PAGELLE FI.IT: Mati fantastico, Borja e Diakitè rossi pesanti..

    0



    parma fiorentinaNETO: VOTO 7. Sul gol di Cassano ci può far ben poco, nella ripresa compie due grandi parate su tiri ravvicinati di Cassani e Amauri

    DIAKITE’: VOTO 5. Due falli in 53 minuti e due cartellini che sommati fanno l’espulsione. Nel mezzo una gara dove non aveva sbagliato nulla.

    GONZALO RODRIGUEZ: VOTO 5.5. Ottimo il suo recupero su Amauri all’8’pt mentre l’ex viola stava battendo a rete. Gioca un discreto primo tempo, considerando che ancora non è al meglio della condizione. Nella seconda parte di gara cala.

    SAVIC: VOTO 6. Sul gol di Cassano poteva stare più vicino al giocatore del Parma, per il resto non si tira indietro dalla battaglia.

    TOMOVIC: VOTO 5.5. Commette fallo su Biabiany ma la palla era già stata colpita e giocata dal giocatore ducale. Nel primo tempo più propositivo anche se gioca a sinistra,

    AQUILANI: VOTO 6. Buon primo tempo con inserimenti giusti, non la stessa cosa nella ripresa fin quando rimane in campo.

    PIZARRO: VOTO 6.5. Gioca una gran partita, un primo tempo imprendibile, voglioso e efficace ma perde le staffe sul rigore del Parma, si becca il giallo che gli farà saltare la Lazio. A fine gara va sotto la curva a ringraziare i tifosi viola.

    BORJA VALERO: VOTO 6. I giocatori del Parma non lo prendono mai, efficace e determinato. Nel finale paga l’incoerenza e la scarsità di Gervasoni. Un cartellino rosso che potrebbe costare però molto caro. Per caso il giudice sportivo, visto che tra due partite si giocherà Juventus-Fiorentina, lo squalificherà per due giornate?

    CUADRADO: VOTO 6.5 Non in gran serata, molti gli errori nel saltare l’avversario e nelle conclusioni da lontano. Non sbaglia, invece, il tocco per il gol del pareggio.

    MATRI: VOTO 6. Lotta in mezzo all’area ducale anche se perde qualche pallone di troppo.

    JOAQUIN: VOTO 6. Parolo lo ‘sacrifica’ dopo 12 minuti con un brutto colpo. Un paio di buoni affondi ma poco più.

    MARIO GOMEZ: VOTO 6. Entra al 14’st al posto di Joaquin. Non è ancora al meglio della condizione ma lotta e conquista anche un calcio di rigore che solo Gervasoni non vede

    ILICIC: VOTO 6. Entra al 21’st al posto di Matri. Prova a fare qualcosa ma in maniera discontinua

    MATI FERNANDEZ: VOTO 7. Entra al 32’st al posto di Aquilani. Un fantastico gol su punizione che vale moltissimo

    ALL.: MONTELLA. VOTO 6.5 Ancora una volta la Fiorentina gioca bene, crea occasioni da gol ma non riesce a concretizzare. E poi come sempre ci sono le penalizzanti decisioni arbitrali. Una Fiorentina che meriterebbe di più.

     

    Gianni Ceccarelli dallo Stadio Tardini di Parma