Palermo: al Franchi col 3-5-1-1. Barricate dietro e ripartenze per Corini

di Gazzetta Dello Sport

4



Eugenio Corini con le idee chiare, nonostante la lunga lista di defezioni, tra infortuni e squalifiche. Il 3-5-1-1 è il sistema sul quale costruire il difficile compito di risalire dall’ultimo posto. Per il debutto a Firenze da allenatore sulla panchina della squadra che lo ha visto leader e capitano da giocatore, Corini vuole anche restituire un ruolo importante a due giocatori che in questo inizio di stagione hanno smarrito il loro smalto: Hiljemark e Quaison. I due svedesi avranno il compito di fugare i dubbi generati sul loro conto, Hiljemark da interno di centrocampo, il centrocampista di origini ghanesi a supporto del centravanti Nestorovski. Con due svedesi rigenerati il Palermo spera di mettere in difficoltà la Fiorentina, nella speranza di ripartire col piede giusto.

Questo il probabile undici del Palermo:

immagine

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Volaviola
Ospite
Volaviola

E’ il modulo adatto per chi vuole uscire dal Franchi con almeno un punto, senza rischiare niente. Noi non abbiamo nessuno che salta l’uomo, i nostri centrocampisti mantengono la posizione sulla tre quarti senza entrare mai in area, giochiamo indietro o in orizzontale, e quando per sbaglio abbiamo la possibilità di crossare in area c’è soltanto kalinic circondato da tre difensori. Partita già vista.

Kozak
Ospite
Kozak

Sento che sarà la serata di Jajalo.
Vedrete! Saremo, come sempre, capaci di resuscitare i morti.

roby 2
Ospite
roby 2

tutti in difesa e pallone avanti per 95′

marco mugello
Ospite
marco mugello

Bisogna riflettere sul perchè Kalinic in casa segna poco… e sia qui che in Ucraina…. Non è che sia che, essendo filiforme e bravissimo nell’occupare all’ultimo momento spazi vuoti pericolosi, in un’ area serrata come una metro in ora di punta non ha spazi? Noi non abbiamo grandi tiratori da fuori, quindi gli avversari possono difendere strettissimo…. non abbiamo gente d’area, che fanno tranquillamente a sportellate e se c’è una palla sporca la buttano dentro con un ginocchio… abbiamo due grandi crossatori, ilicic e Berna, ma abbiamo paura di metterli all’ala e tempestare di cross… maledette ripartenze? e poi tempestare… Leggi altro »

Articolo precedenteBabacar e Zarate in uscita a Gennaio: Premier per Baba, Argentina per Maurito
Articolo successivoDopo il Palermo il Qarabag: ieri vittoria 5-0 in Coppa per gli azeri (VIDEO)
CONDIVIDI