Occhi puntati su Vlahovic e Montiel: oggi il debutto in Primavera (in diretta tv)

7



I due giovani classe 2000 esordiranno con la Primavera di mister Bigica, in casa del Chievo.

Si sono accesi i riflettori addosso durante il ritiro estivo e la tournée tedesco-olandese (36 anni in due), adesso Vlahovic e Montiel sono pronti a trascinare la Primavera. Sono stati convocati da Bigica per il debutto stagionale contro il Chievo Verona (oggi, ore 15:30, diretta su Sportitalia) e, aspettando il debutto in prima squadra, sono pronti a dare man forte ai baby. Pioli li osserverà a distanza. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Tifoso viola di provincia
Ospite
Tifoso viola di provincia

Io Vlahovic al posto di Simeone lo proverei sabato.

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

i giovani molto promettenti dovrebbero essere incentivati con piccoli e graduali assaggi di partita coi titolari, invece a firenze li mandano a deprimersi in primavera

Go1951
Ospite
Go1951

Tempo sprecato in primavera …..18 anni possono bastare per un inserimento graduale in prima…..vedi chiesa. Giusto non bruciare le tappe ma quelli buoni se sono buoni li vedi subito……inutile tergiversare e farli giocare con chi non riesce a fare due passaggi di fila.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Non sempre. Alcuni giocatori effettivamente maturano tardi. Vedi Quagliarella e Toni, per non andare tanto in là.

marcello
Ospite
marcello

tranquilli tanto con quel becero di pioli non giocheranno mai in prima squadra quello e un deficiente nato e cacasotto

Nessie
Ospite
Nessie

Prova a dirglielo in faccia e poi vediamo chi cacasotto.

Themauviola
Ospite
Themauviola

insulti così gratuiti mai!! è cmq il nostro Mister. Punto.

Tuttavia, che Pioli sia un allenatore sicuramente timoroso e che non abbia mai gli attributi per essere, sportivamente parlando, spregiudicato pure è incontrovertibile.

Compitino e via a casa. Mai una trovata, mai un’accelerazione, mai uno spunto, mai una sorpresa. Motivo per il quale TUTTI, addetti ai lavori e non, sanno sempre quale formazione schiererà con un mese d’anticipo.

Articolo precedenteTrend in trasferta da migliorare: ora c’è da vincere fuori. Tre esterne delicate in 20 giorni
Articolo successivoSamp, si ferma Caprari: sulla trequarti Ramirez contro i viola. Rientra Tonelli
CONDIVIDI