Nuno Gomes ricorda Mancini allenatore: “Ha vinto la Coppa Italia a Firenze grazie a un mio gol

di Claudia Garcia - Tuttosport

29



Nuno Gomes

L’ex attaccante portoghese segnò nella finale contro il Parma, ‘regalando’, all’attuale Ct dell’Italia, il suo primo trofeo da allenatore

13 giugno 2001. Nuno Gomes scaraventa in porta il pallone che regala la Coppa Italia alla Fiorentina. Il Parma perse al Franchi anche per merito del portoghese, che si accomodava spesso in panchina, per scelta di Roberto Mancini, alla primissima esperienza da allenatore.

Come ricorda Tuttosport, alla fine nessuno screzio o arrabbiatura, si abbracciarono per la vittoria. La storia di entrambi a Firenze finì qualche mese dopo, oggi sono amici:

Come vede l’Italia di Mancini? “Mancini vinse il suo primo titolo di allenatore grazie a un mio gol. Era la finale di Coppa Italia 2001 contro il Parma, era il mio primo anno a Firenze. Una stagione complicatissima: Mancini arrivò per sostituire Terim a metà annata e non mi faceva giocare. A gennaio ricevetti un’offerta dal Psg, ma rifiutai. Volevo rimanere, pur sapendo che avrei giocato poco. Nel ritorno con il Parma, Mancini mi inserì dopo l’intervallo al posto di Moretti, e feci il gol della vittoria, su assist di Chiesa. Fu il primo titolo per il Mancio e per me in Italia. Alla fine ci siamo abbracciati, un abbraccio bello e sincero, non ci siamo detti niente, non ero arrabbiato per la panchina, ma il messaggio per tutti era che avevo fatto bene a rimanere a Firenze. Gli avevo regalato il trofeo. Dopo ci incrociammo diverse volte a Manchester, quando lui allenava il City e io stavo al Blackburn, frequentavamo posti in comune e abbiamo un buon rapporto”.

Come era da allenatore? “Fu una stagione difficile, c’era molta contestazione e Mancini non finì l’annata dimettendosi a gennaio 2002. Si era però capito che eravamo davanti a un ottimo allenatore. Aveva buone idee ma era anche stato uno dei migliori calciatori della sua generazione: alcune cose gli sembravano molto semplici, quindi non capiva come alcuni di noi non riuscissero a interpretarle come voleva lui negli allenamenti e s’arrabbiava un po’. Glielo dissi: “Mister, a lei sembra facile, ma non tutti riusciamo a fare queste cose”.

È un’Italia giovane, chi apprezza di più? “Insigne mi piace molto, poi sicuramente Chiesa. Anche perché sono amico del papà, un’ottima persona e un grandissimo giocatore. Enrico, oltre a un tiro splendido, aveva una tecnica speciale. Mi impressiona come il figlio gli assomigli in campo, ha uno stile molto simile, riesci ad inserirsi benissimo in mezzo alle difese”.

29
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Stripo
Ospite
Stripo

Non “abbiamo” vinto la Coppa solo grazie a quel goal che comunque fu bello e da vero centravanti.

fosforo
Ospite
fosforo

ma che caaaaa ha vinto a firenze questo qui????no perchè a sto punto pure i neo acquisti del milan hanno vinto una supercoppa la scorsa estate,anche quelli che mentre il milan batteva i gobbi erano a milano col navigatore in cerca del campanello giusto da suonare…..ma per piacere,mancini allenatore incapace per una fiorentina ,in quel momento,allo sbando totale ma che con un colpo di reni vinse la coppa grazie a terim

doc rob
Ospite
doc rob

il Parma non perse al Franchi

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Tanto per la cronaca, il “fenomeno” di mancini vinse la coppa , ma il cammino semifinali contro il milan comprese lo fece il grande TERIM !
Mancini è più facile ricordarlo per quello che crede di essere che per quello che è realmente…..

GiancarloMiami
Tifoso
GIANCARLO

SOPRAVALUTATTIIIISSSIIIMMMMMOOOO

OLIO
Ospite
OLIO

Terim e Sousa unici allenatori degni di nota arrivati a Firenze. Il resto tutti compitini ordine e zero fantasia

BOB VIOLA
Ospite
BOB VIOLA

TERIM ANCORA ANCORA
SOUSA IN BUONA COMPAGNIA VEDI BORJA E KALINIC DELLA SERIE …VIA LA M ……
DA FIRENZE

doc rob
Ospite
doc rob

peccato che il grande Terim bruciò la squadra in 4 partite e si accordò con il milan già a Gennaio, quando fu esonerato la squadra era in netto calo e se non fosse stato sostituito da Mancini sarebbe con ogni probabilità retrocessa.

Alebg
Ospite
Alebg

Nuno Gómes infame come Marco Rossi e quel mezzo uomo di Morfeo…

Travares
Ospite
Travares

Faceva parte della colonna infame. Ogni altra parola è tempo perso

biribi
Ospite
biribi

peccato che si pareggió il ritorno (con gol di nuno) e si vinse l’andata con gol di vanoli

yacu
Ospite
yacu

Bell’esempio nuno mise in mora la società insieme ai vari Marco Rossi Morfeo e lo idolatrate servateneme un cucciolo

Fantasma
Tifoso
Fantasma

…ecco, non scordiamoci che razza di avanzi di sacco scrotale siano stati…

Caravaggio
Ospite
Caravaggio

Nuno Gomes è stato un grande attaccante, a Firenze spesso sottovalutato oggi si può affermare tranquillamente che è stato forte come Battistuta, Nuno era anche tecnicamente migliore

Maluco
Tifoso
Maluco

Ogni opinione è lecita ma “accostare” Gomez al Bati mi sembra veramente eccessivo!

Nigel
Ospite
Nigel

Posa il fiasco

Daniele
Ospite
Daniele

. Ironia?

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Mi sa che ti intendi di calcio come uno che è stato capitano della FIORENTINA e del milan che è delle tue parti………..

GiancarloMiami
Tifoso
GIANCARLO

E DA GALERA QUESTA OPINIONE….

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

DA QUESTO TUO COMMENTO SE NE EVINCE CHE: “LA GENTE NON STA BENE ” S. FREUD

TEORIA_VIOLA
Ospite
TEORIA_VIOLA

#finoallafineforzaplusvaleza #ilzeroassolutodinientedellavalliano #tutti professori qua

Lupus in fabula
Ospite
Lupus in fabula

…e l’H ?

Comunqueviola
Tifoso
Comunqueviola

Meno male redazione

Filippo Donnini
Ospite
Filippo Donnini

Almeno voi della redazione le H mettetele quando ci vogliono… “A vinto la Coppa…”

Paolo
Ospite
Paolo

Redazione, manca una H nel titolo 🙂

Trabiccolo
Ospite
Trabiccolo

A vinto la Coppa Italia? Ma un po’ di attenzione a chi scrive no vero?

Jerry_Polemiha
Ospite
Jerry_Polemiha

“A vinto”

Oioi, ragazzi…

Simone
Ospite
Simone

Intanto ci metterei una bella H davanti…..😂😂😂😂

thommen
Ospite
thommen

Coreggiamo la terza persona singolare del verbo avere va! 🙂

Articolo precedenteAntognoni ricorda Galdiolo: “Un fratello maggiore, è stato mio testimone di matrimonio”
Articolo successivoFederico Chiesa, è tra i primi cinque top Under 21 mondiali: ora vale 50 milioni
CONDIVIDI