Ohrstrom: “Con il Chelsea la mia gara più bella. La spinta del Franchi per passare in CL”

0



Il portiere della Fiorentina Women’s è stata protagonista a Londra: mercoledì al Franchi ospiterà con le viola il Chelsea per il ritorno degli ottavi di CL.

Al Corriere Fiorentino parla Stephanie Öhrström, portiere della Fiorentina Women’s che ha tenuto a galla le viola nell’andata degli ottavi di Champions a Londra. Mercoledì, contro il Chelsea, guiderà la Fiorentina al Franchi a caccia dell’impresa. «Se penso a com’è andata la partita nell’arco dei 90’, sì, quella contro il Chelsea è stata ad oggi la mia gara più bella. Una bella soddisfazione. È sempre bello quando il tuo lavoro viene apprezzato. Però il complimento che mi ha fatto più piacere è stato quello ricevuto dai preparatori e dai portieri del Chelsea maschile. Il presidente Mencucci mi ha telefonato per dirmi che, durante un allenamento dei Blues, avevano parlato di me e della mia prestazione. Una cosa così non capita tutti i giorni».

RITORNO. Ora la gara del Franchi di mercoledì sera: «L’1-0 dell’andata è un risultato non male, per questo ritengo che abbiamo concrete possibilità di passare il turno. E poi al Franchi può succedere di tutto. Del resto siamo forti e abbiamo una squadra competitiva: ce la possiamo fare».

ARMI VIOLA. «Già prima dell’andata, il nostro staff ci ha fatto capire che tatticamente possiamo mettere in difficoltà il Chelsea. Secondo me, se continuiamo a pressarle in difesa, possiamo far loro male. È quello il loro punto debole. Se riusciamo a farle sbagliare, dobbiamo essere pronte ad approfittare dei loro errori. E ovviamente fare gol».

IL FRANCHI. «Spero che ci siano davvero tanti tifosi mercoledì sera al Franchi. Sappiamo che il nostro pubblico è diverso da tutti gli altri. Che ha un amore grandissimo per la maglia viola, quindi con il suo supporto possiamo elevarci ulteriormente. Ogni persona in più presente allo stadio, sarà per noi una spinta in più».