Nuovo Stadio, la nuova tempistica della Fiorentina: obiettivo prima partita nel 2021

12



Budget, autofinanziamento e nuova casa del Settore Giovanile come temi del cda di oggi in casa Fiorentina. Ma anche, e soprattutto, novità sul fronte Nuovo Stadio. Si delinea una nuova tempistica, secondo il comunicato viola: “Il CdA ha manifestato apprezzamento per il recente annuncio del Sindaco Dario Nardella sulla possibilità di non accumulare ulteriori ritardi nella procedura per la realizzazione del nuovo stadio. Proprio perché sia ancora possibile giocare la prima partita nella nuova struttura entro la fine del 2021, la Società, confermando integralmente il proprio impegno, ha già comunicato al Comune la disponibilità a condividere il cronoprogramma e a comprimere i tempi di ulteriore progettazione in sei mesi a partire dalla definizione della variante di piano per la ricollocazione della Mercafir. Solo questo atto darà infatti la certezza di avere un luogo per poter costruire nuovo stadio e cittadella viola, sicurezza sui tempi e sui vincoli: tutti termini indispensabili per procedere tempestivamente e con la serietà che questo progetto richiede e che Firenze merita”.

Righe che quindi implicano qualcosa di diverso rispetto ai tempi precedentemente indicati, ovvero la presentazione del progetto esecutivo da parte della Fiorentina entro il 31 dicembre 2017. Si parla, testualmente, di “sei mesi a partire dalla definizione della variante di piano per la ricollocazione della Mercafir”. Variante che è stata avviata, nel suo iter, nei giorni scorsi, e che, come detto dal sindaco Nardella, “potrà essere completata nell’arco di 60 giorni” passando dalla Giunta comunale. Tempistiche burocratiche ridotte rispetto alle previsioni, come dicono dalla Fiorentina e da Palazzo Vecchio. Con l’obiettivo di vedere la prima partita della Fiorentina nel nuovo stadio entro fine 2021.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
1_cliente
Tifoso
1_cliente

Ne so una migliore: lei suona il piano, lui la tromba.

Enrico
Ospite
Enrico

Tutte chiacchere e suole…….

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

Certo che per me che abito a Novoli, tra varianti, tranvia e stadio ci metterò 2 ore per arrivare a Calenzano a lavorare…c’è macello ora, figuriamoci se partono a fare altri cambiamenti in questa zona…

Mario z
Ospite
Mario z

Ma smettetela di raccontare balle personalmente ho perso la fiducia in questa società di permalosi e incapaci . E non sono l’unico che non va più allo stadio domenica c’è erano ancora meno e così fino alla fine stagione.

californiaviola-antitrump
Ospite
californiaviola-antitrump

Il 2021 e’ un anno speciale perche’ e’ il decennale dello scudetto vinto (entro il 2011).

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

Stiamo parlando di un progetto che ancora non esiste, di finanziatori misteriosi, di tempistiche basate su previsioni. Chi ci crede, contento lui.

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

Con l’obiettivo di vedere la prima partita della Fiorentina nel nuovo stadio entro fine 2021……
un mero errore di trascrizione , in cda hanno detto 2031…..
( approvare la variante in 60 giorni serve solo x i tweet pro elezioni di marzo… )

mike
Ospite
mike

una citta’ governata da persone che nn smuovono niente per il bene pubblico,e quando intendo bene pubblico,parli di bambini,ragazzi e vecchi.Solo tappeti di seta di extra lusso èer servire i padroni che vogliono terreni GRATIS sul suolo di Firenze.
Complimenti alla politica e agli imprenditori come i Della Valle senza di voi il mondo sarebbe perso.
Grazie di esistere

Potrillomadridde
Ospite
Potrillomadridde

Normale che l’imprenditore voglia terrreni gratis e in concessione per il piu lungo tempo possibile. Diametralmente opposto è l’interesse dei cittadini… interessante capire anche chi finanziera’ l’opera… cosa ne verrà del vecchi franchi, chi ne paghera la muntenzione ed i custodi addetti a togliere le ragnatele …
Io sono del partito del fare ma qui non facciamo niente di utile ……

Toscano
Ospite
Toscano

Ma vai a Palermo…………??

Baccinocorto.com
Ospite
Baccinocorto.com

Non credo sia un problema di chi governa oggi ma di chi governa in generale destra sinistra o centro… si pensa di più ai bisogni dei grandi che dei problemi piccoli cittadini….. solo perché i piccoli cittadini non hanno potere o meglio non sanno di averlo…. vedi industria 4.0 …. amazon … o anche la questione degli stadi …

Ramondiaz
Ospite
Ramondiaz

Abbiamo capito…a gennaio non si spende un …..

Articolo precedenteCda, Comunicato Fiorentina: “Budget in linea, autofinanziare gli investimenti e il mercato. Stadio, i tempi…”
Articolo successivoSalah: “Bel periodo alla Fiorentina: volevo giocare e dimostrare il mio valore”
CONDIVIDI