Pagelle FI.IT: Fiorentina, un disastro totale. Prestazione ingloriosa, nessuno si salva

282



Le occasioni vanno prese al volo, soprattutto in una stagione non ricca di soddisfazioni, e se la corsa all’Europa si era riaperta la Fiorentina a Palermo, contro l’ultima in classifica, doveva assolutamente vincere.
Invece, formazione di Sousa sbagliata (lo dimostra la sostituzione di Milic al 37’), giocatori abulici, prestazione pessima, e sconfitta meritata. E addio all’Europa.
Futuro? Nemmeno la palla di vetro saprebbe dire come e quale sarà.

TATARUSANU: VOTO 5. Totalmente fermo sulla punizione di Diamanti, a sedere sul raddoppio del Palermo.

SALCEDO: VOTO 4.5. Sbaglia l’intervento su Nestorovski, dove poi nasce il gol di Diamanti. Un suo errore a centrocampo nel primo tempo rischia di far prendere alla Fiorentina anche il secondo gol.

SAPONARA: VOTO 5. Entra al 12’st al posto di Salcedo. Un paio d’incursioni all’inizio, poi più niente.

SANCHEZ: VOTO 5.5. Ancora una volta al centro della difesa, per l’assenza di Gonzalo Rodriguez. Alla fine tra i meno peggio.

ASTORI: VOTO 5.5. Non in giornata nemmeno lui, anche se nel secondo tempo è l’unico a provare qualche sortita sulla fascia. Nel finale espulso per doppio giallo, la seconda ammonizione generosa.

TELLO: VOTO 4.5. Ancora una prova da dimenticare del giocatore spagnolo.

BADELJ: VOTO 5. Non riesce a dettare i tempi alla squadra, non riesce a dare gioco.

VECINO: VOTO 5. Mai efficace, mai in partita.

MILIC: VOTO 5. Prestazione durata appena 37 minuti, il Palermo dalla sua parte fa quello che vuole e lui non spinge sulla fascia.

CHIESA: VOTO 5. Entra al 37’st al posto di Milic. Troppo precipitoso nel giocare il pallone e nelle conclusioni in porta.

ILICIC: VOTO 4.5. Torna titolare nel suo vecchio stadio ma non entra mai in partita.

MLAKAR: VOTO 5. Entra al 24’st al posto di Ilicic. Dopo pochi minuti ha l’occasione di segnare di testa, sbaglia il tempo per colpire il pallone in tuffo di testa dentro l’area piccola.

BORJA VALERO: VOTO 5. Si posiziona particolarmente sulla parte sinistra del campo, tanti palloni giocati, pochi precisi e utili.  Il colpo di tacco al 30’st, con la Fiorentina sotto di un gol, dice tutto.

BABACAR: VOTO 5. Nel finale di primo tempo spreca clamorosamente il gol del pareggio, solo davanti al portiere del Palermo. Poi non si vede più.

ALL.: PAULO SOUSA: VOTO 4.5. Sbaglia l’undici iniziale, dimostrandolo con la sostituzione di Milic per Chiesa al 37’. Una Fiorentina che nel primo tempo non ha verticalizzato un pallone e che nella ripresa non cambia volto. Sconfitta meritata, addio Europa.

282
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Marco Siena
Ospite
Marco Siena

ROBERTO COMO, di prenotato non c’è proprio nulla per i primi quattro posti delle future stagioni. L’unica certezza e che quei primi quattro posti non sono lì per noi purtroppo, perché se valessero anche i primi sei i Della Valle brigherebbero per arrivare settimi. E tutto questo perché sono loro a non volerci arrivare tra quei primi quattro, come questi quindici anni stanno a dimostrare. Infatti, anche quelle due volte tra calciopoli e sventure varie che ce l’abbiamo fatta a qualificarci per la massima competizione europea, i DV non hanno fatto nulla per mantenerci a quei livelli. Anzi, una volta… Leggi altro »

Ciabas
Ospite
Ciabas

Palermo ? La logica conclusione di un bienno scellerato non gestito dalla Società, con un direttore sportivo che vede il calcio come negli anni 50 …… L’unico che può essere veramente soddisfatto è l’Uomo Nero… le sue motivazioni finalmente hanno trionfato !!!! Speriamo che i clienti comincino a togliersi le fette di prosciutto dagli occhi… !!!! FORZA VIOLA !!! ONORE SOLO ALLA MAGLIA ED AL NOSTRO GRANDE GIGLIO !!!!!!!

