA FALSA!!! QUINDI POSSIBILMENTE CERCATE DI GUARDARE AL PRESENTE ! IL PASSATO ORAMAI è ANDATO ! è QUESTO PRESENTE CHE ANNO DOPO ANNO STA PORTANDO LA FIORENTINA IN MEANDRI SEMPRE PIU CUPI E BUI E NON SE NE VUOLE ANDARE !!! RIFLETTETE UN ATTIMINO E VEDRETE CHE NOI DETRATTORI TUTTI I TORTI NON LI ABBIAMO !!!

ale
Ospite
ale

Che belli questi articoli che servono a nascondere la polvere sotto al tappeto..in pratica passare un turno in più di Europa League contro una squadra di metà classifica tedesca, che fino ad un mese fa lottava per la retrocessione vuol dire salvare la stagione e dimenticare tutte le figuracce di questo ultimo anno e mezzo..che belle favole.

Sigei - FaenzaViola
Ospite
Sigei - FaenzaViola

che gente triste che siete….

Aliush
Ospite
Aliush

No. Realista.

Aliush
Ospite
Aliush

Guadagnare un turno ti fa solo provare ad andare avanti. Non salva la stagione. Se poi si andasse ulteriormente avanti se ne discute….ma onestamente….è già grassa non venir buttati fuori stasera.

fporta
Ospite
fporta

Dopo che sono stati buttati alle ortiche obiettivi più facili, si cerca di illudersi coltivando speranze di andare + avanti possibile in EL. E magari di vincerla…
Vai avanti tu, che a me viene da ridere 🙂

giovanni roberto
Ospite
giovanni roberto

Vale la stagione passare il turno? Chi dice questo, societa’ o allenatore? A me viene da ridere ma non posso perche’ rischio di pisciarmi addosso. Stagione altamente negativa non c’e’ dubbio.

figther
Ospite
figther

Per salvare la stagione la coppa andrebbe vinta, addioooo nini, finche non viene mandato via il filosofo non si vince nemmeno a biglie sulla spiaggia con i bambini. Oggi per stupire mi aspetto Babacar in porta (oddio non è che possa fare peggio di Tatarusanu……)

Aliush
Ospite
Aliush

In pratica con l’ultima frase ti rispondi da solo! L’allenatore può fare poco perché la squadra è scarsa!!!

AntonioTrento
Member
AntonioTrento

per salvare la stagione, bisognerebbe arrivare almeno in semifinale. Allora sarebbe un’annata da ricordare!

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: alle 21.05 contro il Borussia Mönchengladbach
Articolo successivoMa il toto-allenatore non si ferma: Corvino cala il poker dei candidati
CONDIVIDI