Pagelle Fi.it: Montella a Kyiv ritrova la sua Fiorentina…

    0



    Allenamento Fiorentina a KievLa Fiorentina si ritrova nella serata più importante, fa la partita dall’inizio alla fine. Contro un avversario dipinto alla vigilia molto più forte di quanto in realtà ha dimostrato di essere. I viola nel primo tempo creano almeno 4 nitide palle gol, invece passa la Dinamo con una deviazione di Tomovic. Nella ripresa i viola restano sempre nella metà campo avversaria, ma mancanza di concretezza, cinismo e un pizzico di sfortuna non hanno permesso alla squadra di ottenere quanto meritato…fino alla fine quando Babacar ha rimesso le cose a posto. A Kiev finora avevano perso tutti, 5 gare e 5 vittorie della Dinamo Kiev sempre con due gol di scarto….e tornare a Firenze con un risultato positivo dimostra la bontà di quanto fatto all’Olimpic Stadium

     

     

    NETO: VOTO 6. Primo tempo da ordinaria amministrazione, sorpreso dalla deviazione di Matias Fernandez sul gol di Lens. Nella ripresa praticamente mai chiamato in causa.

    TOMOVIC: VOTO 6. Montella lo ripropone dall’inizio come difensore esterno dei quattro, Buoni spunti e affondi sulla fascia, peccato per la deviazione del gol della Dinamo. Nella ripresa più intraprendente.

    SAVIC: VOTO 6.5. Si scambia con Gonzalo la marcatura di Teodorczyk e Yarmolenco, annullandoli

    GONZALO RODRIGUEZ: VOTO 6.5. Gioca d’esperienza e senza uscire dalla propria difesa.

    MARCOS ALONSO: VOTO 5.5. Cerca di essere propositivo ma nel primo tempo non riesce a entrare in partita. Nella ripresa qualcosa meglio.

    BORJA VALERO: VOTO 6.5. Gioca a intermittenza. Nella ripresa torna su livelli importanti. Colpisce un palo.

    BADELJ: VOTO 6. In cabina di regia al posto di Pizarro ma non riesce a fare girare al massimo il motore viola.

    MATIAS FERNANDEZ: VOTO 6. Basterebbe toccare una volta in meno il pallone e avere maggio attributi per essere incisivo e grande giocatore. Nel primo tempo sfiora il gol

    JOAQUIN: VOTO 6. E’ vero che riesce a tenere alta la squadra, ma non riesce a saltare l’uomo come lui sa fare. 

    VARGAS: VOTO 6. Entra al 22’st al posto di Joaquin. Grinta e determinazione.

    MARIO GOMEZ: VOTO 5. Corre, lotta, ma non basta. Sbaglia un gol clamoroso nei primi minuti di gara

    BABACAR: VOTO 7. Entra al 31’st al posto di Mario Gomez. Si fa trovare nel posto giusto al momento giusto facendo la cosa giusta. Segna un gol importantissimo

    SALAH: VOTO 7. E’ il giocatore che palla al piede crea problemi, purtroppo in velocità viene lanciato una sola volta. Nella ripresa trova qualche spazio in più ma non riesce a ‘sfondare’

    MONTELLA: VOTO 6.5. Torna al 4-3-3, deve rinunciare a Pizarro, ma ritrova una squadra che nel primo tempo fa la partita ma che non riesce a concretizzare quanto creato. Nella ripresa la squadra rimane nella metà campo avversaria e trova il meritato gol.