Pagelle Fi.it: A Milano un disastro collettivo…così no!

    0



    Bacca milanA San Siro i viola dovevano tornare a spiccare il volo verso i primissimi posti della classifica e invece ha conosciuto la nono sconfitta stagionale. Soprattutto non torna la prestazione di Kalinic e compagni, lontani anni luce da come fatto durante il girone di andata.
    Contro il Milana una squadra confusa, sempre passiva, insicura e paurosa. Una partita che la Fiorentina avrebbe potuto fare sua se avesse giocato veloce, rapida. Se avesse tenuto i ritmi alti, invece niente di tutto questo. Adesso serve una riflessione per capire cosa è successo e cosa sta accadendo, trovare le soluzioni e ripartire. Sarebbe un delitto rovinare quanto di fantastico fatto fino a oggi. Soluzione che devono essere trovate da tutti: allenatore, giocatori, dirigenti, presidente e proprietà

    TATARUSANU: VOTO 4.5. Ancora una volta insicuro negli interventi, non decisivo. Nel finale esce dalla propria area favorendo il gol di Boateng.
    RONCAGLIA: VOTO 4.5. Pronti via e perde Bacca. Poi una gara ricca di errori. Nel finale gli va via anche Boateng per il 2.0 finale
    ASTORI: VOTO 5. Un po’ a sorpresa Sousa non lo schiera al centro ma nonostante gioca sempre senza la giusta tranquillità, commettendo anche lui errori.
    TOMOVIC: VOTO 5. Sousa lo mette al centro della difesa al posto dello squalificato Gonzalo Rodriguez, purtroppo sbaglia troppo e in continuazione.
    BERNARDESCHI: VOTO 5. Torna dopo la squalifica scontata contro la Lazio ma praticamente non si vede mai. Ha un paio di occasioni per fare gol ma tergiversa troppo, portando palla.
    MARIO SUAREZ: VOTO 5. Prende il posto di Badelj ma sappiamo ormai che non ha le caratteristiche per esprimersi al meglio nella filosofia di gioco di Sousa.
    VECINO: VOTO 5. Da un po’ di tempo non è più quel giocatore ammirato nella prima parte di stagione, serve recuperarlo e riportarlo a quei livelli.
    ALONSO: VOTO 5.5 E’ tra i giocatori viola che ci prova un po’ di più ma dalla sua parte deve sempre rispondere alla doppia marcatura di Honda e Montolivo.
    ILICIC: VOTO 4.5. Quando ha serate come questa è praticamente un giocatore in meno. Non gli riesce niente.
    BORJA VALERO: VOTO 5.5. Parte come sempre dietro Kalinic ma non trova compagni che lo supportano. Arretra sulla linea mediana quando entra Rossi
    KALINIC: VOTO 5. L’ultima volta che ha segnato è stato il 10 dicembre contro il Chievo, in totale tre gol negli ultimi due mesi. Questo anche perché ha chiaramente un calo (più che logico visto che ha iniziato prima degli altri la stagione) ma anche perché da tempo gioca solo in attacco
    ROSSI: VOTO S.V. Entra al posto di Ilicic anche se tutti lo aspettavano dall’inizio. Qualche spunto e poco più
    PASQUAL: VOTO S.V. Entra al posto dell’infortunato Alonso.
    BABACAR: VOTO S.V. Entra nel finale per cercare di trovare il gol del pareggio, ma così non è stato
    ALL.: PAULO SOUSA: VOTO 5. Siamo alla nona sconfitta stagionale. Questa è una delle più dolorose perché doveva servire per prendere un certo vantaggio sulla quinta e tornare in corsa per i primissimi posti. Qualcosa alla Fiorentina sta accadendo, servono il prima possibile le giuste soluzione per non sprecare quanto di prezioso fatto fino a oggi.

    Commenta la notizia

    avatar
    Articolo precedenteMilan-Fiorentina 2-0, VOTA QUI le PAGELLE dei TIFOSI
    Articolo successivoMihajlovic: “Vinto meritatamente, la Fiorentina aveva sempre segnato…”
    CONDIVIDI