Pagelle Fi.it: Gomez ci prova ma sbaglia.. bene Marin e Pasqual

    0



    gomez paokLa Fiorentina pareggia 1-1 contro il Paok Salonicco ma conquista la qualificazione al turno successivo. Una gara fatta dalla Fiorentina che però ha dovuto rispondere alle sortite in avanti dei greci. Mario Gomez è tornato dal primo minuto. La condizione atletica è sicuramente in crescita, si è fatto sempre trovare dai compagni ma alla fine ha sbagliato almeno tre gol. In appanno anche Cuadrado mentre Gonzalo Rodriguez e Basanta sbagliano sul gol dei greci. Buoni segnali da Marin

    TATARUSANU: VOTO 6. Primo tempo da assoluto spettatore, stessa cosa nella ripresa anche perché sul gol prova ad arrivare ma la palla è angolata

    TOMOVIC: VOTO 6. Gioca con anticipo e determinazione per tutta la gara.

    BABACAR: VOTO 6. Entra al 41’st al posto di Tomovic. Cinque minuti intensi ma conquista una punizione preziosissima.

    GONZALO RODRIGUEZ: VOTO 5.5. La pessima gara di Marassi sembra essere solo un brutto ricordo anche se sul gol del Paok è complice con Basanta,

    BASANTA: VOTO 5.5. Torna dal primo minuto e sfrutta tutto per meritarsi la conferma, peccato che sbaglia sul gol dei greci.

    PASQUAL: VOTO 6.5. Sfrutta la possibilità di avere davanti a se Salpingidis non in serata e trova un gran gol su punizione che non solo vale il pareggio finale ma anche la qualificazione con due giornate d’anticipo.

    KURTIC: VOTO 5.5. Torna a far ‘legna’ a centrocampo e in un paio di occasioni va vicino al gol ma sbaglia troppo in impostazione e in fase di recupero

    PIZARRO: VOTO 6. Come sempre detta i tempi del gioco viola ma non sempre con utilità

    LAZZARI: VOTO 6. Per la prima volta della stagione dal primo minuto e gioca una gran bella gara ma la sua autonomia dura un tempo

    MARIN: VOTO 6. Entra al 12’st al posto di Lazzari. Fa subito vedere subito due gran numeri. Gli manca solo ritrovare la miglior condizione fisica.

    CUADRADO: VOTO 5.5. A sorpresa parte dal primo minuto ma gioca in maniera discontinua. Non riesce ad accendersi e determinare

    MARIO GOMEZ: VOTO 5.5. Torna a giocare dall’inizio dal lontano 21 settembre contro l’Atalanta. Sicuramente migliorato come condizione fisica, è su tutte le azioni viola che i compagni gli creano, anche quando potrebbero tirare loro stessi o scegliere altre soluzioni, ma gli manca il colpo vincente. Sbaglia almeno tre gol ma il fatto che la condizione fisica cresce e che si è fatto trovare in tutte le azioni è un dato positivo su cui continuare. Si sbloccherà solamente quando riuscirà a segnare un gol ‘sporco’.

    VARGAS: VOTO 6. Aveva deciso la gara di Salonicco, ci riprova in almeno due occasioni ma non il solito Vargas

    BORJA VALERO: VOTO 6. Entra al 25’st al posto di Vargas.

    ALL.: MONTELLA: VOTO 6. Contro i greci manda in campo una formazione per chiudere subito il discorso qualificazione affidandosi al 4-3-3. La squadra crea ma non riesce a concretizzare. Nella ripresa cambia nuovamente modulo (4-4-1-1) e uomini ma la squadra è costretta a recuperare lo svantaggio. Alla fine arriva la qualificazione al turno successivo e da adesso il solo pensiero sarà rivolto al campionato…