Il padre di Marcos Alonso: “Arrivare alla Fiorentina è stata la nostra fortuna”

19



Il padre dell’ex Fiorentina Marcos Alonso ha parlato a Cadena Ser dell’ascesa dello spagnolo che in pochi anni ha scalato tante posizioni fino ad arrivare ad essere un giocatore fondamentale del Chelsea: “Essere arrivati alla Fiorentina è stata la nostra fortuna perché a Firenze Marcos è migliorato tantissimo. Così si sono aperte tante porte e sono arrivate molte offerte, alcune anche dall’Italia, ma lui ha deciso di tornare in Premier League, un campionato meraviglioso”.

19
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
SignaViola
Ospite
SignaViola

Quando…. in Ferrovia tutti infamano questo giocatore……gli dicevo…ma voi avete una minima percezione di cosa e’ il calcio…..lasciamo perdere altrimenti mi entra il giramento di palle…avevo ragione e ora mi sto prendendo la mia rivincita…..Grazie Senior Alonso

Mannaro
Tifoso
Mannaro

Bellafìa

CoccodrilliViola
Tifoso
Coccodrilli Viola

Questa è anche la dimostrazione che svincolarsi a parametro zero è spesso una scelta del menga per giocatori di buon livello. Le società che credono nei giocatori fanno uno sforzo e se li comprano al prezzo di mercato. E poi difendono l’investimento, mentre se ti hanno preso a zero passerai sempre dietro quello su cui hanno investito decine di milioni. Svincolarsi va bene per i giocatori che devono giocare e crescere e hanno così la possibilità di scegliere la situazione giusta. Come ha fatto lui venendo alla Fiorentina e poi rinnovando prima di andarsene.

Gaesi
Ospite
Gaesi

Checché se ne dica una società come la Viola non poteva rinunciare a quella plusvalenza

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

A me Alonso piaceva quando era con noi e continua a piacere adesso, faccio sempre il tifo per il chelsea quando gioca lui. Ha sempre avuto parole belle per la Fiorentina , ci ha lasciati nel modo giusto senza polemiche e mal di pancia fasulli, un ottimo giocatore e un bravo ragazzo.

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Concordo pienamente, lui quì sarà sempre il benvenuto

Ponzio
Tifoso
ponzio

Questa riflessione deve a sua volta far riflettere giovani campioni in prospettiva. E’ il caso di Federico Chiesa. Laddove hai la possibilità di giocare con grande continuità e senza rischiare il posto in squadra puoi migliorare. La fortuna di Chiesa è il padre che queste cose le sa benissimo. Altri hanno preferito andare via prima come nel caso di Jovetic e Lliaic. FOssero rimasti avrebbero mantenuto il posto fisso in squadra e avrebbero potuto fare un salto di qualità duraturo.

Stefano
Ospite
Stefano

Queste sono belle parole… Fa piacere sentirle e ti auguro tutta la fortuna del mo do (ma con un altro mister)

martino
Ospite
martino

…un pò ipocrita visto quanto ha insistito col figlio perchè non rinnovasse con la Fiorentina per trasferirsi altrove prima di quando è effettivamente avvenuto.
Ricordo le battute col figlio che sosteneva che restare ancora alla viola non avrebbe potuto che portagli benefici.
Ricordo male?

Lucifero
Ospite
Lucifero

Ragioni Molto male
Ha portato 25 milioni in cassa
Ed era costato 0

martino
Ospite
martino

…e tu leggi molto male! Hai capito a capocchia quello che ho scritto!

Giue
Ospite
Giue

Ricordi male, il padre gli consigliò di rinnovare con noi anche in segno di gratitudine.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Ricordi male perchè aveva rinnovato l’anno prima di essere venduto.

un tifoso
Ospite
un tifoso

Ricordi male

luca viola vero
Ospite
luca viola vero

Ti auguro tanta fortuna ?

Rambaldo
Ospite
Rambaldo

Se tornasse alla Fiorentina sarebbe la nostra fortuna!

giogio78
Ospite
giogio78

prego. la nostra di averti avuto in squadra.
grande giocatore dal fisico fortissimo
fortissimo e pensare a quanti cervelli lo criticavano.
forza Marcos e forza Fiorentina

Potini
Tifoso
Potini

Ci dev’essere sempre il commento del saccente di turno. Quando Alonso arrivò a Firenze era talmente scarso da fare il secondo di Pasqual a scaldare la panchina e finire in prestito. Per nostra e sua fortuna, come ha detto suo padre, qui è cresciuto tantissimo, è diventato fortissimo e nessuno (ma nessuno) lo ha più criticato. Non è una questione di cervelli di alcuni tifosi, ma della memoria cortissima di altri.

Pineye
Ospite
Pineye

Prego prego…

Articolo precedenteTorino-Fiorentina, arbitra Gavillucci
Articolo successivoVerso il Toro: Ljajic rientrato, ma è ai margini. Recuperato De Silvestri. Out Niang
CONDIVIDI