Orlando: “Per la Fiorentina un’annata di transizione, punterei sulle Coppe”

3



Massimo Orlando, ex giocatore della Fiorentina, ha parlato a Radio Blu dell’annata della formazione di Paulo Sousa: “Credo si tratti del classico anno di transizione,sopratutto in campionato. Fossi nella Fiorentina punterei a fare più strada possibile nelle coppe, magari in Coppa Italia. Si avverte la distanza tra società e allenatore, spero che Antognoni possa ricucire questo strappo”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Volaviola
Ospite
Member

A me mi pare che sia di già qualche anno che un si fa che transitare…

danielbertoni
Ospite
Member

Anno di transizione significa un anno di passaggio dal precedente al successivo, ovvio no? Quindi, se ci caliamo nel linguaggio dellavallese, vuol dire che è un anno di passaggio da una situazione già declinante ad un’altra inevitabilmente peggiore. Il dellavallese ormai non ha più segreti, chissà se Orlando conosce questa lingua.

Walter
Ospite
Member

L’ho gia’ detto ieri mattina.
Si tratta di prendere atto della situazione e di rivedere gli obiettivi, sempre finalizzati ad ottenete il meglio.
Alla fine, preso atto che il primo posto e’ di esclusiva competenza della juve, Roma e Napoli non mollano i piazzamenti champion’s. Per la E.L. c’e’ una notevole concorrenza, vale la pena spostare gli obiettivi puntando alle Coppe ed utilizzare il campionato per provare i giovani e fare wualche esperimrnto. Per rsempio perche’ non provare a far giocare Chiesa alla Di Chiara?
Forza Viola!!!!!!!!

wpDiscuz
Articolo precedenteCorvino: “Sousa non è in discussione, squadra attrezzata” (VIDEO)
Articolo successivoNiccolò Ceccarini a FI.IT: “Avanti con Sousa, a Gennaio resteranno tutti i big”
CONDIVIDI