Orrico: “Pioli di più non poteva fare. Futuro? Basta non prendere un ‘santone’ straniero”

20



L’ex allenatore parla della panchina della Fiorentina: “Pioli, lavoro eccellente. Lo avrei confermato. Di Francesco mi piace”

Intervistato dal Corriere Fiorentino sul tema allenatore, Corrado Orrico ha parlato di Pioli. «Il lavoro che ha svolto è eccellente, prima di tutto perché lo ha fatto coi giovani. Il gioco della squadra è divertente e poi non si possono non considerare le forze economiche che ha messo a disposizione la proprietà. Di più non poteva fare. Pioli lo avrei confermato, inoltre ha quello stile chic che piace tanto ai Della Valle. A volte mi sembra che mettano razionalità solo nelle altre aziende che hanno. Qui tornano i bilanci, i risultati meno».

SUCCESSORE. «Leggo il nome di Di Francesco, mi piace. Si rischia solo se si prende uno straniero, a volte fanno degli scivoloni. Lo avete visto con Sousa… ma serve una squadra forte, nessuno trasforma un gruppo di medio valore in una grande realtà. Giampaolo? Ha raziocinio, è un uomo quadrato ed è competente. Penso a Mazzarri e Gasperini che ottengono buoni risultati da tanti anni. Allenatori italiani? Sì, per formazione e competenza i nostri sono i migliori in Europa. Vedo dei santoni stranieri osannati come se avessero inventato il calcio; a chi arriverà a Firenze auguro di allenare tanti bravi giovani. E qualche campione».

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Giampiero
Ospite
Giampiero

Perché se si lascia l’ossatura della squadra è si inseriscono 2/3 giovani della primavera e si acquistano 3 elementi uno in difesa uno a centrocampo che detti i tempi di gioco e un fantasista possiamo competere per il quarto posto e evidente che il monte ingaggi deve salire e i della valle devono mettere i soldi e poi occorre uno sponsor forte per fare il salto di categoria se poi abbassa i prezzi magari gli abbona crescono Ale viola sempre

Purple.kalabrians
Tifoso
Slim

Dalla al santone portoghese questa squadra,e fa più punti di pioli,fummo primi fino a dicembre con una squadra discreta,difesa a 3 più il famoso 4 a fare l’elastico,a detta di tanti “geniale”,ilicic kalinic e la completa maturità di bernardeschi,a livello individuale ci fu un salto di qualità rispetto alla gestione scialba di montella,sousa difettoso come ogni essere umano per carità,abbiamo battuto la juve con sanchez a terzino,non era solo fortuna…..orrico stai manzo e fai i collegamenti da forte dei marmi d’estate su sky…

diaz
Ospite
diaz

Delle due una: o Pioli è bravo e quindi i giocatori fanno pena, oppure il contrario.
Personalmente credo che abbiamo una rosa da settimo posto e che il problema sia proprio Pioli. Ribadisco che, oltre a dover ripartire con un allenatore diverso, dovrebbero rimanere tutti i migliori ed essere integrati almeno 2 giocatori forti per migliorare. Questa però è solo fantasia, la realtà è quella che potrebbe (e dovrebbe) portare ad una contestazione come quella della vendita di Baggio

DOGMA
Ospite
DOGMA

Non hai completamente ragione.. non è delle due l’una… Pioli è molto bravo col materiale che ha. I giocatori non sono certo buoni giocatori, ma non fanno nemmeno pena presi singolarmente. Il problema è che ci sono ruoli scoperti, ci mancano giocatori che diano una certa impostazione di gioco. Se uno si intende un attimino di calcio si vede che la squadra l’ha fatta Corvino senza chiede consigli a Pioli. Spendendo gli stessi soldi, ma prendendo giocatori adatti alle idee di Pioli avremmo qualche punto in più. A centrocampo non abbiamo un giocatore che dia un’impostazione di gioco. Un borja… Leggi altro »

Stefano
Ospite
Stefano

Il problema é che Pioli ha giocatori da settimo, ottavo posto ma siamo decimi.
In partite come con il Parma, il Frosinone, il Bologna ed alcuni degli ulteriori pareggi fatti, la squadra ha perso punti anche per le sue formazioni estemporanee e per il fatto che non é riuscito a dare una mentalità vincente (oltre che un vero e proprio gioco) alla squadra. Sarebbe stato sufficiente valorizzare questi giocatori da settimo, ottavo posto per tramutare in vittoria tre dei 13 pareggi per essere lí a lottare per il settimo posto.

Pikkio
Ospite
Pikkio

“Il gioco della squadra è divertente”
Ho smesso di leggere lì.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Sciocchino… lui vuol dire che è divertente per gli avversari, ed è verissimo! Gli attaccanti della Atalanta si sono divertiti tantissimo, e non vedono l’ora di divertirsi per atri 90 minuti, contano le ore!!!!!

maurinho
Ospite
maurinho

Si pero’ Marco non sara’ divertente ma nell’80% delle partite i ragazzi ci hanno messo il cuore mentre Pioli con le sue manie sbagliava ripetutamente formazione iniziale e insisteva tipo nella doppia sfida con l’Atalanta a mandare Ceccherini e Hugo a fare figuracce contro Gomez e Ilicic a centrocampo. Son curioso di vedere se riproporra’ questa roba anche il 24 aprile. 13 pareggi abbiamo fatto….bastava vincerne tre di queste 13 per essere ancora li. E partite come Frosinone Bologna e Genoa erano vincibili.

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Vorrei sapere a che ora hanno intervistato Orrico. Se di sera va bene altrimenti ci sono Seri problemi ed andrebbe ricoverato per disintossicazione da alcool. Sousa era prima in classifica briao che non sei altro. Se al posto del beduino marocchino, Tino Costa ed il greco gli davano tre giocatori Seri quell’anno forse avremmo potuto gioire per qualcosa. Orrico ripigliati. Te a Soua non gli leghi neanche le scarpe. Testa di c…. Che non sei altro ed in piu’anche rimbambiro.

Daniel
Ospite
Daniel

Orrico lascia stare Sousa , avrà avuto i suoi difetti , come tutti gli esseri umani , con lui nel Gennaio 2016 la Fiorentina era seconda , chiese alla dirigenza di prendere 2 o 3 giocatori validi per provare perlomeno a arrivare nelle prime quattro e presero Belanouane che aveva la sciatica cronica e Tino Costa che faceva il raccattapalle al Genoa . Questa e’ storia , il resto sono discorsi per arrivare a buio .

Corvino Vattene
Ospite
Corvino Vattene

Mi sono fermato a ‘il gioco della squadra è divertente’.

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

Questo è come Ulivieri…folgorato dalla dea bendata.

Pietro
Ospite
Pietro

Ha ragione di più non poteva fare perché è questo il suo massimo…

Tano
Ospite
Tano

Infatti, di più non si poteva, mica si può vincere in casa col Parma come se niente fosse o fare più di un punto a Frosinone, mica siamo il real madrid

Articolo precedenteFuturo: Di Francesco mette tutti d’accordo (ed è assistito da Ramadani). Le alternative…
Articolo successivoTorino, Moretti verso Firenze: “Vogliamo reagire subito”
CONDIVIDI