Pagelle FI.IT: Ilicic ispirato, Sanchez realizza. Bene Badelj, Kalinic e Lezzerini

    0



    Fiorentina-Chievo Verona 28-08-2016Serviva vincere e la vittoria è arrivata. Battere il Chievo Verona non era facile, lo è diventato ancora di più dovendo battere anche la sfortuna, visti i tre infortuni a Vecino, Tatarusanu e Sanchez. Una gara a fasi alterne, una Fiorentina ancora in fase di crescita, che ancora deve trovare una sua identità. Era importante andare alla sosta con una vittoria per affrontare poi il primo tour de force, che vedrà la Fiorentina, alla ripresa del campionato, giocare 6 partite a settembre. Il tutto sperando negli ultimi colpi di mercato..

    TATARUSANU: VOTO 6. La sua gara dura 40 minuti causa l’infortunio alla testa causato da una gomitata di Meggiorini
    LEZZERINI: VOTO 6.5. Entra al 40’pt per l’infortunio di Tatarusanu. Salva il risultato nella ripresa su tiro ravvicinato di Meggiorini. Sempre attento e in partita
    TOMOVIC: VOTO 6. Dalla sua parte gioca Meggiorini e i pericoli maggiori il Chievo lo crea proprio con lui. Alterna cose positive ad amnesie pericoloso.
    ALONSO: VOTO 6. Paulo Sousa lo sposta al centro al posto dell’indisponibile Gonzalo Rodriguez, gioca una gara molto puntigliosa, anche se non è il suo ruolo…rischia molto quando sbaglia un disimpegno davanti alla propria area
    ASTORI: VOTO 6. Dei tre è sicuramente il difensore più di ruolo, gioca una gara positiva, anche se commette un paio d’ingenuità in fase di marcatura.
    TELLO: VOTO 6. Torna alla Fiorentina e parte titolare, gioca molto bene i primi 20-25 minuti poi c’è il calo. Sicuramente deve trovare ancora la migliore condizione fisica.
    SANCHEZ: VOTO 7. Esordio dal primo minuto in maglia viola e gol al Franchi, non risparmia il gioco ‘duro’ e sfiora in un’altra occasione il secondo gol.
    BERNARDESCHI: VOTO 6. Entra al 13’st per l’infortunato Sanchez. Per lui un paio d’incursioni in area ospite, soprattutto nel finale.
    VECINO: VOTO S.V.. La sua gara dura appena sette minuti causa un infortunio alla coscia destra.
    BADELJ: VOTO 6.5. Entra al 7’pt al posto dell’infortunato Vecino. Fa girare bene il motore viola e quando c’è da fare ‘legna’ non si tira indietro.
    MILIC: VOTO 6.5. Una piacevole sorpresa, abbina quantità a tanto dinamismo
    ILICIC: VOTO 7. Tra i migliori in campo, abbina estro a voglia di sorprendere. Sfiora il gol in due occasioni e serve il pallone a Sanchez per il gol vittoria
    BORJA VALERO: VOTO 6. Suo il primo vero tiro in porta, della Fiorentina dopo 27 minuti di gioco. Non è ancora al meglio della condizione ma è molto prezioso alla manovra viola
    KALINIC: VOTO 6.5. Lotta come un leone su tutti i palloni, gioca per i compagni e cerca il gol. Perderlo sarebbe troppo grave.
    ALL.: PAULO SOUSA: VOTO 6. A sorpresa schiera Milic e Sanchez dal primo minuto e poi sceglie Alonso al posto di De Maio per sostituire Gonzalo Rodriguez. Arrivano i tre punti battendo il Chievo Verona ma anche la sfortuna, visto i tre cambi per infortunio.