E ora amichevoli e basta. Niente stage, e poi la Nations League del 2019

2



ITALIA-MACEDONIA 06-10-2017 DELUSIONE. SILPRESS/ALBERTO MARIANI

Come riporta La Gazzetta Dello Sport, è probabile che adesso saltino gli stage pre-Mondiale a Coverciano. Il primo previsto a dicembre salterà quasi sicuramente. A rischio quelli di gennaio, febbraio e aprile. Due partite sono fissate: Inghilterra-Italia (Wembley, 23/24 marzo) e Italia-Argentina (27-28 marzo, all’estero). Poi altre due tra fine maggio e inizio giugno. Il 24 gennaio a Losanna ci sarà il sorteggio della Nations League, il nuovo torneo biennale della Uefa che si assegna negli anni dispari. Per il 2019 il quadro delle partecipanti alla Serie A (è diviso in 4 serie) è fatto. Le 12 migliori d’Europa in base al ranking Uefa per nazionali, tra cui, che beffa, l’Italia, saranno divise in quattro gruppi di tre l’una (le 6 partite, tra andata e ritorno, tra settembre e novembre 2018 dopo il Mondiale). Le 4 vincenti giocheranno la «final four» nel giugno 2019. Al sorteggio l’Italia sarà in seconda fascia (con Francia, Inghilterra e Svizzera). Dalla prima troverà una tra Germania, Portogallo, Belgio e Spagna; dalla terza le possibili rivali saranno Polonia, Islanda, Croazia, Olanda. Chi arriva terzo nel gruppo retrocede in Serie B: ma alla retrocessione, come quella di ieri sera, faremmo meglio ad abituarci. Nel marzo 2019 cominceranno infine le qualificazioni all’Euro 2020. Non da teste di serie.