Onofri: “Vitor Hugo buon acquisto. Simeone potrebbe giocare con Baba, su Berna…”

1



Claudio Onofri è intervenuto a Stop&Gol, in onda su Radio Fiesole: “Vitor Hugo è un buonissimo giocatore, è forte, lo conosco bene. Pulito e forte negli interventi, è mancino ed usa anche il destro, magari può avere qualche problemino con Astori. E’ un buonissimo acquisto. Il paragone con Gonzalo? Il vero Rodriguez è altra roba, ma non quello che abbiamo visto nell’ultima stagione, anche per il passare dell’età. Izzo? E’ un giocatore che non mi sarei mai aspettato diventasse così forte. Lasciamo perdere le cose che non c’entrano con il calcio, secondo me è una vittima di quello che è successo. Gliel’ho detto spesso, a volte mi ha fatto venire i sudori freddi quando si mette a driblare, ma non esagera mai. Merita una grande carriera, mi ha sorpreso. Laxalt? Occupa un altro ruolo che manca alla Fiorentina. Il suo ruolo ideale è a centrocampo, a sinistra in un 3-4-3. Magari sbaglia qualche cross, ma fa avanti ed indietro tutta la partita”.

Simeone? Potrebbe giocare con Babacar. E’ un centravanti atipico. Secondo me non è un campione, ma lo può diventare. Le qualità tecniche sono limitate rispetto al prezzo, ma questo ragazzo qui ha una testa grande come un pallone. Migliorerà per tutto quello che può, perché è un ragazzo incredibile caratterialmente. Su certi aspetti tecnici ancora lascia a desiderare. Bernardeschi? E’ il mio idolo incontrastato. Se deve fare una scelta di cuore mi sta bene, ma è sbagliato dire che ancora deve aspettare per fare il salto di qualità. Ormai è un giocatore vero, non gli manca niente. E’ un talento straordinario, magari con Sousa è stato un po’ sacrificato a fare tutta la fascia. Se rimane, bene per la Fiorentina. Ma se deve fare una scelta professionale è il momento di farla”.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
claudio
Ospite
claudio

sarà.. ma sein brasile NON è titolare ed ogni anno cambia squadra (in prestito) ci sarà un motivo.

Articolo precedenteFiorentina, i Giovanissimi B hanno vinto il Torneo ‘Manlio Selis’
Articolo successivoBrasile, Partizan… inizia il mercato di Corvino. Riflessione sul giro di punte: dare fiducia o no a Babacar?
CONDIVIDI