Chiesa: 28 tiri, solo in sei in A hanno tirato di più, per soli due gol. Più dribbling di tutti in A

21



Federico Chiesa è uno dei più positivi del recente momento viola: ma con 28 tiri per soli due gol deve migliorare sotto porta. E quanto a dribbling è quello che ne fa, ne vince, e ne sbaglia, più di tutti in Serie A

Mentre si continua a discutere sul minuto 12 del secondo tempo di Fiorentina-Roma, se Chiesa avesse dovuto tirare, se abbia sbagliato il passaggio, o se abbia sbagliato Simeone nel movimento, rimangono i numeri. Quelli impietosi di un attacco che non segna più. Simeone, Pjaca, Chiesa, Mirallas, Eysseric, Vlahovic, Sottil, Thereau) in undici partite hanno fatto la miseria di cinque gol. L’attacco della Fiorentina non mette la firma su un gol su azione dal 22 settembre (Chiesa, nel match contro la Spal).

Ed è proprio Chiesa il calciatore della Fiorentina che ha trovato con maggior frequenza il tiro in questa stagione. Il talento viola ha tirato fin qui 28 volte. Solo in sei hanno avuto più occasioni da gol. Bottino, due reti.

dati Lega Serie A

E la media gol di Chiesa è bassissima. Una rete ogni 14 tiri. Un gol ogni 471’. E dire che Chiesa è uno dei pochi ad essersi sempre salvato in questo periodo anonimo della squadra viola. Ma sotto porta deve migliorare. Bottino arricchito da 1 assist, e 2 rigori procurati.

Chiesa, intanto, è passato in testa in tre categorie di statistiche del nostro campionato: con 65 dribbling tentati è primo per dispersione, ed è balzato al comando anche nella categoria dribbling riusciti con 27. E’ anche primo nella categoria dribbling falliti, 38. E’ dunque il calciatore che tenta maggiormente di saltare l’uomo in Serie A. E la sua media di dribbling riusciti è salita adesso al 41%.

Dati Whoscored.com

Dati, numeri, statistiche targate Federico Chiesa. Alcuni migliorati, altri migliorabili, altri ancora assolutamente da migliorare. Già da Frosinone.

21
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
go1951
Ospite
go1951

Forse il giorno che non pretenderemo più i gol di Chesa, vedrete…….lui li farà. Lo stiamo troppo assillando per un cosa che lui non è…..semplicemente non è un goleador come suo papà……ma è un grande incursore d’area come pochi.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Ma quanto saranno rompiglioni certi tifosi! Addrizzerà la mira, vedrete….ma con un’altra maglia addosso, purtroppo!

gibi
Ospite
gibi

Se non passava la palla a Simeone smarcato a porta vuota, erano sicure le critiche perchè troppo egoista. L’ha passata e giù critiche. A leggere i commenti di questi post sul miglior giocatore della Fiorentina, un giovane di vent’anni appena, età a cui ad esempio Toni manco vedeva la porta, commenti TUTTI o quasi critici, mi chiedo dove son finiti i tifosi viola? Probabilmente quelli veri non vengon qui a sibilare critiche invidiose contro i nostri giocatori, ma son troppo contenti nel vedere un figlio d’arte, bravo, umile, generoso e se lo tengono stretto. Gli altri invece si limiteranno a… Leggi altro »

Alfredo
Ospite
Alfredo

Grande pienamente d’accordo con te

go1951
Ospite
go1951

Finalmente un tifoso non isterico.

figther
Ospite
figther

Nello specchio 7/8 al massimo. Sempre a celebrare presunti campioni prima che lo siano per davvero è questo il problema di noi tifosi viola

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

appunto, più fumo che arrosto

Viola45
Tifoso
Il Puffo

Sarebbe interessante sapere dei 28 tiri quanti erano nello specchio della porta. Inoltre osannare un ragazzo cosi giovane non sempre è un bene. A mio avviso Chiesa dovrebbe giocare piu’ vicino a Simeone. Oltre a cio’ deve gestire meglio le risorse perche’ spesso quando arriva a concludere non appare del tutto lucido. Quindi meno dispendio di energie, maggiore concretezza, meno dribbling e piu’ tiri nello specchio della porta. Ma non passaggi al portiere come spesso accade. O si tirano delle bombe che piegano le mani o altrimenti si passa la palla. Meno fronzoli, piu’ idee e riflessi.

massimo
Ospite
massimo

avesse la metà del tiro del padre..

