Pairetto: solo un precedente con i viola. Lo 0-1 di Crotone. Ma occhio al cartellino facile

4



C’è solo un precedente per la Fiorentina con l’arbitro Pairetto di Nichelino, direttore di gara che arbitrerà domenica sera al Franchi la sfida tra i viola di Pioli e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini: risale all’anno scorso, quando allo Scida di Crotone la Fiorentina vinse 0-1 grazie al gol di Nikola Kalinic. Sono solamente 23 le gare dirette in A dallo stesso Pairetto, che tuttavia ha una media piuttosto elevata tra cartellini e rigori. Sono infatti ben 109 le ammonizioni comminate, con 7 doppi gialli e 4 espulsioni dirette impreziosite dalla concessione di ben 10 rigori. Occhio, dunque, al cartellino facile domenica sera.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
valentino354
Ospite
valentino354

Eccolo qui Pairetto Junior . Un’altro figlio di papà (il papà Luigi era il gemello della truffa con il compare Bergamo all’epoca di calciopoli,quello delle palline calde nei sorteggi taroccati). Ma ,udite udite, non si tratta del secondo Pairetto in Seria A ma bensì del terzo perché negli anni ’50 il nonno già divenne arbitro nella massima serie. Eh si sa’ che nel paese di Nichelino ,provincia di Torino,nascono fior di Arbitri e guarda caso tutti nella famiglia Pairetto. ..alla faccia della migliaia di giovani Arbitri che ogni settimana calcano i campionati dilettantistici italiani nella speranza di arrivare un giorno… Leggi altro »

palazzino
Ospite
palazzino

Volevo porre la domanda alla redazione, ma non so come fare, la pongo quindi a chi mi sa rispondere.
Juve-Fiorentina: l’ arbitro fischia il rigore e non ammonisce Badelj evidentemente (a mio avviso) perché non è una chiara occasione da rete, o/e non è un intervento pericoloso e violento. Perché allora dopo aver visionato la VAR e avendo constatato che il fallo è avvenuto fuori area ammonisce Badelj? Sono complottista, sono provinciale o semplicemente un bischero?

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Non è più obbligatorio espellere un calciatore, eccetto in casi di spinte, trattenute, falli di mano o condotta violenta. Una sfumatura importante che premia il buonsenso: rigore, espulsione e conseguente squalifica erano decisamente troppo. Non cambia nulla, invece, se il fallo avviene fuori area: punizione e rosso.

Marco Firenze
Ospite
Marco Firenze

Non c’entra nulla con la notizia ok, ma volevo una informazione dalla redazione, avevo sentito che il 28/09 forse la Fiorentina giocava in amichevole a Frosinone e dato che sono lì.. si sa nulla?
Grazie e SFV
MARCO

Articolo precedenteGasperini: “Firenze test importante per noi, per capire di che pasta siamo fatti”
Articolo successivoAltri 12 km percorsi dal Cholito Simeone, ma senza tirare mai in porta
CONDIVIDI