Oggi al Franchi, ore 18, Parma e Alessandria si giocano la Serie B

di Gerardo Adinolfi - La Repubblica Firenze

1



Parma cerca il lieto fine alla sua favola. L’Alessandria però non vuole concedere sconti. Alle 18 allo stadio Franchi di Firenze si gioca la finale dei play off di Lega Pro. In palio un posto in Serie B dopo aver sconfitto nelle semifinali Pordenone e Reggiana.

Così a Campo di Marte oggi sono attesi 8 mila tifosi, in arrivo soprattutto da Parma dove la febbre per la promozione si fa sentire da giorni. La città emiliana sogna di abbandonare la Lega Pro e tornare nel calcio che conta a due anni dal fallimento. Massima allerta in città per la sicurezza anche se la partita non è considerata a rischio: ci saranno divieti di sosta nella zona dello stadio e nelle aree destinate ai parcheggi dei bus e delle auto dei tifosi.

Nelle semifinali sono arrivati a Firenze tra i 6 e gli 8 mila spettatori: «E speriamo ancora di più per la finale», dice il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina. Non è previsto l’obbligo della tessera del tifoso. Ai sostenitori del Parma sono dedicate la curva Ferrovia e la Maratona, ai tifosi dell’Alessandria la curva Fiesole e la tribuna coperta.

1
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Gatto reggiano
Ospite
Gatto reggiano

Ma quale favola?
La squadra più cialtrona della storia del calcio, simbolo di una città senza un briciolo di morale da 30 anni!

Nel “giardino delle favole” calcistiche, dove saltell!ano Leicester, Spal, Benevento, Crotone, beh, il Parma non centra proprio niente.
E nemmeno l’Alessandria, squadrone senza cuore.

La finale da favola sarebbe stata Reggiana-Pordenone, ma le favole in Lega Pro finiscono male.

Forza Viola e Forza Regia

Articolo precedenteBorja Valero, se ci sei batti un colpo: sei favorevole o no alla cessione oppure è Camano a volere l’addio?
Articolo successivoAssalto ‘cinese’ ai gioielli viola
CONDIVIDI