Ecco il palio del Calcio Storico. Con la stella viola di Davide Astori

2



Sarà Luigi Ciatti il «magnifico messere» per la partita inaugurale del calcio storico fiorentino del 9 giugno. Il padre di Niccolò — il 22enne che ha perso la vita in una discoteca di Lloret de Mar lo scorso agosto, dopo il tremendo pestaggio di tre giovani ceceni — assisterà alla sfida tra Azzurri e Rossi «a testimonianza dell’affetto — ha detto l’assessore alle tradizioni popolari Andrea Vannucci — che tutta la città ha sprigionato in maniera spontanea e calorosissima dopo la tragica uccisione di Niccolò». Insieme a lui, la «leggiadra madonna» Alia Guagni, calciatrice della Fiorentina Women’s, che ha appena bissato il successo dello scorso anno in Coppa Italia. Per la seconda semifinale tra Bianchi e Verdi del 10 giugno, ecco invece come «magnifico messere» Roberto Cammarelle, «il pugile più vincente del nuovo millennio a livello olimpico per la federazione italiana, e la leggiadra madonna Valentina Vezzali, sicuramente tra le schermitrici più medagliate della storia olimpica». Pare che Cammarelle abbia voluto incontrare in questi giorni molti dei calcianti, dimostrandosi completamente calato nel ruolo. Durante la presentazione è stato esibito anche il palio pitturato dall’artista Alberto Bertini, con dedica speciale per Astori: una stella viola nel cielo, scrive stamani Il Corriere Fiorentino.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Fabio
Ospite
Fabio

Ciao Davide una bella dedica x te ma tu mangiavi i casunziei fatti da tua madre piatto tipicamente austriaco, inoltre tu sei nato in provincia di Bergamo Val Brembana quindi Bergum da Ora.
Alla prossima mein Davidone

Il Duca
Ospite
Il Duca

che si debba anche solo accostare il, calcio “normale” con quello storico, dove non c’è nulla in comune, mi sembra una cosa che non sta in piedi.

Articolo precedenteWomen’s, la Champions non è utopia. Dipende ancora dal… Milan
Articolo successivoPrimavera, final four: martedì a Sassuolo Fiorentina-Atalanta. I prezzi dei biglietti
CONDIVIDI