NOVANTUNESIMO MINUTO: 2014, buona la prima. Sperando per Pepito…

    0



    RodriguezHa funzionato a lungo il muro di Livorno, alzato davanti alla propria area per cercare di non far penetrare gli assalti viola. Ma siccome quasi sempre nel calcio la logica (e il merito) prevalgono, alla fine è stata la Fiorentina ad assicurarsi la partita, con una rete perfetta del grande Gonzalo Rodriguez. Così tutti gli sforzi e gli spunti esemplari dei vari Cuadrado, Rossi e compagnia viola si sono trasformati in tre preziosissimi punti. E meno male che in porta c’era, reattivo e agile, il sempre più bravo e sicuro Neto che almeno in due occasioni non si è fatto superare da un Livorno diventato aggressivo nella speranza di recuperare il risultato. E’ così cominciato bene l’anno, per la Fiorentina e per i suoi tifosi. La prossima partita di campionato concluderà il girone di andata: la squadra è chiamata a combattere anche in Coppa Italia e, soprattutto in Europa League. Faremo sicuramente una gran bella figura, con il gran carattere ora ricostruito, con l’intelligenza che ci contraddistingue, con l’eleganza che tutti ci riconoscono. E’ apprezzabile anche la continuità di indirizzo di Vincenzo Montella, grande recuperatore di talenti come nel caso del sempre capace Vargas. Adesso noi, come tutti, aspettiamo buonissime notizie da SuperMario Gomez e rassicuranti informazioni sullo stato di salute del magico e acciaccato Pepito Rossi. E anche per questo nuovo anno, anzi per sempre: Alé alé viola.