Ora serve il definitivo cambio di marcia. Non di squadra, ma di alcuni singoli. Pjaca su tutti

23



Alla ripresa 4 gare fondamentali per la Fiorentina. Alcuni singoli devono cambiare marcia. Il croato rischia il posto

Il matrimonio che entrambe le parti volevano con forza alla fine è stato celebrato. Pjaca voleva con forza vestirsi di viola, e la Fiorentina voleva con forza Pjaca. Ma fin qui, in questo legame, sono stati più i bassi che gli alti. Le attenuanti del caso sono svariate. Dalla preparazione iniziata in netto ritardo, causa trattativa andata per le lunghe, mondiale giocato con la Croazia, e due anni di semi inattività causa doppio infortunio grave. E c’è anche un discorso tattico che potrebbe vederlo penalizzato dal dover fare metà campo sulla corsia piuttosto che poter giocare di fianco a Simeone. Ma adesso è il momento di cambiare marcia.

Vada per la prima, ed anche per la seconda sosta. Alla terza, ovvero tra meno di un mese, Pjaca dovrà per forza di cosa aver dato delle risposte. Anche perché le 4 gare che attendono i viola potrebbero essere già uno snodo cruciale della stagione. Cagliari in casa e Frosinone fuori sono due partite da vincere a tutti i costi se davvero l’obiettivo da inseguire è quello dell’Europa. Il Torino fuori è uno scontro diretto, e la Roma in casa è una storia a sé. Da questa serie di partite, con tutte settimane tipo ovvero senza turni infrasettimanali, la Fiorentina potrà capire quale potrebbe essere il suo campionato ed il proprio futuro.

E Pjaca, su tutti, non può più sbagliare. Perché Mirallas scalpita, e già contro il Cagliari stesso l’ex Everton potrebbe scalzarlo dall’undici titolare. Ed il ballottaggio è sempre più serrato. E se il croato non cambierà marcia, rischia di diventare lui l’alternativa al belga. E poi c’è Eysseric che è andato bene rispetto all’anno scorso nelle prime uscite.

Pjaca, Simeone, Chiesa. Il tridente che sulla carta aveva esaltato in diversi, quantomeno incuriosito tutti, non si è ancora espresso ai livelli attesi. Soprattutto per il croato e l’argentino. Perché Chiesa, che deve comunque fare uno step in avanti dal punto di vista dell’incisività sotto porta, ha comunque fatto fin qui ottime prestazioni, gli altri due, invece, di step ne devono fare almeno un paio.

E ok che la difesa della Fiorentina è la migliore interna, con 1 solo gol subito, e la terza migliore del campionato, ma serve buttarla dentro per stare in alto. La mediana è un altro punto sul quale deve lavorare Pioli. Gerson è stato fin qui troppo incostante, Edimilson non si è ancora capito se sia carne o pesce, Benassi è il solito Benassi, fatto di altissimi e bassi. Norgaard non sta trovando spazio, come Dabo, mentre Veretout sta portando avanti la baracca quasi da solo.

Manca una settimana alla gara col Cagliari. Poi tutto d’un fiato il mese delle risposte. Quelle che si attende Pioli da alcuni singoli, perché il gioco comunque c’è stato fin qui con tante occasioni da gol sprecate, quelle che potrebbero far fare il salto di qualità ad una Fiorentina che pensa in grande. Ma tra il dire ed il fare c’è spesso di mezzo il mare. E adesso è il tempo di capire se si può fare.

23
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Sono cocciuto e più che convinto che il piolo sia la vera palla al piede alla squadra, sarà un brav’uomo ma un pessimo allenatore.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Per me, mantenendo Simeone, egli dovrebbe essere usato nei pressi dell’area, ed acquistare Giovinco, uno che con facilità irrisoria ti mette il centravanti davanti al portiere diverse volte a partita, anche al volo… un 4231, con i tre dietro a Simeone, da destra, Pjaca, Giovinco e Chiesa che a sinistra è meglio…. i tre, con licenza di uccidere! non è un passo indietro, non sarebbe lo stesso 4231 dell’anno scorso…. Anzi!!!! Mediani, Veretout ed uno che non c’è, ma di classe e sostanza, un Veretout allo specchio. Si chiacchera, ma noi non siamo capaci di trovare centrocampisti.

Verghereto_viola
Tifoso
verghereto_viola

Ma un 442 con lafont
milenkovic pezzella hugo hancko
Biraghi Veretout norgard(edmilson) Gerson(benassi)
Chiesa(piaca) simeone(mirallas)
Che ne pensate? Follia?

claudio
Ospite
claudio

ma il fatto che mirallas ha 31 anni, non lo dice nessuno. No perchè si parla di questo giocatore come se avesse 18 anni.. invece è un po’ avanti con l’età. Per carita magari può fare ancora qualche anno di buon calcio… ma poi stop.
BHe.. d’altronde Corvino è un fine intenditore di calcio. Chi sono io per criticare le sue scelte.

chori
Ospite
chori

gnamo..se uno è vecchio a 31 anni si chiude. Non avrà tutta la carriera davanti, ma siamo senza coppe. Può fare bene

Daniele72
Ospite
Daniele72

Questa volta non concordo con te, anche Joachin venne più o meno alla stessa età di Mirallas e non solo fece benissimo ma mi risulta che faccia ancora la differenza in spagna.
Ps per chi dovesse sostenere che sono qualitativamente diversi, ricordo che il Joachin che venne a Firenze era in una fase molto calante della sua carriera.

michele
Ospite
michele

Già..chi ….. sei? E sopratutto quanto ….. scrivi?

