Oliveira: “Chiesa simulatore? Vi racconto la mia esperienza…”

15



L’ex Fiorentina e Cagliari racconta la sua esperienza, riconducendosi al polverone mediatico che si è alzato intorno a Chiesa

Lulù Oliveira, ex viola, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni: “Con l’Inter la Fiorentina meritava molto più dei nerazzurro. Ieri i viola hanno giocato male, ma alla fine contano solo i tre punti. Chiesa simulatore e il mio episodio con Toldo? Era un Cagliari-Fiorentina, mi sono buttato contro Toldo perché avevo paura di prenderlo. Quando sono arrivato a Firenze la stagione successiva ancora mi cantavano cori su quell’episodio. In giro per l’Italia hanno detto che mi dovevo vergognare, dovevo smettere. Dopo però sono stato ‘ricompensato’ in modo ingiusto: tante volte sono andato giù in area e c’era un rigore nettissimo, ma nessuno aveva il coraggio di fischiare. Per un episodio sono passato da cascatore numero uno del calcio italiano”.

SU CHIESA. “Tornando sull’episodio di ieri: che colpa ha Chiesa se non viene utilizzato il Var? Non dobbiamo giudicare un ragazzo per un episodio: sta facendo bene, ha la mente tranquilla e va lasciato stare. Non vi azzardate a chiamarlo cascatore e mettergli pressione. Può capitare, non è colpa sua se è un singolo episodio”.

15
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Valby
Ospite
Valby

Ti abbiamo voluto bene a Firenze ma ancora ricordo quell’episodio. Hai simulato, mancando Toldo di mezzo metro. Hai continuato nella simulazione di un impatto dopo il fischio… Dopo 23 anni si può anche ammettere di aver fatto una cazzata, c’è la prescrizione per molto di peggio!

Yacu
Ospite
Yacu

Che importa se x passar la palla ti vuole un ora che fretta c era scatta tutti Olivera che giocatore Lulù sempre nel cuore altro che Baggio

Rocco54
Ospite
Rocco54

Lulù sempre nel cuore, OK, ma “altro che Baggio” questo no, non lo dovevi scrivere.
Tu non devi aver MAI VISTO Baggio per dire ciò.

Steve67
Ospite
Steve67

Grande Lulù

paco
Ospite
paco

che importa seeeeee
a passalla ti ci vole un’ora
che fretta c’era
scarta tutti oliveira
che fretta c’era
scarta tutti e facci un goooool

desolati
Ospite
desolati

Visto che tutti vedono il nostro unico caso a favore e non i duemila contro propongo di non mandare più Chiesa in nazionale per far posto ai vari Zaniolo Mancini e agli italiani dell’Inter e ai vari giornalisti leccastrisciate di Sky

Fantasma
Tifoso
Fantasma

…cioè, ti sei buttato per non prendere Toldo, l’arbitro ha fischiato rigore e tu hai fatto finta di niente? Come giustificazione fa ca’are…

doc rob
Ospite
doc rob

ci negarono un rigore clamoroso su Oliveira contro la Juve (tanto per non cambiare) con i cronisti dell’allora Telepiù che ridevano e sottolineavano le doti di simulatore di Lulù, poi rividero le immagini e, di fronte a una pedata spaccagambe rifilatagli dal difensore, tacquero

Braccio
Ospite
Braccio

Grande Lulu’ e grazie per difendere Chiesa. Per me ,però, il coro:
Inventa il rigore che non c’era , inventa il rigore che non c’era, ooh Oliveira ….
Cantato sulle note della macarena , roba da schiantare dalle risate.
N.B. ed eri già un nostro giocatore, non più del Cagliari.
Grazie anche per quella Fiorentina-Juventus finita 1 -0 gol del Bati su cross tuo,
in una partita dove ti “immolasti” a contenere un brutto gobbaccio di nome Davids sulla fascia. SFV

Dunga
Ospite
Dunga

Uno che dovrebbe insegnare ha detto..” deve pagare”… Trovarlo in qualche bar per vedere se ha le palle di dirlo di nuovo… Piccolo uomo …anzi quaquaraquà!!!

Giancarlo
Ospite
Giancarlo

Ma non sarebbe il caso i andare in c..o all’atalanta e di finirla qui? c’hanno rotto i corbelloni!!!

Argentinos
Tifoso
argentinos

Grande Lulù

vigile
Ospite
vigile

Oh Oliveira ….. prendi il rigore che non c’eira ….

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

Grande Lulù, ci ricordiamo perfettamente quanti rigori ci hanno negato per questa tua brutta ed immeritata fama.

Tifoso
Ospite
Tifoso

Immeritata? Contro di noi a Cagliari cascò in area per lo spostamento d’aria provocato da Toldo che gli passò a due metri di distanza e come fu felice di prendere il rigore.

Articolo precedenteStudio Cies, Fiorentina squadra più giovane d’Europa
Articolo successivoDall’Inghilterra: City e United guardano a Milenkovic, “il nuovo Vidic”
CONDIVIDI