Drago, Ginevra
Ospite
Drago, Ginevra

Contro una squadra costruita per vincere i tornei estivi in spiaggia, il migliore in campo non poteva che essere il “campione” di quella categoria, cioe’ DIAMANTI. La Fiorentina, con Ilicic, Borja, Tello, Saponara, Badelj, sbancherebbe – vincendo con almeno 5 goal di scarto una partita qualsiasi – ogni torneo estivo in spiaggia, in tutto il mondo. Purtroppo, nel calcio che conta, ci vogliono altre qualita’: mentalita’ vincente, voglia e capacita’ di soffrire, velocita’ ecc ecc. E qui siamo SCADENTI. In tutta la stagione, solamente CHIESA, BERNARDESCHI e KALINIC, hanno dimostrato – in 5-6 partite – qualita’ di condottieri, voglia di… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

In quelli che hai elencato che possono restare toglierei al 100% Vecino e al 99% Saponara.

Aliush
Ospite
Aliush

Probabilmente parlo per troppa rabbia Pecos, ma io farei una tabula rasa totale e devastante.

MARCO, MILANO
Ospite
MARCO, MILANO

Tristezza infinita niente da aggiungere…. tra l’altro è in pieno svolgimento l’ormai abituale ciapano’ per chi NON vuole andare in uefa… gli anni scorsi ci hanno fregato e ci siamo finiti noi, quest’anno pare siamo messi meglio. Una sola considerazione su ieri: nel 2do tempo sianmo riusciti a giocare con un 2241 senza riuscire a tirare in porta, detto tutto. Meno male che andreino li aveva caricati a molla… tra l’altro ripensando alla partita di andata a momenti il Palermo ci porta via 4 punti su 6, niente male per una squadra già retrocessa a gennaio… tutto merito di Zamparini…… Leggi altro »

Spelle
Ospite
Spelle

A nessuno è venuno in mente che lo lotta per arrivare sesti è una competizione al contrario…. basta vedere i risultati delle milanesi. Meditate gente Meditate…

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Concordo con te, ma le milanesi non vogliono rinunciare ai milioni delle amichevoli all’estero, la Fiorentina perchè non vuole arrivare 6°? Certo, il prossimo anno le prime 4 vanno dirette in champions senza preliminari, ma a maggior ragione temo siano posti prenotati dalle prime attuali e dalle milanesi stesse…. Mah, si vede che andare in europa league è solo una spesa….

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Negli ultimi anni, la peggiore che avevo visto dal vivo fu Fiorenina-Chievo 1-2 (esonero di Mihalovic). Ieri c’ero a Palermo e devo dire che la prestazione dei viola è stata veramente miserabile, peggiore di quella menzionata. Una vergogna. Perdere contro una squadra retrocessa senza mai metterla in difficoltà, perdere senza correre, senza mordente, in maniera così abulica è veramente inaccettabile. La Fiorentina di quest’anno è scarsa e l’allenatore, sul finire del campionato, si è dimostrato poco attrezzato sia mentalmente che tecnicamente. Occhio, che se non si cambia direzione, il prossimo anno, al posto del Palermo ci saremo noi. Salcedo è… Leggi altro »

Fra Viola
Ospite
Fra Viola

Ma i che centra l allenatore …questi hanno perso coi palermo e empoli hanno 30 punti in 2 …. mavaiaiai tutti a casa… tello tu m ha a spiegare come s’è fatto a riscattallo… bha…5 milioni …poi dice manca i soldi

jordan
Ospite
jordan

Non l’hanno mica ancora riscattato. Comunque siamo nella morsa del club dei procuratori, spesso tante decisioni incomprensibili (ad esempio tanti obblighi di riscatto nemmeno bassissimi) sono spiegati da quello

michele
Ospite
michele

Eppure Woody Della Valle Allen era stato a guardarli nelle palle degli occhi uno per uno, duro e minaccioso come al solito….pigliamola a ridere vai, che al peggio non c’è mai fine

Bender
Ospite
Bender

Punti di vista. Per me è stata una stagione fantastica ed emozionante oltre ogni punto di vista. Sapete perché? Perché questa accozzaglia di marciume è una squadra da 15/16 posto e forse da Serie B diretta. Eppure nonostante questo ha spremuto oltre il 200% delle sue capacità ed ha conseguito un insperato e incredibile ottavo posto!

Aliush
Ospite
Aliush

NEUTRALIZZARE ogni singolo atomo di ogni singolo elemento e ripartire da ZERO

Articolo precedenteBrillante a segno nell’andata della semifinale scudetto (VIDEO)
Articolo successivoPosticipo di Serie A, Inter-Napoli 0-1: la decide Callejon
CONDIVIDI