Oliveira: “Simeone si alleni anche al termine dell’allenamento. Ai miei tempi…”

10



Lulù Oliveira ha parlato a Radio Bruno di Giovanni Simeone: “Ha iniziato bene, poi un momento difficile può capitare a tutti. La Fiorentina non può permettersi di giocare tutta per lui. Ai miei tempi eravamo forti, con Batistuta e gli altri eravamo difficili da marcare, perché eravamo bravi in tanti. Con Simeone serve pazienza, va aspettato perché è giovane. Anche io attraversai un periodo così, Malesani mi diceva sempre che era contento di me e che dovevo stare tranquillo. Un consiglio? Non si arrenda e lavori anche una volta che è finito l’allenamento”.

 

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Gigliocaldo
Tifoso
gigliocaldo

si bravo lulu grande batigol ma .. guarda caso dimentica sempre edmundo che si era un cavallo pazzo (la storia di andare per forza al carnevale con maradona come aveva concordato con cecchi gori prima di venire a firenze ha pesato sia a lui che a noi si poteva vincere lo scudetto e lui esserne un artefice…) ma faceva fuori una difesa da solo, che partite in italia e in europa infatti lulu stava molto in panca e edmundo giocava quasi sempre

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Parole sante Lulu’

Rocco54
Ospite
Rocco54

grande Lulù.
Simeone senz’altro, ma anche gli altri dovrebbero allenarsi a tirare in porta.
ma mica per la Fiorentina (soltanto), ma anche per loro stessi.
oggigiorno i calciatori, di ogni squadra, non fanno altro che correre, quando lo fanno, ma la porta la trovano in pochi.
chi la trova fa la fortuna della squadra di appartenza ma soprattutto la propria.
la Fiorentina non ha nessuno, un pò Veretout nelle prime partite.
l’ultimo viola, ricordo, che trovava la porta è stato Zarate, ma qui se funzioni vieni allontanato …..

Guidoviola
Ospite
Guidoviola

Tanti auguri al Cholito, perché se si svegliasse noi ci guadagneremmo soltanto, però… Batistuta era una belva, con un fisico ed un tiro fuori dal comune. All’arrivo era grezzo tecnicamente e poi è migliorato con l’allenamento ma a 22/23 anni, cioè al primo anno di Fiorentina, aveva già doti da bomber.

geronimo
Ospite
geronimo

Dai! Dai! Olivera…..prendici il rigore che non c’era….. dai Olivera scarta tutti e facci un gol! altri tempi….

Stripo
Ospite
Stripo

Grande Lulù, si fermava dopo l’allenamento a tirare le punizioni da solo ed era un cecchino pazzesco!

Pupone
Ospite
Pupone

Da solo, senza barriera, senza portiere e se possibile anche senza porta, le metto tutte nel sette anch’io!

Toro Seduto
Ospite
Toro Seduto

Da qui si vede che te il pallone lo conosci per sentito dre…evita commenti idioti…il portiere non serve….devi solo trovare la precisione….per la barriera ci sono le sagome…

si ruzza
Ospite
si ruzza

questo è un ottimo consiglio … chiedere informazioni a i’ Bati (e a quelli che lo seguivano da dietro alla rete ai vecchi campini)

MATTEOFIRENZE
Ospite
MATTEOFIRENZE

come faceva il BATI …. e comunque IO STO’ COL CHOLITO !!!

Articolo precedenteMilic, il Napoli lo vuole per gli allenamenti. Ma spunta un’offerta dalla Turchia
Articolo successivoFra i 50 ‘bidoni’ della storia della Premier League c’è un ex viola. E’ secondo in classifica!
CONDIVIDI