Cassandra
Ospite
Cassandra

Il padre all’eta di Federico giocava in serie c…..considera che enrico chiesa per me è stato un fenomeno…..

Metà Stasio, metà io.
Ospite
Metà Stasio, metà io.

Insigne segnava pochissimo, ora segna un botto. Chiesa parte da lontano e molto largo, quindi arriva in area a difesa schierata e tira da lontano. lo raddoppiano e talvolta triplicano, e quando arriva lui cercano di tappare ogni petugio. fosse nel Napoli segnerebbe molto di più, specie se giocasse prima punta come Insigne, tanti tiri ormai facili dopo che l’attacco ha rincitrullito la difesa avversaria. Nella Viola per procurarsi un tiro facile è necessario un assist del terzino avversario, vedi Torino, vedi Roma per il rigore.

Nengab
Ospite
Nengab

L’uomo lo salta e va bene ,ma quando tira la porta non la vede spesso, purtroppo

Alfredo
Ospite
Alfredo

Articoli di tale foggia mi lasciano alquanto perplesso. Andare a fare le pulci a l’unico giocatore che sta tenendo in piedi la baracca addebitandogli critiche piuttosto pesanti ed arrivando addirittura a fargli pesare la scarsa vena realizzativa mi sembra veramente fuori luogo. Mi sembra chiaro che attualmente Chiesa predica in un deserto totale e spesso, laddove potrebbe forse anche essere più altruista, è spinto a cercare la conclusione per la scarsa qualità dei compagni con i quali dovrebbe dialogare. Ritengo che Chiesa sia già un giocatore di” prima fascia” e il suo eventuale miglioramento, e conseguentemente quello di tutta la… Leggi altro »

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

giustificare il suo egoismo con la pochezza dei compagni è un’uscita un po’ disonesta e di parte

gibi
Ospite
gibi

è solo realismo. Chiesa si muove, scatta dribbla, si libera, si fa trovare. Pjaca? Mirallas? Simeone? Simeone, che gira per tutto il campo pur di non farsi mai trovare al posto giusto? e quando è al posto giusto dorme? Che ha piedi ruvidi e non regge uno scambio nello stretto? Se il problema è Chiesa, richiesto da mezza serie A, son scemi tutti che non ci chiedono Thereau e Mirallas o Simeone, e fan pagare a noi gli stipendi dei fenomeni Pjaca e Gerson ?

gibi
Ospite
gibi

Questi articoli li fanno apposta per seminar zizzania, polemiche e aumentare il numero di contatti

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

questi non sono numeri degni di un giocatore che , potenzialmente , vale 100 milioni … ha tempo ma deve migliorare tanto … prima di segnare deve imparare a fare gli assist …

Themauviola
Ospite
Themauviola

certo, con la Roma s’è visto come deve imparare,…. più che mettere una palla come quella data a Simeone che deve fare? impacchettarla con un fiocchetto?

fighter
Ospite
fighter

infatti doveva tirare lui essendo davanti al portiere che era già in terra a non più di tre metri dalla linea di porta

gibi
Ospite
gibi

Ha passato la palla al compagno accanto davanti alla porta vuota. Ha fatto un gesto di grande generosità verso un compagno in difficoltà che non segna da troppo. Ma criticatelo, e criticatelo anche quando non passa la palla. Solo voi dalla tastiera sapreste certamente quando passare o no.

gibi
Ospite
gibi

Ha vent’anni, deve imparare a tener alta la testa, deve imparare a dosare le energie, deve imparare a guardar la porta e non il pallone, deve imparare a guardare la posizione del portiere, deve imparare a non cadere nei trucchetti dei difensori e deve imparare a fregarsene delle critiche dei saccenti.

Articolo precedenteDi Gennaro: “In Pjaca vedo un giocatore triste. La Fiorentina ha la classifica che merita”
Articolo successivoEmpoli, Andreazzoli è fuori: ora in pole per la panchina degli azzurri c’è Iachini
CONDIVIDI