Beccio
Ospite
Beccio

E allora? Una cosa che ti vada bene c’e’ o devi rompere i coglioni a tutti? Maremma zoppa che granchio attaccato alle balle..

claudio
Ospite
claudio

Pjaca è venuto da noi per imettersi dall’infortunio. Tutto qua.
D’altronde si sa, Corvino è un fine intenditore

claudio
Ospite
claudio

E si… se pjaca, simeone, gerson fernadez e la difesa migliora un po’ magari qualcosa facciamo.
Ciccio, praticamente hai detto che mezza squadra fa cagare!

Beccio
Ospite
Beccio

Per te invece fanno cagare tutti. Ps in confronto a te Corvino è un genio , tranquillo che ti piglia di tacco .

Furia
Ospite
Furia

Stefano, quest’anno anche se non di prima scelta, me di ricambi li hai, anche molto giovani ,e attaccanti. Osa osa, a gradi ma fai qualche inserimento, se Piaca,Simeone, non sono in forma, farli riposare, li avrai più freschi in avvenire. Forza viola sempre.

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Concordo appieno sui giudizi su Pjaca, ma vorrei conferma o meno, a me pare sia stato acquistato con
“obbligo” di riscatto , quindi se si rivelerà un pacco, ce lo terremo, senza poterlo incartare e rispedirlo alla Juve !!!!!!

Furia
Ospite
Furia

Credo sia diritto di riscatto. A 20 milioni Con eventuale ricompra a 26 .

Maiunagioia
Ospite
Maiunagioia

Pjaca finchè non rende parte dalla panca e gioca 30 minuti al massimo…… gioca Mirellas dato che è un nostro giocatore e il mezzoGobbo stà a guardare…. poi se fa comodo alla causa entra…… (oppure ci sono accordi diversi??’)

Sarò contestato ma io la penso così….

marco
Ospite
marco

spero di sbagliarmi ma a me sembra che Pjaca si senta di passaggio a Firenze. Al netto della condizione fisica … mi sembra che sia più in ritardo di testa. E questa la cambi male. giusto dargli ancora occasioni ma anche lui deve far vedere più voglia…altrimenti …altrimenti diventa un prestito della juventus.

Ponzio
Tifoso
ponzio

è un’ipotesi, speriamo non veritiera, ma neppure così remota. La juve potrebbe aver fatto il “giusto” calcolo di farlo provare a noi per verificare se è ancora il giocatore che ha acquistato 2 anni fa. A questo punto va provato perché se è buono conviene anche a noi. Le prossime partite da qui a dicembre secondo me saranno decisive anche per Pioli, se non viene convinto lo lascia in panca e prova altro. DI certo non sacrifica Simeone perché è un nostro patrimonio e non conviene svalutarlo.

Claudio
Ospite
Claudio

L’idea di un tridente senza Simeone non la scarterei… Mirallas o Pjaca potrebbero giocare da prima punta, stile Napoli, per intendersi.
Certamente tutto dipende dalla condizione di tutti e 3 gli interpreti un po’ sotto esame, ovvero Mirallas, Simeone e Pjaca. Tutti e 3 rimangono al momento né carne né pesce…
I primi due che si sbloccano devono giocare titolari, sperando di non dover apstettare mesi…

Ponzio
Tifoso
ponzio

Pjaca ha spessore tecnico. Non gioca da due anni e si vede. L’unica cosa che non capisco è se questo giocatore ha testa o no? Il fatto che si assenti durante le partite e che cali la concentrazione non sono elementi confortanti: Io credo sia forte, ma questa variabile è fondamentale: c’è o no?

Giorgio
Ospite
Giorgio

Intanto domenica ci vogliono 35.000 spettatori, poi se ne riparla.

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

A gennaio ,per fare veramente dei miglioramenti sostanziali,via Oliveira via Thureau e quant’altro che non serve e prendere una punta vera pronta che possa giocare con Simeone e all’occorrenza da sola ,fisica che possa fare reparto ,non è facile soprattutto a gennaio ma se le ambizioni sono vere e vogliono andare in Europa ci vuole ,i numeri di Simeone, Chiesa e soprattutto Pjaca non consentono ,se non ci sono cambiamenti drastici ,di realizzare l’obbiettivo,certo va speso non si puo solo stare a fare i conti delle plusvalenze ,con quelle si fa contento Cognigni & C. Non certo i tifosi !!!… Leggi altro »

Ciocio
Ospite
Ciocio

Di Mauro…

Mah
Ospite
Mah

Ma che vuoi dire?

Articolo precedentePrandelli: “Chiesa? Che personalità! Sono gli altri che devono preoccuparsi per fermarlo”
Articolo successivoGiovanni Galli: “Bravo Biraghi ma anche Corvino. Sul rinnovo di Chiesa..”
CONDIVIDI